1 Annunci

Link sponsorizzati

Copri randa in Motori

  • Copri randa - Lazy Bag in tessuto su misura

    Copri randa - Lazy Bag in tessuto su misura

    Telo protettivo per la randa quando questa è ammainata. Solitamente confezionato in tessuto Sunbrella Marine Plus che garantisce comunque una certa qual traspirazione, anche se completamente impermeabile. E' sempre possibile confezionarlo secondo le richieste e le esigenze del cliente, e quindi utilizzare ad esempio il tessuto traspirante sempre della sunbrella, oppure, come nel caso di un nostro caro amico, confezionarlo con addirittura delle prese d'aria in rete sui lati dello stesso. E possibile inoltre, rifinirlo in due modi, con la cerniera lungo tutto il lato inferiore, oppure con dei matafioni in nastro. Il lato verso prua, (praticamente le estremità della lunghezza L2), viene rifinito con due nastri dotati di moschettoni a scatto per consentire una tenuta sull'albero che non gravi sulla cerniera. La cappa può essere personalizzata per tutta la sua lunghezza. E' possibile, a richiesta, confezionare eventualmente una cappa aggiuntiva, con la quale rivestire soltanto la parte anteriore del telo, (zona circonferenza C5), assicurando così una ulteriore protezione alla vela, oppure indispensabile nel caso la vostra randa sia del tipo steccata ed inferita su rotaia con carrelli. E' inoltre possibile confezionare il copri randa, anche in presenza di un armo Lasy. Comodo, pratico, questo accessorio in tessuto debitamente steccato e sorretto da un armo lasy, di cui è la naturale evoluzione, consente di indirizzare, incanalare e sostenere la randa quando questa viene ammainata. Inoltre a manovra finita ci permette di chiudere la vela, praticamente in un sacco protettivo come e meglio di una cappa di randa, chiudendo semplicemente una cerniera. Semplice da montare, il lazy bag si inferisce sul boma e si ferma in testa al boma e sull'albero in corrispondenza dei ganci a baffo. Da notare come il sistema costruttivo da noi adottato, ci consenta di far lavorare le stecche in fibra nella sospensione, senza gravare minimamente sul tessuto della sacca. Infatti una volta montate le stecche in fibra di vetro, si provvede a montare il Lasy agganciandolo direttamente sulla stecca e non sul tessuto, in modo che lo sforzo sia fatto dalla stecca stessa e distribuito sull'intera lunghezza della sacca. A complemento della stessa, viene confezionata e fornita, anche una cappa aggiuntiva, che consigliamo di utilizzare quando si ferma la barca per qualche tempo. Tale cappa, completamente indipendente dal Lazy bag, permette di fasciare anche la porzione di albero interessata dal lazy stesso, andando a chiudere perfettamente tutta la parte anteriore dell'accessorio, proteggendo interamente la nostra vela. L'esempio è ben visibile nell'immagine del lazy blu, in cui a differenza dei precedenti si può osservare la cappa montata. Sul nostro Lazy bag, è sempre possibile la personalizzazione sui lati, a totale vostro piacimento con scritte e loghi. Contattateci senza impegno per un preventivo gratuito

    Venaria Reale

    14 luglio, 17:33

    Contatta l'utente

Link sponsorizzati
 

Ricerche Salvate

Per salvare o visualizzare le tue Ricerche devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce:

Accedi Registrati

I Preferiti

Per salvare o visualizzare i tuoi Preferiti devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: