3 Annunci

Link sponsorizzati

Lorenzaccio in Libri, Film e Musica

  • LORENZACCIO Lorenzino de' Medici: un ribelle in famiglia, 1984.

    LORENZACCIO Lorenzino de' Medici: un ribelle in famiglia, 1984.

    LORENZACCIO Lorenzino de' Medici: un ribelle in famiglia In un clima di grandi conflitti militari e politici, fra avventure e intrighi di corti rinascimentali, l'affascinante biografia di un enigmatico protagonista Introduzione di Giovanni Spadolini NEWTON COMPTON EDITORI Prima edizione ottobre 1984 Quest'Italia Collana di storia, arte e folklore 68 Numerose illustrazioni e tavole in nero nel testo, rilegatura editoriale con sopraccoperta, formato cm. 22X15. Stato di conservazione: ottimo da libreria Lorenzo (Lorenzino) di Pierfrancesco de' Medici, detto anche Lorenzaccio (Firenze, 22 marzo 1514 – Venezia, 26 febbraio 1548), è stato un politico, scrittore e drammaturgo italiano, esponente della famiglia Medici. Appartenente al ramo popolano della celebre dinastia, è passato alla storia soprattutto come assassino di suo cugino, il Duca Alessandro de' Medici. Nato a Firenze, era figlio di Pierfrancesco de' Medici e di Maria Soderini. Dopo la morte del padre (1520), che avvenne quando era appena fanciullo, fu allevato dalla madre e dai tutori Giovanni Francesco Zeffi e Varino Favorino di Camerino alla villa del Trebbio, dove crebbe accanto al futuro Cosimo I de' Medici e al futuro Duca Alessandro, figlio illegittimo probabilmente del cardinale Giulio de' Medici. Nel 1526 fu portato con il fratello minore Giuliano e con Cosimo a Venezia per sfuggire dall'agitazione a Firenze, con l'arrivo dei Lanzichenecchi. La loro messa in salvo in anticipo fu provvidenziale perché solo un anno dopo, alla notizia del Sacco di Roma che aveva destabilizzato Papa Clemente VII, un Medici, signore a distanza di Firenze, i signori vennero cacciati da Firenze. Lorenzino visitò così Treviso, Padova e Vicenza, prima di tornare in Toscana. Nel 1529 figurava a Bologna, probabilmente per sfuggire al sacco del Mugello da parte delle truppe imperiali e pontificie che si apprestavano a cingere Firenze sotto il famoso assedio. Nel 1530 andò a Roma, dove si guadagnò una cattiva fama di tagliatore di teste alle statue antiche (nientemeno che dall'arco di Costantino), che gli valse una disonorevole cacciata dalla città e il soprannome di Lorenzaccio. Spese di spedizione Euro 2 con posta prioritaria "piego di libri", opportunamente protetto in custodia di cellofan e inviato dentro apposita busta postale imbottita a bolle d'aria. Pagamento: Postepay Bonifico Bancario Vaglia Postale

    Milano

    1 luglio, 16:08

    8 €

  • La tua ricerca continua con altri annunci selezionati per te!

  • Fotobusta originale 1951 - LORENZACCIO

    Fotobusta originale 1951 - LORENZACCIO

    Fotobusta originale del film: LORENZACCIO interpretato da G.Albertazzi e A.M.Ferrero (1951). In ottime condizioni, presenta l'annullo filatelico del centenario del cinema (con il francobollo della serie) del 1995. Dimensioni: circa 40 x 60 cm

    San Giovanni / Appio Latino / Ardeatino

    4 luglio, 10:32

    55 €

  • Fotobusta originale 1951 - LORENZACCIO

    Fotobusta originale 1951 - LORENZACCIO

    Fotobusta originale del film: LORENZACCIO interpretato da G.Albertazzi e A.M.Ferrero (1951). In ottime condizioni, presenta l'annullo filatelico del centenario del cinema (con il francobollo della serie) del 1995. Dimensioni: circa 40 x 60 cm

    San Giovanni / Appio Latino / Ardeatino

    4 luglio, 10:32

    55 €

Link sponsorizzati
 

Ricerche Salvate

Per salvare o visualizzare le tue Ricerche devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce:

Accedi Registrati

I Preferiti

Per salvare o visualizzare i tuoi Preferiti devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: