1.603 Annunci

Link sponsorizzati

Offerte in Libri e Riviste a Bergamo

  • Riviste al volante e quattroruote

    Riviste al volante e quattroruote

    Vendo per mancanza di spazio in casa riviste al volante e quattroruote. di seguito vi elenco il numero e l'anno delle riviste: 1) ANNO 4 N.2 FEBBRAIO 2002 2) ANNO 4 N.3 MARZO 2002 3) ANNO 4 N.4 APRILE 2002 4) ANNO 4 N.5 MAGGIO 2002 5) ANNO 4 N.6 GIUGNO 2002 6) ANNO 10 N.3 MARZO 2008 7) ANNO 11 N.11 NOVEMBRE 2009 8) QUATTRORUOTE : NUMERO 629 MARZO 2008 Il costo della singola rivista è 1,5 euro Cad, mentre se volete acquistarle tutte il costo è di 10 euro. Spedisco con Piego di libri ordinario o raccomandato a secondo della vostra scelta. Accetto pagamento sia con Pay Pal che con Postepay. Contattatemi pure per qualsiasi chiarimento o domanda. Si accettano offerte, scrivetemi all'indirizzo mail.

    Bergamo

    Oggi, 09:56

    1 €

  • Quattrini - Il romanzo del microcredito -Andrea Berrini

    Quattrini - Il romanzo del microcredito -Andrea Berrini

    Molto buono - interno perfetto, compatto ( una pagina al margine un taglietto impercettebile non ragg. 1mm) - copertina lievi segni d'uso, nessuna piega lettura dorso brossura con alette - pagine 185 baldini castoldi dalai - saggi anno 2009 il 2006 segna un importante traguardo per il microcredito: muhammad yunus e la sua grameeb bank nel bangladesh ricevono il nobel per la pace, vedendo riconosciuto il proprio impatto sulle fasce più povere della popolazione. oggi, simili organizzazioni sono più di millecinquecento; i loro utilizzatori più di 130 milioni. ma chi sono le persone che hanno costruito un sistema così imponente a livello globale, con un impatto così forte sulla lotta alla povertà? l'autore ripercorre la storia del microcredito in diverse realtà del sud del mondo (la foresta amazzonica, le bidonville africane, le lontane isole della polinesia) attraverso le vicende di molti piccoli yunus: veri e propri avventurieri e imprenditori geniali che ci restituisce con le loro traiettorie esistenziali, i loro dubbi, le peripezie, i traguardi, ma anche le sconfitte. andrea berrini è presidente e fondatore di cresud, società finanziaria che da dieci anni si occupa di microcredito nel terzo mondo.

    Bergamo

    Oggi, 06:09

    5 €

  • Alberto Lattuada - Prefazione Mario Soldati - Guanda 1961 -1° Ediz.

    Alberto Lattuada - Prefazione Mario Soldati - Guanda 1961 -1° Ediz.

    Molto buono - interno perfetto, leggero ingiallimento pagine - bordi leggermente ingialliti, il superiore piu' accentuato -copertina lievi segni d'uso, dorso ingiallito, una macchietta. invio immagini brossura - pagine 126 + 26 fotografie - cm 12x16.9 alberto lattuada rappresenta con la sua biofilmografia uno dei casi piu tipici della condizione del regista cinematografico, situato tra l'interdipendenza degli elementi generativi del film e l'integrazione dell'individuo nella società. la posizione intellettuale di lattuada, le rese e le resistenze al condizionamento economico, il suo impegno sociale trovano esatto rilievo in questo volume della piccola biblioteca del cinema di nuova impostazione. una antologia di scritti letterari e cinematografici del regista ha trovato posto di fianco al saggio di filippo m. de sanctis, ad una vivace prefazione di mario, soldati e ad un ampliamento della sezione bibliografica e di quella illustrativa. la piccola biblioteca del cinema si pone ora decisamente tra gli strumenti di lavoro più qualificati della esplorazione critica.

    Bergamo

    Oggi, 06:09

    10 €

  • Le strade di polvere - Rosetta Loy - € 2.50

    Le strade di polvere - Rosetta Loy - € 2.50

    Buono - interno perfetto, compatto - lieve ingiallimento pagine, leggermente più accentuato ai bordi - sovraccoperta presente dei taglietti ai dorsi e angoli alette, un taglio retro di cm 2 obliquo e uno di cm 1 angolo aletta. Rilegato con sovraccoperta - pagine 239 Einaudi Supercoralli Anno 1987 - 1° ristampa Il tempo dei desideri che si consumano, dei balli, delle stagioni, della gioventú, il tempo crudele e magico di tutto ciò che non lascia traccia. La storia di una famiglia monferrina, dalla fine dell'età napoleonica ai primi anni dell'Italia unita.

    Bergamo

    Oggi, 06:09

    3 €

  • Bernardo Strozzi ( Luisa Mortari) De Luca 1966

    Bernardo Strozzi ( Luisa Mortari) De Luca 1966

    Ottimo Un lieve e piccolo segnetto margine una pagina. Rilegato con sovraccoperta Pagine 519 8 tavole a colori applicate 475 illustrazioni Completo talloncino prezzo all'interno. Formato cm 24.5 x 29.5 circa De Luca Editore Anno 1966 Custodia cartonata leggeri segni d'uso, velo di polvere generale, due taglietti riparati.

    Bergamo

    Oggi, 06:08

    200 €

  • Avrò vissuto un giorno - Natascha Wodin - Einaudi - Nuovo

    Avrò vissuto un giorno - Natascha Wodin - Einaudi - Nuovo

    LIBRO NUOVO - INCELLOPHANATO AL 95% - UNA RIGA SUL CODICE ISBN BROSSURA ISBN 9788806136604 In forma di lettera a un figlio non nato, una donna racconta la sua infanzia e giovinezza, la storia di una solitudine e un'estraneità cosmiche. Nata da genitori russi in Germania alla fine della guerra, la protagonista cresce tra profughi e sradicati di mezza Europa in un insediamento ai margini di una città tedesca federale. Benché ammiri tutto ciò che è tedesco e non desideri altro al mondo se non integrarsi, per tutti lei è la femmina russa e la zozzona. Ma la solitudine è anche fra le mura domestiche. L'unica figura protettiva, la madre, si è affogata nel fiume abbandonando la figlia adolescente a un padre-padrone dagli appetiti inequivocabili nei suoi confronti. Anche in età adulta, la ricerca delle origini produrrà un senso di estraneità.

    Bergamo

    Oggi, 06:08

    6 €

  • Piccola serenata notturna - Errico Buonanno

    Piccola serenata notturna - Errico Buonanno

    Ottimo - interno perfetto - lieve ingiallimento pagine e bordi. brossura con alette - pagine 260. editore:marsilio - le maschere anno:2003 - 1° edizione nella roma degli ultimi anni venti, mentre le masse passano prepotentemente in primo piano e la vita si fa sempre più veloce e moderna, vive giacomo lullo, un provinciale ingenuo, fascista e ammogliato. inventore sfortunato, nonché poeta dilettante, egli non fa che avere idee che già qualcuno ha avuto prima. miope e grassoccio, si aggira per una metropoli turbinosa senza saper stare al passo con i tempi e cacciandosi nelle avventure più grottesche. ma il destino è in agguato nelle vesti alla moda del gran travè, raffinatissimo professionista dell'emergente mondo della réclame, teorico sofisticato di un modello tutto suo di uomo nuovo, basato sulla leggerezza, la comicità, la follia.

    Bergamo

    Oggi, 06:08

    4 €

  • Linguistica storica e grammatica generativa ( Robert King)

    Linguistica storica e grammatica generativa ( Robert King)

    Ottimo Leggeri segni d'uso sovracoperta. Rilegato con sovracoperta Pagine 316 Editore Il Mulino - Collezione di testi e di studi - Linguistica e critica letteraria Anno 1973 Introduzione all'edizione italiana Sergio Scalise Il recente approfondimento dei fenomeni linguistici operato dalla grammatica generativa ha portato a nuovi modi di considerare la linguistica storica. Questa volume discute e valuta le posizioni tradizionali, presenta i più importanti risultati ottenuti dal nuovo orientamento nell'analisi del fenomeno linguistica ed esamina approfonditamente le ripercussioni che la sviluppo della grammatica generativa ha avuto su ogni aspetto della linguistica storica. Scritta in modo chiara e penetrante, il volume si apre con un capitolo che presenta un panorama completo della grammatica generativa, offrendo così al lettore non specialista le nozioni ìntroduttive necessarie per comprendere, senza bisogno di ricorrere ad altre informazioni preliminari, i capitoli successivi. Il cambiamento linguistico viene interpretato come cambiamento nella grammatica (e quindi come aggiunta, perdita, semplificazione e riordinamento to di regola), vengano affrontanti i problemi del ruolo svolto dall'apprendimento linguistica ad opera delle nuove generazioni e della differenziazione dialettale. Altri capitoli trattano del cambiamento fonetico (la sua natura, il suo inizio, la sua direzione e le sue cause), del cambiamento sintattico e dell'applicazione della sintassi trasformazionale ai problemi storici. Vengono inoltre considerati i limiti e le possibilità di recupero della struttura perduta e i modi in cui la grammatica qenerativa influenza le tradizionali ipotesi sul problema della ricostruzione. Un'approfondita valutazione delle teorie sulla pratica grafica completa ulteriarmente la dimensione di questa ampia, affascinante studio della linguistica storica condotto sulla base delle. più recenti acquisizioni teoriche della linguistica.

    Bergamo

    Oggi, 06:08

    10 €

  • Rinascimento privato (Maria Bellonci) Mondadori 1° edizione

    Rinascimento privato (Maria Bellonci) Mondadori 1° edizione

    Molto buono - ottimo Corpo del libro perfetto Lieve ingiallimento margine pagine, leggermente più accentuato ai bordi. Sovracoperta leggeri segni d'uso, sprovvista tagliando prezzo. Rilegato con sovracoperta - pagine 547 Mondadori - Scrittori italiani e stranieri Anno:1985 - 1° edizione Questo libro descrive la vita di una delle più affascinanti figure femminili del Rinascimento, Beatrice D'Este, che ha regnato sul ducato di Mantova con l'irruente marito, Francesco Sforza. Lo stile, barocco, complesso ma al contempo musicale, richiede la massima concentrazione per evitare di perdersi nello scorrere elegante delle parole e di non apprezzare adeguatamente la trama. L'autrice si immedesima nella protagonista che vive in un'epoca tempestosa in cui l'Italia è divisa in vari feudi sempre in guerra tra loro e minacciata dalle invasioni straniere. Isabella viene descritta come ottima stratega e diplomatica, bravissima nelle attività di governo; Francesco teme la sua personalità egocentrica e la sua passione per le attività di governo e cerca in ogni modo di sfuggire al suo controllo. Bellissima, secondo me, la parte dedicata al ritorno di Ercole D'Este al castello di Ferrara dopo aver controllato le postazioni per la difesa del suo feudo; le pagine che illustrano gli incontri con De Pole, un prete anglossassone in realtà mai esistito, che visita Isabella aggiornandola sui fatti politici; la descrizione delle vesti sontuose con cui lei e il suo seguito si abbigliano per accogliere regnanti stranieri e stringere alleanze. Divertente l'incontro con Lucrezia Borgia che diventerà l'amante di suo marito. Con questo libro, uscito postumo, l'autrice vince nell'86 il Premio Strega, ideato da lei e dal marito che era un critico letterario. Da leggere. Inserisco alcuni brani: Mio padre aveva offerto al Moro mia sorella Beatrice; era un'estense anche lei, quella mia sorella brunetta, somigliante all'avo Ferrante d'Aragona, nelle gote pesanti e nella pelle olivastra, che portava due ciocche pendule ai lati del viso per rendere più affilato l'ovale. Beatrice, a Ferrara, era stata taciturna, attenta a osservarmi in ogni moto; e ancora mi meraviglio di avere assistito alla più straordinaria delle metamorfosi. Appena fu a Milano, appena sposa, si rivelò geniale nell'arte di conquistare il marito a forza di seduzioni incalzanti e recitate una per una. Mio padre, presso un bancone, aiutato dai suoi paggi, si toglie la corazza leggera, respira dal fondo del petto, getta da un lato i guantoni e allunga le gambe una dopo l'altra perchè gli possano sfibbiare gli schinieri. Mia madre fa ancora l'atto di abbracciarlo e riversa su di lui parole commosse, incalzanti, appassionate. Ercole la guarda: il suo viso è benevolo, ma chiuso in una calma impenetrabile indifferenza. E' stanco, ecco. Lei non si avvede che è stanco e che non ha voglia di nulla; non sa che per nessuna ragione accoglierebbe l'invito a uscire da se stesso.

    Bergamo

    Oggi, 06:07

    5 €

  • Libro Scusa ma ti chiamo amore

    Libro Scusa ma ti chiamo amore

    Libro di Federico Moccia. integro, no scritte, tutte le pagine intere

    Bergamo

    Oggi, 00:25

    5 €

  • La porta di Merle

    La porta di Merle

    Libro integro. Senza scritte. Tenuto bene

    Bergamo

    Oggi, 00:24

    5 €

  • Archeologia e storia nella Lombardia padana. Mirabella Roberti

    Archeologia e storia nella Lombardia padana. Mirabella Roberti

    Archeologia e storia nella Lombardia padana Bediacrum nel XIX centenario delle battaglie Atti del Convegno diretto dal prof. Mario Mirabella Roberti e tenutosi a Villa Monastero di Varenna _Lago di Como_ il 3-4 giugno 1969 Pagine 182 Dimensioni: 17 x 24 cm. Casa Editrice Pietro Cairoli. Como. 1972 Il volume è in buone condizioni: non ha alcuna scritta, né scollature, non ci sono sottolineature e comprende tutte le pagine intere presenta una leggera piegatura sulla pagina di copertina. Vendo a 4 euro più spese di spedizione (con posta ordinaria 1,30 euro o con pacco raccomandata 3,70 euro secondo la scelta del cliente). È possibile anche il ritiro diretto da parte dell'acquirente Si possono vedere altre mie inserzioni di libri e dischi cliccando su "Altri annunci dell'utente"

    Bergamo

    Ieri, 23:52

    4 €

  • L'amore è il cuore di tutte le cose - Lettere 1915 -1930

    L'amore è il cuore di tutte le cose - Lettere 1915 -1930

    Majakovskij Brik - Traduzione Serena Prina Mondadori - I libri di Medusa serie 80 Anno 1985 - 1° edizione Molto buono Corpo del libro perfetto. Un segno lettura angolo pagina, un segno lettura verticale. Lieve ingiallimento pagine, leggero velo polvere bordi Copertina leggeri segni d'uso, nessuna piega lettura dorso. Brossura con alette Pagine 398 Il rapporto che legò per quindici anni Vladimir Majakovskij a Lili Brik e al marito di questa, Osip, è stato tra i più spregiudicati e radicali tentativi amorosi mai compiuti da un poeta, o, più semplicemente, da un uomo. Offuscata subito da incredulità e maldicenze, colpita, dopo il suicidio del poeta, dalla mistificante censura dell'ufficialità sovietica, questa storia rivive in tutta la sua complessa, drammatica, gioiosa verità nella fittissima corrispondenza (centinaia di lettere, biglietti, cartoline, telegrammi) che Majakovskij e Lili si scambiarono dal 1915 al 1930 con ininterrotta tenerezza: una tenerezza capace di superare e inglobare separazioni e crisi, disagi e amarezze, il bisogno di altri amori e la fatalità di altri incontri.

    Bergamo

    Ieri, 20:42

    15 €

  • Opera decima (Arcidio Baldani) ? 4.50

    Opera decima (Arcidio Baldani) ? 4.50

    Molto buono - Ottimo Corpo del libro perfetto Copertina leggeri segni d'uso - leggero accenno polvere Brossura con alette - pagine 126 Firma dell'autore e data. Editore: Europa Unita Anno: 1975 Con Arcidio Baldani, il romagnolo ormai tanto illustre, artista indipendente perché conscio del proprio valore, è come se il mondo fosse stato creato ieri, volendo fare onore al genere umano, perché Arcidio Baldani è l'unico uomo, da quando mondo è mondo, che può vivere e ad abundantiam di sola poesia. E Arcidio Baldani non è passato mai sotto nessun ponte di editori, critici ufficiali, premi, partiti, trust industriali. Sia il massimo onore ad Arcidio Baldani suadente maestro di ogni persona a qualsiasi livello essa si trovi di età, istruzione, responsabilità.

    Bergamo

    Ieri, 20:42

    5 €

  • Libri principi di medicina interna volumi 1 e 2

    Libri principi di medicina interna volumi 1 e 2

    Vendo a euro 40 i due libri PRINCIPI DI MEDICINA INTERNA VOLUMI 1 e 2 Undicesima edizione Valore di mercato 250 euro

    Bergamo

    Ieri, 19:57

    40 €

  • Vecchio cielo, nuova terra -Ginevra Bompiani - 1° Edizione - € 12.5

    Vecchio cielo, nuova terra -Ginevra Bompiani - 1° Edizione - € 12.5

    Molto buono/ottimo Rilegato con sovraccoperta - pagine 107 - provvisto tagliando prezzo Formato cm 13 x 19.5 circa Grazanti - 1° Edizione 1988 «Ed io vidi un nuovo cielo ed una nuova terra, perché il primo cielo e la prima terra erano passati, e il mare non esisteva più». Questo annuncio, contenuto nell' Apocalisse di San Giovanni e usato nel Seicento per indicare il Nuovo Mondo e la Nuova Scienza, ci lascia sempre più perplessi. Infatti la nuova terra non promette niente di buono, e semmai è il vecchio cielo degli dèi ad aiutarci ancora: esso ci ricorda che questa è l'epoca della massima assenza di pietà verso il mondo, epoca in cui solo la spietatezza sembra accettabile. Ginevra Bompiani racconta ciò che è più difficile da raccontare: un giorno che si compie comune e terribile. Domenica pomeriggio, esseri che stanno in casa a fiutare la vita come i cani e i gatti. Un patriarca che ha saputo vivere, scrive un articolo per commemorare qualcuno che invece è naufragato. Infine una delle poche domande sensate che possiamo porci: perché non dovremmo anche noi naufragare? Perché non dovremmo accettare il crollo degli organi nella vecchiaia, e il crollo delle nostre pretese? Non è forse questo il nucleo dell'assenza di pietà, la nostra incapacità ad accogliere l'abbandono che pur dovrà venire? Questo libro si apre come una sonata moderna dove tutto è dissonante, poi dalla dissonanza sorge l'armonia d'una orazione che ci guida, fino ad una scena conclusiva con una sua felicità comica e sapienziale. La nuova terra è esplorata, ma dal punto di vista di chi può abbandonare le nostre pretese di uomini moderni, ed è perciò più vicino al vecchio cielo degli dèi: i vecchi, i folli, i cani, i gatti. Gianni Celati

    Bergamo

    Ieri, 19:43

    13 €

  • Il banchetto nel bosco ( Giampiero Comolli) 1° edizione -

    Il banchetto nel bosco ( Giampiero Comolli) 1° edizione -

    Molto buono - Ottimo Corpo del libro ottimo Copertina velo di polvere generale, più accentuato in alcuni punti, due tagliettini retro margine inferiore riparati Brossura con alette Pagine 298 Edizioni Theoria - Letterature 24 Anno 1990 - 1° edizione Recensendo il precedente libro di Comolli, Le sette storie doppie, Geno PampaIoni coglieva nella presa di distanza dalla cultura occidentale e dal suo patrimonio più importante, la storia, un elemento cardine della narrativa dell'autore. Anche in questo nuovo romanzo dove il tema del viaggio prende la forma di una « discesa agli inferi» della Terra, Comolli procede con il passo assorto del rabdomante alla ricerca di quelle sorgenti segrete - a volte la semplice eco di una leggenda - non ancora colonizzate dalla nostra cultura e perciò mosse da una forza creaturale e primigenia. Il banchetto nel bosco non cerca un lettore colto e smaliziato, ma un lettore che annusi l'aria con curiosità, disposto a inoltrarsi assieme al protagonista, un viaggiatore senza nome, nelle foreste dell'India centrale, e poi tra laghi, tundre e boschi immacolati, alla ricerca di un battaglione di alpini misteriosamente scomparso. In quei sentieri il sole penetra a fatica e i suoi raggi disegnano strane ombre lungo il tragitto, ombre che gli uomini hanno un tempo temuto e vene- rato, che ora avvolgono il narratore in una nuvola di enigmi. E il viaggio del no- stro eroe diviene di volta in volta la via che il pellegrino percorre alla conquista della Grazia, l'esplorazione del cacciatore, lo smarrimento dell'uomo di fronte alla natura madre, l'itinerario verso una nuova e piii matura forma di sapienza. Mentre sullo sfondo scorrono le immagi- ni di un paesaggio esotico e spettrale, in vulnerabile a qualunque sterminio, la vo- ce del narratore ci accompagna, allusiva e stupita, come quella di un Marlowe rapito dai suoi stessi racconti.

    Bergamo

    Ieri, 19:42

    9 €

  • Il pianeta di Mr.Sammler - Saul Bellow

    Il pianeta di Mr.Sammler - Saul Bellow

    Ottimo - interno perfetto - leggero ingiallimento pagine e bordi - lievissime tracce d'uso copertina. brossura - pagine 273. editore: i garzanti anno: 1979 - 1° edizione la sottile astuzia narrativa di bellow è stata quella di alternare il monologo interiore con una quantità di avventure grottesche, picaresche o addirittura pochadistiche. mentre sammler riflette intorno ai destini del mondo, il caso lo circonda, lo deride o lo applaude con la sua colorata ricchezza: un manoscritto rubato costringe sammler e i suoi parenti e amici a velocissimi inseguimenti attraverso new york; farsesche cacce al tesoro, farseschi innamoramenti, voli o delirii tolgono perfino alla morte la sua gravità. l'arte con cui bellow intreccia o contrappone i pensieri di sammler e le avventure grottesche, sino a fame un solo, delizioso e inestricabile impasto, è degna della grande tradizione narrativa settecentesca. pietro citati

    Bergamo

    Ieri, 19:42

    4 €

  • Sesso e amore - Frank Caprio -Longanesi Pocket

    Sesso e amore - Frank Caprio -Longanesi Pocket

    Molto buono - interno perfetto, compatto - leggero ingiallimento pagine e bordi - copertina leggeri segni d'uso. brossura - pagine 360 - cm 11.5x18 equilibrio sessuale e felicità in amore

    Bergamo

    Ieri, 19:42

    2 €

  • Kara Kush (Idries Shah) Reverdito 1987 - ? 7.50

    Kara Kush (Idries Shah) Reverdito 1987 - ? 7.50

    Kara Kush - L'oro di Ahmad Shah Molto buono - ottimo Due leggere macchiette , resto perfetto. Sovracoperta un taglietto riparato all'interno. Lievemente ingiallita al dorso. Traduzione Luciana Bianciardi Editore: Reverdito Luigi Anno:1987 Rilegato con sovracoperta - pagine 608 Completo tagliando prezzo Nel gelido inverno afgano i russi, temuti per secoli, attaccano in Asia centrale, verso sud. Bombardano, saccheggiano, terrorizzano il mosaico di popolazioni attestate nel territorio che separa la Cina dall'Iran. È la guerra dell'Afghanistan. Il mondo intero, dapprima oltraggiato, presto si acquieta e accetta l'avvenuta occupazione del paese. Allora, in piccole bande, i patrioti chiamati a raccolta da Adam Durany - che è conosciuto come Kara Kush, <<l'Aquila» - iniziano a difendersi e a combattere. Lottano attraverso le nevi delle alte montagne, combattono nelle tempeste di sabbia del Deserto della Morte, si organizzano e vincono una battaglia dopo l'altra contro l'orso russo. A Noor e al suo amico d'infanzia .Adam si uniscono l'australiano David KhaliI, il capitano Azambai, di origine centroasiatica, una vera e propria accozzaglia di elementi eterogenei. Assieme, evocano la straordinaria storia e la singolare cultura di questa terra remota, difendendo l'onore del loro popolo e negando al nemico l'oro dell'Hoard di Ahmad Shah, il più grande tesoro che il mondo abbia mai visto. Kara Kush narra la lotta della nazione e del popolo afgano per la sopravvivenza. Fulgidi sprazzi di antiche leggende si mescolano a storie vere di atti eroici. Un romanzo di grande intreccio narrativo, ricco di colpi di scena ed emozionante come un thriller.

    Bergamo

    Ieri, 19:04

    8 €

  • La Bibbia viva - Edizioni San Paolo

    La Bibbia viva - Edizioni San Paolo

    I grandi eventi della storia sacra visti da vicino Testi biblici a cura di John D.Clare- Commenti di Henry Wansbrough Copertina rigida con sovrac. - numerose fotografie a colori - pagine 256 - cm 22.4x28.5. Anno:1994 - interno ottimo. Retro sovrac. presenta lievi sgualciture Eccezionale coedizione ecumenica pubblicata contemporaneamente in sei lingue. Le pagine più importanti e le grandi figure della Bibbia presentate in modo nuovo, con una attenta sceneggiatura ambientata dal vivo negli stessi luoghi biblici..documentario ricco di informazioni, spiegazioni, riferimenti storici, cronologici e culturali per la lettura in famiglia e la moderna didattica

    Bergamo

    Ieri, 19:04

    7 €

  • Cina oggi - Un mondo verso il futuro - Editori Riuniti 1° Ediz. 1986

    Cina oggi - Un mondo verso il futuro - Editori Riuniti 1° Ediz. 1986

    Molto buono - interno perfetto, compatto - lieve ingiallimentopagine, lievemente piu' accentuato ai margini e bordi. copertina molto lievi segni d'uso, nessuna piega lettura. brossura - pagine 209 i documenti raccolti in questo volume sono lo strumento piu aggiornato e preciso per rendersi conto dei cambiamenti che la cina sta vivendo. una intervista esclusiva concessa agli editori riuniti da hu qili, autorevole membro dell'ufficio politico del partito comunista, fissa le linee di tendenza della situazione odierna, indica i problemi da risolvere e le prospettive, con dati di primissima mano. sono i temi intorno ai quali ruotano anche il rapporto al xii congresso del pcc (settembre 1982), tenuto dal segretario generale del partito hu yaobang, e il recentissimo rapporto sul vii piano quinquennale (1986-1990) di zhao ziyang, primo ministro del consiglio di stato della repubblica popolare, anch'essi qui tradotti per la prima volta. completa il volume la risoluzione ufficiale sulla storia del partito comunista cinese dal 1949 al 1981, che aiuta a capire in che modo i comunisti cinesi vedono il loro recente passato, fino alla morte di mao e alla «banda dei quattro». dalla presa di coscienza, critica e autocritica, degli errori compiuti e delle difficoltà da risolvere, ma anche dall'impegno nazionale e costruttivo verso il nuovo, emerge in questi scritti il senso di una concreta possibilità di socialismo, proiettata verso il duemila.

    Bergamo

    Ieri, 19:04

    6 €

  • La collana d'ambra - Nikolaj Pogodin - Mondadori 1° Ediz.

    La collana d'ambra - Nikolaj Pogodin - Mondadori 1° Ediz.

    Piu' che buono - interno perfetto, compatto - leggero ingiallimento pagine, leggermente accentuato ai margini - bordi leggermente ingialliti, il superiore velo polvere - copertina leggeri segni d'uso, un timbrino all'interno parte retro. copertina cartoncino - pagine 298 mondadori - il bosco 1963 - 1° edizione traduzione dall'originale russo giuseppe mariano il romanzo, che ha un posto particolarissimo nella letteratura sovietica del disgelo, si svolge nella mosca di questi ultimi anni ed è imperniato sull'amore di due giovani esponenti abbastanza tipici della nuova generazione, irocka e volodka, che vorrebbero, e potrebbero amarsi, se le regole, i pregiudizi, le forze materiali e morali della società in cui vivono e di cui sono un prodotto, non storpiassero i loro sentimenti, non li coinvolgessero in meschini interessi. lrocka è una studentessa e appartiene a una famiglia agiata. volodka è un operaio e vive in una baracca. l'appartenenza a classi diverse è un ostacolo che entrambi, anche se in misura diversa, si sforzano di superare. la graziosa e sensibile lrocka, seppure inconsciamente, è consapevole del valore che la società le attribuisce; sa di poter aspirare a qualcosa di pili del matrimonio con un semplice operaio. anche l'amore diviene una merce in una società, nonostante tutto, mercantile. ed è questo il problema centrale di tutto il romanzo, il nodo che avvinghià tutti i personaggi indistintamente. pogodin ha saputo cogliere con grande efficacia questa situazione e ci ha dato un libro vero, autentico, presentandoci in modo inequivocabile il senso e il carattere dei rapporti individuali e di classe esistenti nel paese del socialismo. i suoi personaggi, cosi caratteristici di questa russia post-termidoriana, sono acutamente delineati e tutti ugualmente convincenti e reali; a volte penosi, come ivan, il vecchio burocrate oppresso da una moglie prepotente e meschina; a volte divertenti, come prianjkov, il muratore che vuole sposare una vedova perché possiede un appartamento, ma che non esita ad abbandonarla una volta accortosi che l'affare non è cosi conveniente come aveva sperato.

    Bergamo

    Ieri, 19:04

    12 €

  • La Celestina - Fernando de Rojas - Garzanti

    La Celestina - Fernando de Rojas - Garzanti

    Molto buono - interno perfetto, compatto - lieve ingiallimento pagine - leggero ingiallimento bordi - copertina leggeri segni d'uso. brossura - pagine 272 - cm 11x18 editore:garzanti - i grandi libri garzanti anno:1995 - 1° edizione traduzione viviana brichetti considerata l'opera di maggior rilievo della letteratura spagnola dopo il don chisciotte, questa tragicomedia ha esercitato grande influenza sul teatro moderno. portatrice di una cultura complessa e piena di contrasti, la celestina intreccia la delicata vicenda di due giovani virtuosi e la torbida esistenza di un'astuta e perfida femmina, celestina appunto, che si muove nel mondo equivoco e malsano di mezzane e di ruffiani. svolta con vivo senso drammatico, l'opera propone una dimensione tragica dell'esistenza, vista come caos, «un labirinto di errori» privo di ogni luce di salvezza.

    Bergamo

    Ieri, 19:04

    3 €

  • La breve gita - Antun Soljan

    La breve gita - Antun Soljan

    Ottimo Copertina rigida - pagine 135 Editore: Hefti Anno: 1991 Traduzione dal croato Silvio Ferrari Attualmente difficile reperibilità Prefazione Silvio Ferrari Antun Soljan, pubblica dal 1948 misurandosi e producendo in tutti i generi letterari. è stato redattore e collaboratore di significative riviste letterarie. Accanto all'attività di scrittore e poeta ha svolto una cospicua e qualificata opera di traduttore dall'inglese, russo e tedesco. È in sostanza un dramma esistenziale, della ricerca di una au­tenticità attraverso lo svolgimento semplice e dinamico ad un tem­po, di una gita culturale studentesca che si compie nel paesaggio istriano, nei primi anni '50». È la storia di un giornalista di belle speranze che si trova casualmente in compagnia di un gruppo di storici dell'arte e cominciava registrare il suo diario, fatto di sim­boliche e quotidiane delusioni e di progressiva dispersione di ogni spirito di collettività e di appartenenza a quella variopinta com­pagnia alla cui testa si è posto l'altrettanto simbolico personag­gio di Roko. Questo Roko è una sorta di guida professionale del nostro tem­po, uno di quei profeti che non conoscono lo scopo delle loro azioni, né sanno cogliere il senso stesso delle loro affermazioni, uno di quelli che predicano una fede, creano una sorta di teolo­gia del dovere e alla fine scoprono il vuoto che hanno in sé, la loro impossibilità di costruire un'idea dell'uomo e dei suoi doveri. Si potrebbe dire concludendo, che trattandosi di avventura dello spirito, Soljan abbia narrato questa storia seguendo fedelmente le regole di un romanzo d'avventura. Coerente anche in questo con una alta impegnativa tradizione letteraria che lo colloca in una posizione di consapevole continuazione di un importante fi­lone della letteratura europa, in presenza di circostante fattesi ap­punto contemporanee, come quelle dell'oscuramento della co­scienza, del richiamo della nostalgia e della indeterminatezza delle scelte di vita consentite all'uomo del nostro tempo.

    Bergamo

    Ieri, 19:04

    12 €

  • Dire l'indicibile - memoria letteraria della Shoah

    Dire l'indicibile - memoria letteraria della Shoah

    Carlo De Matteis Perfetto Brossura Pagine 191 Sellerio - Nuovo Prisma Anno: 2009 Nell'ambito dell'ormai sterminata letteratura sulla Shoah, questo volume rivolge la sua attenzione ad un particolare aspetto, a tutt'oggi non ancora esaminato nella sua complessità, della memorialistica di quell'evento unico: la narrazione dell'esperienza dei Lager da parte degli scrittori che ne tornarono vivi, ovvero le modalità di costruzione letteraria della memoria concentrazionaria. Lo studio concerne quindi non le comuni testimonianze dei deportati ma quelle di coloro che diverranno poi professionalmente scrittori, la cui opera cioè assume uno specifico valore letterario nei diversi generi d'appartenenza (autobiografico, romanzesco, saggistico, poetico). Si tratta in definitiva di un saggio che prende in esame il valore formale delle testimonianze, i modi della dicibilità di un'esperienza di per sé indicibile, trascendente ogni umana immaginazione, che proprio in virtù della rappresentazione artistica, riesce a pervenire e a incidersi nella coscienza del lettore: paradossalmente, come dice uno degli scrittori esaminati, la realtà inesprimibile dei campi di concentramento ha bisogno di invenzione per diventare vera: occorre, a chi ricorda, ricreare, immaginare la realtà per giungere alla verità. Attraverso l'analisi di campioni significativi delle diverse soluzioni testuali, suddivise per genere letterario e tempi di pubblicazione, si ripercorrono le strade scelte dai vari scrittori per risolvere l'ossimoro figurato nell'intitolazione del libro, rinnovando l'esplorazione di un universo negativo riscattato soltanto dalla memoria e dall'arte della parola. (Antonio Pappacena)

    Bergamo

    Ieri, 19:04

    8 €

  • Il Belpaese 1 - Camunia 1984

    Il Belpaese 1 - Camunia 1984

    Il (non) carattere degli italiani - L'alfabeto del mondo - Le parole predilette - Un poeta e un narratore - La musica di Corghi - Il cinema di Moretti - Fotosintesi/fotocopie - I piaceri di Tombari - La memoria della festa - L'artigianato di Scerbanenco - Carte d'identità di italiani Testi di Stefano Agosti, Antonio Altomonte, Giovanni Arpino, Elio Bartolini, Renato Besana, Libero Bigiaretti, Donatella Bisutti, Giuseppe Bonura, Omar Calabrese" Giorgio Calcagno, Ferdinando Camon, Massimo Carloni, Italo Alighiero Chiusano, Tano Citeroni, Rodolfo Doni, Giancarlo Galli, Giovanni Giudici, Giuseppe Grasso, Silvio Guarnieri, Tullio Kezich, Tinin Mantegazza, Giuseppe Pederiali, Mario Picchi, Giuseppe Pontiggia, Quirino Principe; Michele Prisco, Angelo Romanò, Alvise Zorzi. PIU' CHE BUONO - INTERNO PERFETTO, LIEVE INGIALLIMENTO PAGINE, LEGGERMENTE PIU' ACCENTUATO AI MARGINI - BORDI LEGGERMENTE INGIALLITI - TIMBRO EX LIBRIS ULTIMA PAGINE -COPERTINA LEGGERI SEGNI D'USO. BROSSURA - PAGINE 272

    Bergamo

    Ieri, 16:42

    6 €

  • Storia della Lega dei Comunisti della Jugoslavia - Gallo 1965 -€ 6.30

    Storia della Lega dei Comunisti della Jugoslavia - Gallo 1965 -€ 6.30

    Piu' che buono - interno perfetto, compatto ( diciotto puntini - alcuni appena piu' grandi - distribuiti su quattordici pagine diverse) - bordi lieve ingiallimento - sovracoperta lievi segni d'uso ( un taglietto 4 mm parte superiore dorso). brossura con sovracoperta - pagine 688 a cura di rodoljub colakovic - dr.dragoslav jankovic - pero moraca edizioni del gallo - collana di saggi e documentazioni anno: 1965 traduzione di eros sequi e sergio turconi

    Bergamo

    Ieri, 16:42

    7 €

  • Il buco nella rete (Giandomenico Montinari)

    Il buco nella rete (Giandomenico Montinari)

    Le stategie " impossibili" della terapia comunitaria Ottimo Lieve velo polvere copertina Brossura Pagine 210 Editore ECIG Anno: 1990 - 1° edizione Questo libro è la testimonianza della ventennale ricerca, personale e clinica, dell'Autore, volta a trasformare un'istituzione in un luogo di autentica crescita. Conformazione degli ambienti, rapporti tra spazi comunitari e spazi privati, composizione dello staff, programma di attività, scelta tra i diversi tipi di conduzione, ecc., vengono proposti e trattati come altrettanti fattori di terapia, in grado di veicolare importanti messaggi tra la Comunità e i suoi membri. Il lungo rapporto con i pazienti più difficili ha sollecitato, anzi imposto all'Autore un appassionato confronto con i temi più profondi e irrisolti della Psicoterapia, nella continua ricerca di punti di riferimento e di paradigmi clinici, che è impossibile mutuare direttamente dalla prassi psicoanalitica. Si tratta di una vera sfida, alla quale egli non si sottrae, proponendo ai Lettori le sue personali riflessioni, quasi sempre del tutto inedite, in equilibrio tra ricerca teorica, autobiografia, aneddotica clinica, necessità di dare una risposta alla pressante richiesta di suggerimenti operativi. Il risultato è un libro coinvolgente e ricco di stimoli, rivolto non solo a psicoterapeuti e operatori psicosociali, ma a chiunque voglia (o debba) cimentarsi col difficile compito di rendere viva un'istituzione, una metodologia o un gruppo di lavoro.

    Bergamo

    Ieri, 15:55

    10 €

  • Antartide inferno e paradiso ( Reinhold Messner) Garzanti 1° ediz.

    Antartide inferno e paradiso ( Reinhold Messner) Garzanti 1° ediz.

    Ottimo - Quasi pari al nuovo Rilegato con sovracoperta Pagine 443 Editore: Garzanti - Memorie documenti biografie viaggi e avventure anno: 1991 - 1° edizione "Chi era irreale? L'Antartide o noi? Noi, decisamente: quello non è mondo fatto per esseri umani»: cosi Reinhold Messner, dopo essere diventato il primo uomo nella storia a conquistare tutti i quattordici 8000 del pianeta, sintetizza la nuova, straordinaria impresa compiuta tra la fine dell'89 e l'inizio del '90: la traversata a piedi, senza alcun supporto tecnico, del continente antartico passando per il Polo Sud. E, insieme, sintetizza il senso di tutte le sue imprese: rendere accessibile l'inaccessibile, testimoniando la presenza dell'uomo là dove l'uomo sembrerebbe non poter vivere. Tra i ghiacci dell'Antartide, esposto a freddi inimmaginabili, con il vento che spezza la pelle del viso, là dove ogni minimo errore può non soltanto far fallire il progetto, ma costare la vita, dove l'equilibrio psichico è forse più importante della forma fisica, Reinhold Messner e il suo compagno Arved Fuchs hanno vissuto per cento giorni, percorrendo quasi tremila chilometri e superando difficoltà di ogni genere. Ma forse non era, un tempo, l'intero pianeta inospitale come l'Antartide? E il viaggio di Messner non è, dunque, parente stretto di milioni di altri viaggi, di infinite altre imprese che l'uomo ha sempre compiuto e sempre dovrà compiere, se vorrà continuare a esistere? Così, la desolata eppure meravigliosa solitudine antartica si popola dei fantasmi del passato, e la corsa di Messner e Fuchs si anima di continuo nel paragone con altre grandi imprese compiute tanto tempo prima: quella di Amundsen, quella di Scott, quella di Filchner e, soprattutto, quella di Shackleton, la più tragica e sconcertante. Corredato da un apparato fotografico di enorme suggestione, Antartide non costituisce soltanto una lettura piena di fascino e di amore per l'avventura, ma rappresenta una nuova occasione d'incontro con Messner, con la sua visione dell'uomo e della natura, con la sua sincerità sempre spinta all'estremo, scomoda e pungente. E soprattutto con la straordinaria forza interiore che lo accompagna e lo sostiene, passo dopo passo.

    Bergamo

    Ieri, 15:55

    26 €

Link sponsorizzati
 

Ricerche Salvate

Per salvare o visualizzare le tue Ricerche devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce:

Accedi Registrati

I Preferiti

Per salvare o visualizzare i tuoi Preferiti devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: