2 Annunci

Link sponsorizzati

Ducati genova in Motori

  • Regno unito d'Inghilterra - Italia - Piemonte, ducati dii Genova,Parma

    Regno unito d'Inghilterra - Italia - Piemonte, ducati dii Genova,Parma

    Geografia-storia titolo:Regno unito d'Inghilterra - Italia - Piemonte, ducati dii Genova,Parma, Modena, Lucca, toscana, stato del Papa, Regno di Napoli, Regno di Sicilia autore: G. B. Pagnozzi editore: Batelli - Firenze - anno: 1927 note. Regno unito d'Inghilterra - Italia - Piemonte, ducati dii Genova,Parma, Modena, Lucca, toscana, stato del Papa, Regno di Napoli, Regno di Sicilia due libri in uno tomi 14,15: Geografia moderna universale ovvero descrizione fisica, statistica, topografica, minerale, stoico- folcloristica, curiosità regionali, porti e rade, etnografica, industriale e, religiosa, flora, fauna, usi e costumi, linguistica, descrizioni politica, militare, economica, commerciale, regioni, dipartimenti, città di: Regno unito d'Inghilterra - Italia (Piemonte, ducati di Genova, Parma, Modena, Lucca, toscana, stato del Papa, Regno di Napoli, Regno di Sicilia e tante altre informazioni. Copertina cartonata rigida in carta marmorizzata, dorso in pelle e scritte dorate, il libro è il n° 14-15 della collana di geografia, dimensioni cm.14x21, pagine 480 circa,totali per i due tomi, il testo è arricchito da diverse tavole. -1920/09

    Imperia

    8 ottobre, 08:38

    190 €

  • Cambiale del 1803 emessa nel DUCATO DI GENOVA

    Cambiale del 1803 emessa nel DUCATO DI GENOVA

    Pagherò di 5000 lire (Lire della moneta di Genova dellâ€(TM)epoca), o più precisamente - come si diceva nel gergo commerciale di inizio 800 - “BIGLIETTO A ORDINE”, emesso nel DUCATO DI GENOVA il giorno lunedì 1° agosto 1803. Eâ€(TM) lâ€(TM)anno in cui gli inglesi terminarono lâ€(TM)esplorazione dellâ€(TM)Australia, scoprendo châ€(TM)era unâ€(TM)isola. Il 1803 Napoleone Bonaparte fa demolire la cattedrale di Alessandria e sempre in quellâ€(TM)anno gli USA acquistano la Louisiana dalla Francia per la modica somma 15.000.000 dollari. In quel lontano anno 1803 vede la luce questo “pagherò” di 5000 lire (che comunque per lâ€(TM)epoca era una cifra considerevole). Il “BIGLIETTO A ORDINE” era un titolo creditorio che obbligava di pagare una determinata somma (in una certa data) ad una persona nominata, o al suo cessionario per via di una girata sul titolo. In questo particolare caso, alla naturale scadenza, il debitore si impegnava a rimborsare il denaro, oppure versare lâ€(TM)equivalente in oro e/o argento. Se non venivano rispettate le scadenze il creditore poteva ricorrere al TRIBUNALE DEL COMMERCIO per chiedere soddisfazione.

    Rivalta di Torino

    16 settembre, 20:59

    800 €

Link sponsorizzati
 

Ricerche Salvate

Per salvare o visualizzare le tue Ricerche devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce:

Accedi Registrati

I Preferiti

Per salvare o visualizzare i tuoi Preferiti devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: