9 Annunci

Link sponsorizzati

Freno honda cbx in Motori

  • Braking dischi freno Honda CBX 750 Brembo Yamaha FZ 750

    Braking dischi freno Honda CBX 750 Brembo Yamaha FZ 750

    Contatto SOLO a voce se volete contatto veloce, non utilizzo smartphone, grazie NO spedizioni tassativo, solo ritiro a Milano città, no corrieri, non insistere. Dischi freno anteriori ( 2 ) flottanti mai installati, Braking per Honda CBX 750 e 2 Motorquality Brembo per Yamaha FZ FZX 750 , prezzo cadauno . Perditempo e affaristi astenersi, grazie.

    Milano

    25 maggio, 15:40

    80 €

  • Cercho e dischi freno Honda CBX 750

    Cercho e dischi freno Honda CBX 750

    Cercho dischi freno per Honda mod. CBX 750 : cerchio post. 30 euro mozzo per cerchio post. 15 euro disco freno post. 15 euro copia dischi freno ant. 25 euro + 8 euro spediz. SDA in 24 h Disponiamo di altri ricambi originali per Honda CBX 750 di motore , cerchi elettrici etc ... inviateci richieste mirate e vi risponderemo con prezzi e foto . Rispondiamo anche w app Pagamento : Postepay, bonifico o in contrassegno con più 4 euro

    Bari

    2 maggio, 12:09

    15 €

  • Pompa freno con leva moto honda nuova vf750 cbx750

    Pompa freno con leva moto honda nuova vf750 cbx750

    VENDO POMPA FRENO con leva,Nuova, x Honda VF750 1983 e CBX750 1986, imballata, originale. prezzo listino eruo 341.00 Prezzo Stock euro 110.00 + 10.00 sp sped art 45500mb4673 Guerrino Moto, Nichelino, Torino (piani n. 30)f34

    Nichelino

    27 aprile, 17:57

    110 €

  • Leva freno honda vf vt cbr cbx cb sc

    Leva freno honda vf vt cbr cbx cb sc

    Leva freno per Honda VT CBR CBX e altri. La leva è nuova mai montata. Di seguito la lista dei modelli Honda compatibili: VT E (PC11) VF F (SC15) VF F (PC12) VF F (NC13) CBR F (PC19/PC23) CB SC Nighthawk (RC08) CBX F (RC17) NSS Jazz FES Silver Wing VT C2B (RC53C) Tutti gli oggetti possono essere visionati e ritirati di persona presso il nostro magazzino di Milano, previa appuntamento. Qualora non sia possibile il ritiro, possiamo comunque spedire con corriere in tutta Italia. Possibile il pagamento con Postepay e Paypal. Contatti: Cell: 327 4765273 email: motoricambio@gmail.com

    Milano

    20 aprile, 07:49

    10 €

  • Pedale freno Honda CBX750F RC17

    Pedale freno Honda CBX750F RC17

    Pedale freno originale per Honda CBX750F RC17. L'oggetto è dritto ed in ottime condizioni. Tutti gli oggetti possono essere visionati e ritirati di persona presso il nostro magazzino di Milano, previa appuntamento. Qualora non sia possibile il ritiro, possiamo comunque spedire con corriere in tutta Italia. Possibile il pagamento con Postepay e Paypal. Contatti: Cell: 327 4765273 email: motoricambio@gmail.com

    Milano

    20 aprile, 07:48

    15 €

  • Disco freno posteriore honda cbr 1100 xx super blackbird cbx 11 1100

    Disco freno posteriore honda cbr 1100 xx super blackbird cbx 11 1100

    Disco freno posteriore ottima qualita' per honda: sh 300 i dal 2007 in poi cbr 1100 xx super blackbird dal 1997 al 1998 cbr 1100 xx super blackbird dal 1999 in poi cbx 11 1100 dal 2000 al 2003 dimensioni 256x144 prodotto nuovo acquista senza problemi garanzia negozio fisico contattaci o vienici a trovare: dal lunedi al sabato 09-13 15-19.30 moto in moto srl via a. telesino n. 49 (zona motel agip) palermo tel. 0917630979 o 3939365522. o visita il ns sito internet! possibilità di spedizione in tutta italia e con pagamenti sicuri, anche contrassegno

    Palermo

    15 aprile, 13:28

    32 €

  • Pastiglie Freno Brembo SA Sinterizzate Anteriori Honda CBX 550 1982> /

    Pastiglie Freno Brembo SA Sinterizzate Anteriori Honda CBX 550 1982> /

    Sono caratterizzate da un elevato coefficiente d'attrito costante in tutte le condizioni d'utilizzo, quindi sia a freddo che a caldo nitamente ad un'usura contenuta che garantisce durata e percorrenza kilometrica adeguata. + SA - Mescola sinterizzata specifica per applicazione anteriore, caratterizzata da una buonissima efficienza in tutte le condizioni 'utilizzo. Ottima alternativa alle pastiglie originali.Il segreto di una frenata sicura sta anche nelle pastiglie Brembo, leader mondiale dei freni, integra la propria offerta con una gamma completa di pastiglie ad elevate prestazioni, risultato di una tecnologia d'avanguardia volta a migliorare la sicurezza dell'intero sistema frenante. Con un'ampia varietà di mescole, dalle sinterizzate alle carbon-ceramiche, e un elevatissimo numero di codici prodotto, Brembo soddisfa le specifiche esigenze di tutti i tipi di moto - da competizione, strada, città, off-road - e le aspettative di tutti i piloti. Le mescole normalmente utilizzate negli impianti frenanti sono classificabili in due sole famiglie, ORGANICHE e SINTERIZZATE e l'impiego di un tipo piuttosto che l'altro non è assolutamente legato all'utilizzo: esistono infatti pastiglie freno di diversa tipologia nel medesimo campo di utenza.+ Materiali sinterizzati: sono composti di polveri metalliche, con aggiunte di lubrificanti ed abrasivi che vengono agglomerati tra loro attraverso un processo con pressione e temperature elevate. La mescola si fissa al supporto metallico della forma voluta durante il processo di sinterizzazione senza aggiunta di alcun collante. Le polveri metalliche determinano quanto frena la pastiglia e quanto è stabile a temperature elevate; i lubrificanti concorrono nella stabilità complessiva della frenata, gli abrasivi tengono puliti i dischi.+ Scelta della mescola: le pastiglie hanno un loro campo d'applicazione. Questo dipende dalle diverse situazioni che una pastiglia freno deve affrontare: racing - privilegia la frenata ad alte temperature, strada - elevata stabilità, frenate a freddo e a medie temperature. Brembo ha una risposta per ogni esigenza.+ Rodaggio: è importantissimo per tutte le mescole e addirittura fondamentale per la mescola RC. Questa operazione si completa effettuando una serie di frenate leggere, lasciando tempo tra una e l'altra. Si compie così un corretto ciclo termico di riscaldamento e raffreddamento dell'impianto. Il periodo di rodaggio dipende dal tipo di mescola: rodaggio più lungo per le organiche rispetto alle sinterizzate.Le prestazioni delle mescole, molto diverse tra loro, sono descritte attraverso i seguenti parametri: l'efficienza (cioè quanto la pastiglia frena) viene espressa attraverso il coefficiente d'attrito medio e la stabilità dell'attrito alle principali grandezze che caratterizzano la frenata (velocità, decelerazione, temperatura). Viene rilevata attraverso opportune prove al banco e su veicolo.L'usura: è espressa come la quantità di materiale d'attrito usurato (in mm. di spessore oppure in volume) rispetto al numero di frenate effettuate (banco) oppure di Km. percorsi (veicolo). Le differenze funzionali tra le varie mescole si possono riassumere osservando i grafici proposti, relativi al coefficiente d'attrito in funzione della temperatura d'esercizio: si nota che la mescola RC (organico Racing, pag.12) dove 350 - 450°C. di temperatura d'esercizio possono essere considerati condizioni normali,  ossiede un coefficiente d'attrito a caldo molto elevato, mentre le mescole stradali (come appunto è la SA sinterizzato stradale, pag.13) sono progettate per funzionare al meglio a medie/basse temperature, e precisamente attorno ai 300°C. Quindi queste ultime, se utilizzate in pista e quindi sollecitate oltre misura, risentiranno dell'effetto di "fading" e cioè il degrado del coefficiente d'attrito: infatti, oltre una certa temperatura, tenderanno a perdere efficienza. Al contrario, utilizzando mescole Racing su strada (e quindi con i dischi freddi), il grip non sarà così buono e si potrà avere la frenata un po' lunga. Le mescole intermedie sono naturalmente un compromesso tra queste situazioni descritte, forniranno prestazioni buone in tutte le condizione pur non  eccellendo ai due capi estremi del range di temperatura d'esercizio.       

    Portici

    11 gennaio, 02:41

    25 €

  • Pastiglie Freno Brembo SA Sinterizzate Anteriori Honda CBX 600 1985> /

    Pastiglie Freno Brembo SA Sinterizzate Anteriori Honda CBX 600 1985> /

    Sono caratterizzate da un elevato coefficiente d'attrito costante in tutte le condizioni d'utilizzo, quindi sia a freddo che a caldo nitamente ad un'usura contenuta che garantisce durata e percorrenza kilometrica adeguata. + SA - Mescola sinterizzata specifica per applicazione anteriore, caratterizzata da una buonissima efficienza in tutte le condizioni 'utilizzo. Ottima alternativa alle pastiglie originali.Il segreto di una frenata sicura sta anche nelle pastiglie Brembo, leader mondiale dei freni, integra la propria offerta con una gamma completa di pastiglie ad elevate prestazioni, risultato di una tecnologia d'avanguardia volta a migliorare la sicurezza dell'intero sistema frenante. Con un'ampia varietà di mescole, dalle sinterizzate alle carbon-ceramiche, e un elevatissimo numero di codici prodotto, Brembo soddisfa le specifiche esigenze di tutti i tipi di moto - da competizione, strada, città, off-road - e le aspettative di tutti i piloti. Le mescole normalmente utilizzate negli impianti frenanti sono classificabili in due sole famiglie, ORGANICHE e SINTERIZZATE e l'impiego di un tipo piuttosto che l'altro non è assolutamente legato all'utilizzo: esistono infatti pastiglie freno di diversa tipologia nel medesimo campo di utenza.+ Materiali sinterizzati: sono composti di polveri metalliche, con aggiunte di lubrificanti ed abrasivi che vengono agglomerati tra loro attraverso un processo con pressione e temperature elevate. La mescola si fissa al supporto metallico della forma voluta durante il processo di sinterizzazione senza aggiunta di alcun collante. Le polveri metalliche determinano quanto frena la pastiglia e quanto è stabile a temperature elevate; i lubrificanti concorrono nella stabilità complessiva della frenata, gli abrasivi tengono puliti i dischi.+ Scelta della mescola: le pastiglie hanno un loro campo d'applicazione. Questo dipende dalle diverse situazioni che una pastiglia freno deve affrontare: racing - privilegia la frenata ad alte temperature, strada - elevata stabilità, frenate a freddo e a medie temperature. Brembo ha una risposta per ogni esigenza.+ Rodaggio: è importantissimo per tutte le mescole e addirittura fondamentale per la mescola RC. Questa operazione si completa effettuando una serie di frenate leggere, lasciando tempo tra una e l'altra. Si compie così un corretto ciclo termico di riscaldamento e raffreddamento dell'impianto. Il periodo di rodaggio dipende dal tipo di mescola: rodaggio più lungo per le organiche rispetto alle sinterizzate.Le prestazioni delle mescole, molto diverse tra loro, sono descritte attraverso i seguenti parametri: l'efficienza (cioè quanto la pastiglia frena) viene espressa attraverso il coefficiente d'attrito medio e la stabilità dell'attrito alle principali grandezze che caratterizzano la frenata (velocità, decelerazione, temperatura). Viene rilevata attraverso opportune prove al banco e su veicolo.L'usura: è espressa come la quantità di materiale d'attrito usurato (in mm. di spessore oppure in volume) rispetto al numero di frenate effettuate (banco) oppure di Km. percorsi (veicolo). Le differenze funzionali tra le varie mescole si possono riassumere osservando i grafici proposti, relativi al coefficiente d'attrito in funzione della temperatura d'esercizio: si nota che la mescola RC (organico Racing, pag.12) dove 350 - 450°C. di temperatura d'esercizio possono essere considerati condizioni normali,  ossiede un coefficiente d'attrito a caldo molto elevato, mentre le mescole stradali (come appunto è la SA sinterizzato stradale, pag.13) sono progettate per funzionare al meglio a medie/basse temperature, e precisamente attorno ai 300°C. Quindi queste ultime, se utilizzate in pista e quindi sollecitate oltre misura, risentiranno dell'effetto di "fading" e cioè il degrado del coefficiente d'attrito: infatti, oltre una certa temperatura, tenderanno a perdere efficienza. Al contrario, utilizzando mescole Racing su strada (e quindi con i dischi freddi), il grip non sarà così buono e si potrà avere la frenata un po' lunga. Le mescole intermedie sono naturalmente un compromesso tra queste situazioni descritte, forniranno prestazioni buone in tutte le condizione pur non  eccellendo ai due capi estremi del range di temperatura d'esercizio.       

    Portici

    11 gennaio, 02:41

    25 €

  • Pastiglie Freno Brembo SA Sinterizzate Anteriori Honda CBX 650 ED/SC/S

    Pastiglie Freno Brembo SA Sinterizzate Anteriori Honda CBX 650 ED/SC/S

    Sono caratterizzate da un elevato coefficiente d'attrito costante in tutte le condizioni d'utilizzo, quindi sia a freddo che a caldo nitamente ad un'usura contenuta che garantisce durata e percorrenza kilometrica adeguata. + SA - Mescola sinterizzata specifica per applicazione anteriore, caratterizzata da una buonissima efficienza in tutte le condizioni 'utilizzo. Ottima alternativa alle pastiglie originali.Il segreto di una frenata sicura sta anche nelle pastiglie Brembo, leader mondiale dei freni, integra la propria offerta con una gamma completa di pastiglie ad elevate prestazioni, risultato di una tecnologia d'avanguardia volta a migliorare la sicurezza dell'intero sistema frenante. Con un'ampia varietà di mescole, dalle sinterizzate alle carbon-ceramiche, e un elevatissimo numero di codici prodotto, Brembo soddisfa le specifiche esigenze di tutti i tipi di moto - da competizione, strada, città, off-road - e le aspettative di tutti i piloti. Le mescole normalmente utilizzate negli impianti frenanti sono classificabili in due sole famiglie, ORGANICHE e SINTERIZZATE e l'impiego di un tipo piuttosto che l'altro non è assolutamente legato all'utilizzo: esistono infatti pastiglie freno di diversa tipologia nel medesimo campo di utenza.+ Materiali sinterizzati: sono composti di polveri metalliche, con aggiunte di lubrificanti ed abrasivi che vengono agglomerati tra loro attraverso un processo con pressione e temperature elevate. La mescola si fissa al supporto metallico della forma voluta durante il processo di sinterizzazione senza aggiunta di alcun collante. Le polveri metalliche determinano quanto frena la pastiglia e quanto è stabile a temperature elevate; i lubrificanti concorrono nella stabilità complessiva della frenata, gli abrasivi tengono puliti i dischi.+ Scelta della mescola: le pastiglie hanno un loro campo d'applicazione. Questo dipende dalle diverse situazioni che una pastiglia freno deve affrontare: racing - privilegia la frenata ad alte temperature, strada - elevata stabilità, frenate a freddo e a medie temperature. Brembo ha una risposta per ogni esigenza.+ Rodaggio: è importantissimo per tutte le mescole e addirittura fondamentale per la mescola RC. Questa operazione si completa effettuando una serie di frenate leggere, lasciando tempo tra una e l'altra. Si compie così un corretto ciclo termico di riscaldamento e raffreddamento dell'impianto. Il periodo di rodaggio dipende dal tipo di mescola: rodaggio più lungo per le organiche rispetto alle sinterizzate.Le prestazioni delle mescole, molto diverse tra loro, sono descritte attraverso i seguenti parametri: l'efficienza (cioè quanto la pastiglia frena) viene espressa attraverso il coefficiente d'attrito medio e la stabilità dell'attrito alle principali grandezze che caratterizzano la frenata (velocità, decelerazione, temperatura). Viene rilevata attraverso opportune prove al banco e su veicolo.L'usura: è espressa come la quantità di materiale d'attrito usurato (in mm. di spessore oppure in volume) rispetto al numero di frenate effettuate (banco) oppure di Km. percorsi (veicolo). Le differenze funzionali tra le varie mescole si possono riassumere osservando i grafici proposti, relativi al coefficiente d'attrito in funzione della temperatura d'esercizio: si nota che la mescola RC (organico Racing, pag.12) dove 350 - 450°C. di temperatura d'esercizio possono essere considerati condizioni normali,  ossiede un coefficiente d'attrito a caldo molto elevato, mentre le mescole stradali (come appunto è la SA sinterizzato stradale, pag.13) sono progettate per funzionare al meglio a medie/basse temperature, e precisamente attorno ai 300°C. Quindi queste ultime, se utilizzate in pista e quindi sollecitate oltre misura, risentiranno dell'effetto di "fading" e cioè il degrado del coefficiente d'attrito: infatti, oltre una certa temperatura, tenderanno a perdere efficienza. Al contrario, utilizzando mescole Racing su strada (e quindi con i dischi freddi), il grip non sarà così buono e si potrà avere la frenata un po' lunga. Le mescole intermedie sono naturalmente un compromesso tra queste situazioni descritte, forniranno prestazioni buone in tutte le condizione pur non  eccellendo ai due capi estremi del range di temperatura d'esercizio.       

    Portici

    11 gennaio, 02:41

    25 €

Link sponsorizzati
 

Ricerche Salvate

Per salvare o visualizzare le tue Ricerche devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce:

Accedi Registrati

I Preferiti

Per salvare o visualizzare i tuoi Preferiti devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: