64 Annunci

Link sponsorizzati

Offerte in Altri Corsi e Lezioni a Santa Maria Capua Vetere

  • Laurea Triennale in Scienze dell'Educazione e della Formazione

    Laurea Triennale in Scienze dell'Educazione e della Formazione

    Corso di Laurea Triennale in Scienze dell'Educazione e della Formazione Università online Pegaso. Prezzo annuo scontato per immatricolazioni effettuate tramite ES.A.AR.CO. University €2000 invece di €3000 Classe: L-19; CFU: 180; Durata: 3 anni E' importante sottolineare che questo corso di studi potrà essere particolarmente interessante per tutti coloro che già inseriti nel mondo del lavoro avvertono l'esigenza e la necessità di arricchire e ampliare le loro conoscenze e competenze professionali anche in virtù di un avanzamento della carriera professionale. Il corso ha l'obiettivo di fornire allo studente: competenze metodologico-didattiche nei settori dell'educazione e della formazione e sui processi di apprendimento-insegnamento anche di discipline specifiche; capacità di progettazione e di gestione dei processi di orientamento scolastico e professionale dei processi formativi; conoscenze utili alla formazione attraverso attività creative con valenza socio-educativa; conoscenze e atteggiamenti scientifici in merito alla ricerca e alla sperimentazione nei settori delle Scienze dell'educazione e della formazione a livello locale, nazionale, europeo e internazionale.

    Santa Maria Capua Vetere

    18 gennaio, 16:19

    2.000 €

  • Patentino Attrezzature da lavoro (carrellisti, PLE, escavatori)

    Patentino Attrezzature da lavoro (carrellisti, PLE, escavatori)

    Il corso è conforme all Accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2012, che individua le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, in attuazione dell articolo 73, comma 5, del D.Lgs. 81/2008. L obiettivo del corso è quello di formare e abilitare i lavoratori incaricati dall azienda alla conduzione di attrezzature di lavoro specifiche, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente. Si organizzano corsi per l'ottenimento delle seguenti abilitazioni: 1) Addetti alla conduzione di Piattaforme di lavoro mobili elevabili (8 ÷ 10 ÷ 12 ore) 2) Addetti alla conduzione di Gru per autocarro (12 ore) 3) Addetti alla conduzione di Gru a Torre (12 ÷ 14 ÷ 16 ore) 4) Addetti alla conduzione di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo (12 ÷ 16 ÷ 20 ore) 5) Addetti alla conduzione di Gru mobili (14 ÷ 22 ore) 6) Addetti alla conduzione di Trattori agricoli e forestali (8 ÷ 13 ore) 7) Addetti alla conduzione di Macchine movimento terra (10 ÷ 16 ÷ 22 ÷ 28 ÷ 34 ore) 8) Addetti alla conduzione di Pompa per calcestruzzo (14 ore) Attestato rilasciato Attestato di Frequenza con Verifica dell apprendimento, rilasciato dall'Organismo Paritetico Nazionale EFEI ITALIA + Patentino, entrambi della validità di 5 anni.

    Santa Maria Capua Vetere

    18 gennaio, 03:28

    200 €

  • Corsi di Laurea Magistrali Università online Pegaso

    Corsi di Laurea Magistrali Università online Pegaso

    Prezzo annuo scontato per immatricolazioni effettuate tramite ES.A.AR.CO. University €2000 invece di €3000 Corsi di Laurea Magistrale online Università Pegaso Offerta formativa: -Laurea Magistrale Biennale in Scienze Pedagogiche classe LM-85; -Laurea Magistrale Biennale in Managment dello Sport e Attività motorie classe LM-47; -Laurea Magistrale Biennale in Scienze Economiche classe LM-56; -Laurea Magistrale Biennale in Ingegneria della Sicurezza classe LM-26 Laurea Magistrale Biennale in Scienze Pedagogiche Il percorso del biennio offre contenuti e attività didattiche che completano il profilo culturale, scientifico e professionale dell'esperto in scienze umane, pedagogiche e dell'educazione, perfezionandone le competenze in senso tematico, metodologico e progettuale nell'ambito educativo e dell'istruzione e qualificandolo come pedagogista. Gli obiettivi specifici del corso sviluppano in senso disciplinare e interdisciplinare gli obiettivi formativi qualificanti della classe, offrendo proposte diversificate per una personalizzazione dei piani di studio individuali nel rispetto dei profili professionali in uscita. Si garantirà una diversificazione anche nella tipologia di prove di accertamento tesa a rilevare la pluralità delle competenze e ad identificare e valorizzare specificità e talenti personali, anche in un'ottica auto valutativa. Il corso di studi finalizzato al conseguimento della Laurea Magistrale in "Scienze Pedagogiche" (Classe LM85) ha la durata di due anni e si propone di consentire il completamento e il perfezionamento della formazione acquisita nei corsi di laurea triennale della Classe 19. Laurea Magistrale Biennale in Managment dello Sport e delle attività motorie I Laureati di questa classe devono essere in grado di individuare le caratteristiche che consentono di analizzare la nascita e la gestione economica delle imprese, delle società e delle associazioni sportive, le metodologie di collegamento delle specifiche aree funzionali (produzione, ricerca e sviluppo, marketing, organizzazione, pianificazione, ecc.) con le problematiche che i tecnici sportivi ed i manager del settore si trovano ad affrontare in contesti fortemente competitivi. Nell'evoluzione che investe il settore dello sport, offerta privata ed offerta pubblica devono gestire una complessità nuova che implica non soltanto la fornitura di servizi in grado di rispondere adeguatamente alla domanda, ma anche l'implementazione di processi di reperimento di risorse finanziarie che consentano la continuità di offerta degli stessi e quindi essere a conoscenza dei principali sistemi di contabilità e di bilancio. I Laureati di questa classe devono essere in grado di gestire le organizzazioni e di capirne il funzionamento, in particolare fornendo: le basi di valutazione del rapporto tra individuo, gruppi e organizzazione ovvero le teorie e i modelli di management delle Risorse Umane; gli elementi per comprendere come l'organizzazione possa essere progettata per conseguire risultati definiti; un quadro interpretativo delle moderne teorie alla luce dell'evoluzione economica e sociale in atto; capire il funzionamento delle organizzazioni nelle realtà sportive, sia quelle professionistiche degli sport di vertice che quelle dilettantistiche, senza tralasciare altre realtà organizzative come i gestori di: impianti sportivi, piscine, centri fitness, etc. D'altra parte il sistema delle imprese, attraverso le sponsorizzazioni, vede lo sport come veicolo di immagine. In proposito è previsto l'approfondimento delle applicazioni delle tecnologie multimediali allo sport. Laurea Magistrale Biennale in Scienze Economiche La Laurea Magistrale in Scienze Economiche intende formare economisti forniti di una solida preparazione secondo i più elevati standard europei ed internazionali principalmente attraverso il completamento della preparazione acquisita nelle lauree delle classi in Scienze Economiche. Questo obiettivo formativo è perseguito attraverso un insieme coordinato di approcci quali: - l'approfondimento del nucleo centrale di teoria economica e delle tecniche di analisi quantitativa; - lo sviluppo di competenze in campi di indagine che mostrino le possibilità applicative degli strumenti acquisiti; - lo sviluppo di interessi analitici verso la dimensione storica e istituzionale dei sistemi economici; - l'utilizzazione creativa delle metodologie economiche e delle tecniche quantitative proprie dei diversi settori di applicazione per la soluzione di problemi economico-sociali. Il Corso di Laurea Magistrale è costituito attorno ad un nucleo comune di insegnamenti economici, matematico-statistici, giuridico-aziendali. Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria della Sicurezza Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria della Sicurezza si propone di formare ingegneri con un profilo professionale mirato all'identificazione dei fattori di rischio ed all'analisi delle condizioni di sicurezza, sia nei processi e negli impianti industriali che nei processi costruttivi di strutture, infrastrutture e opere di ingegneria.

    Santa Maria Capua Vetere

    18 gennaio, 03:28

    2.000 €

  • Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

    Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza

    Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Giurisprudenza Università online Pegaso Classe: LMG-01; CFU: 300; Durata: 5 anni Prezzo annuo scontato per immatricolazioni effettuate tramite ES.A.AR.CO. University €2000 invece di €3000 Le attività formative (insegnamenti, laboratori, prova finale) sono misurate in crediti che documentano l'impegno dello studente nello svolgimento dell'attività stessa. Ogni credito corrisponde a 25 ore di impegno complessivo. I laureati dei corsi della classe, oltre ad indirizzarsi alle professioni legali ed alla magistratura, potranno svolgere attività ed essere impiegati, in riferimento a funzioni caratterizzate da elevata responsabilità, nei vari campi di attività sociale, socio-economica e politica ovvero nelle istituzioni, nelle pubbliche amministrazioni, nelle imprese private, nei sindacati, nel settore del diritto dell'informatica, nel settore del diritto comparato, internazionale e comunitario (giurista europeo), oltre che nelle organizzazioni internazionali in cui le capacità di analisi, di valutazione e di decisione del giurista si rivelano feconde anche al di fuori delle conoscenze contenutistiche settoriali.Il Corso di Laurea mira a far acquisire ai discenti le competenze di analisi delle norme giuridiche nonchè la capacità di impostare in forma scritta e orale, con la consapevolezza dei loro risvolti tecnico giuridici, culturali, pratici e di valore, le linee di ragionamento e di argomentazione adeguate per una corretta impostazione di questioni giuridiche generali e speciali, di casi e di fattispecie. I discenti dovranno utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari. I curricula del Corso assicureranno l'acquisizione di adeguate conoscenze: dei settori fondamentali dell'ordinamento nelle sue principali articolazioni e interrelazioni, nonchè acquisizione degli strumenti tecnici e culturali adeguati alla professionalità del giurista; degli aspetti istituzionali ed organizzativi degli ordinamenti giudiziari; della deontologia professionale, della logica ed argomentazione giuridica e forense, della sociologia giuridica, dell'informatica giuridica; del linguaggio giuridico di almeno una lingua straniera.

    Santa Maria Capua Vetere

    18 gennaio, 03:27

    2.000 €

  • Corsi di Laurea Triennale Università online Pegaso

    Corsi di Laurea Triennale Università online Pegaso

    Corsi di Laurea Triennale online Università Pegaso Prezzo annuo scontato per immatricolazioni effettuate tramite ES.A.AR.CO. University €2000 invece di €3000 Offerta formativa: -Laurea triennale in Ingegneria Civile classe L-7 ; -Laurea triennale in Scienze Turistiche classe L-15; -Laurea triennale in Economia Aziendale classe L-18; -Laurea triennale in Scienze dellâ€(TM)Educazione e della Formazione classe L-19; -Laurea triennale in Scienze Motorie classe L-22; L'Università telematica Pegaso ha elaborato una vasta gamma di percorsi didattico/formativi in diversi ambiti per venire incontro alle complesse esigenze del Mercato delle professioni e del Lavoroin Italia e nella Comunità Europea. Laurea Triennale in Ingegneria Civile Il profilo professionale è quello di un Ingegnere Civile che sia in grado di operare in uno degli ambiti di tradizionale competenza (progettazione architettonica,progettazione di strutture ed infrastrutture, progettazione e gestione di opere idrauliche e per l'ingegneria sanitaria). L'offerta didattica, pur essendo pienamente allineata agli obiettivi generali della classe delle Lauree di Ingegneria Civile (L7), è più specificamente mirata alla formazione di figure professionali emergenti nel settore dell'Ingegneria Civile. Laurea triennale in Scienze Turistiche Il Corso di studio ha l'obiettivo di formare laureati con elevate competenze e adeguati strumenti per operare in campo turistico, con specifico riferimento alla valorizzazione del turismo culturale e del turismo sostenibile, che costituisce una risorsa fondamentale del territorio nel quale il Corso si trova ad operare. In particolare, il Corso si pone l'obiettivo di trasferire conoscenze specifiche in materia di programmazione delle politiche per il turismo, inteso come fattore di sviluppo economico e competitività territoriale. Pertanto, oltre alla acquisizione di competenze di carattere culturale sulle risorse disponibili nel territorio e di carattere gestionale per poter operare in ottica manageriale all'interno di aziende ed istituzioni, il Corso si caratterizza per lo specifico obiettivo formativo di fornire quelle avanzate competenze volte a progettare ed attuare politiche volte alla qualificazione dell'offerta turistica, con particolare riferimento alla valorizzazione dei beni culturali e ambientali, del paesaggio e delle valenze territoriali. Laurea Triennale in Economia Aziendale Il corso di laurea in Economia Aziendale si propone di fornire una solida preparazione nelle discipline economiche ed aziendali (declinate sia per aree funzionali sia per classi di aziende di vari settori), nonché di acquisire un'adeguata padronanza degli strumenti matematico-statistici e dei principi e istituti dell'ordinamento giuridico. In particolare, il percorso formativo intende sviluppare le capacità di base per l'analisi dei fenomeni aziendali in contesti economici e sociali complessi. Il percorso di studio prevede, nel primo anno, gli insegnamenti ricompresi negli SSD delle attività formative di base nonché un insegnamento delle discipline caratterizzanti; ciò al fine di garantire agli studenti, che intraprendono il percorso di studio triennale una solida formazione di base. Al secondo anno, il percorso prevede insegnamenti caratterizzanti e affini finalizzati a rendere il percorso coerente con gli obiettivi formativi specifici; infine, il percorso formativo si conclude al terzo anno con gli insegnamenti a scelta libera, la prova di lingua, la prova informatica (o in alternativa il tirocinio) e la prova finale. Il corso di laurea triennale in Economia aziendale forma figure professionali idonee a svolgere attività manageriali, di consulenza, imprenditoriali, nell'ambito di organizzazioni private e pubbliche, che operano nei mercati reali e finanziari. Laurea Triennale in scienze Motorie Si ritiene che la base su cui formare un laureato con forti competenze in ambito della valutazione, programmazione e somministrazione dell'attività motoria risieda su vaste fondamenta di competenze biologiche, mediche e psicopedagogiche su cui innestare le abilità del saper fare più propriamente tecniche. Si ritiene inoltre che le competenze di tipo medico-clinico, pur rappresentando una parte importante del bagaglio culturale del laureato in scienze motorie, non debbano però snaturarne la natura della figura professionale che non ha competenze di tipo diagnostico - prescrittivo ma piuttosto di inquadramento fisico e attitudinale e di programmazione e somministrazione dell'adeguata quantità, intensità e durata del carico di attività fisico-motoria allo scopo del mantenimento e miglioramento della salute dell'uomo. Il corso è stato strutturato per rendere il laureato autosufficiente per quanto concerne l'applicazione di tecniche addestrative e di allenamento che tengano conto dei diversi aspetti del soggetto: da quelli biomedici a quelli psicopedagogici e di comunicazione. Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e della Formazione E' importante sottolineare che questo corso di studi potrà essere particolarmente interessante per tutti coloro che già inseriti nel mondo del lavoro avvertono l'esigenza e la necessità di arricchire e ampliare le loro conoscenze e competenze professionali anche in virtù di un avanzamento della carriera professionale. Il corso ha l'obiettivo di fornire allo studente: competenze metodologico-didattiche nei settori dell'educazione e della formazione e sui processi di apprendimento-insegnamento anche di discipline specifiche; capacità di progettazione e di gestione dei processi di orientamento scolastico e professionale dei processi formativi; conoscenze utili alla formazione attraverso attività creative con valenza socio-educativa; conoscenze e atteggiamenti scientifici in merito alla ricerca e alla sperimentazione nei settori delle Scienze dell'educazione e della formazione a livello locale, nazionale, europeo e internazionale.

    Santa Maria Capua Vetere

    18 gennaio, 03:25

    2.000 €

  • Corso di Laurea Triennale in Ingegneria civile Università Pegaso

    Corso di Laurea Triennale in Ingegneria civile Università Pegaso

    Prezzo annuo scontato per immatricolazioni effettuate tramite ES.A.AR.CO. University ?2000 invece di ?3000. Prezzo scontato Forze Armate ? 1700 annui Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Civile Università online Pegaso. Classe: L-7; CFU: 180; Durata: 3 anni Il profilo professionale è quello di un Ingegnere Civile che sia in grado di operare in uno degli ambiti di tradizionale competenza (progettazione architettonica, progettazione di strutture ed infrastrutture, progettazione e gestione di opere idrauliche e per l'ingegneria sanitaria). L'offerta didattica, pur essendo pienamente allineata agli obiettivi generali della classe delle Lauree di Ingegneria Civile (L7), è più specificamente mirata alla formazione di figure professionali emergenti nel settore dell'Ingegneria Civile. Allo scopo, l'organizzazione didattica mira ad assicurare una conoscenza di metodi, tecniche e strumenti aggiornati, che consentano di: progettare e realizzare strutture di medio-piccola dimensione; progettare e gestire strutture di Ingegneria Idraulica di dimensioni medio-piccole; dimensionare e gestire impianti di Ingegneria Sanitaria Ambientale; intervenire nella progettazione e nella realizzazione di infrastrutture di trasporto; avere le conoscenze di base per la realizzazione di rilievi geometrici. Il percorso formativo del laureato in Ingegneria Civile si articola su tre livelli: formazione di base a carattere generale nell'ambito della matematica, della fisica, della statistica e dell'ingegneristica; formazione di natura caratterizzante nelle discipline dell'ingegneria delle strutture, con particolare riferimento alla Scienza ed alla Tecnica delle Costruzioni; formazione di natura caratterizzante, finalizzata alla creazione di specifici profili professionali che il corso di studi intende formare, con attività formative che coinvolgono prevalentemente i settori dell'estimo e della geologia.

    Santa Maria Capua Vetere

    18 gennaio, 03:10

    2.000 €

  • Corso di aggiornamento per addetti al primo soccorso a Caserta

    Corso di aggiornamento per addetti al primo soccorso a Caserta

    Il corso di aggiornamento per Addetti al primo soccorso ha lo scopo di ottemperare allâ€(TM)obbligo, imposto al datore di lavoro dallâ€(TM)art. 37, comma 9, del D.Lgs. 81/08, di fornire unâ€(TM)adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico ai lavoratori incaricati dellâ€(TM)attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dellâ€(TM)emergenza. Contenuti I contenuti della formazione degli Addetti al Primo Soccorso sono conformi al Decreto Ministeriale 388/2003 “Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale, in attuazione dell'articolo 15, comma 3, del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626, e successive modificazioni” il quale classifica le aziende in n. 3 gruppi: A, B o C. A seconda del gruppo di appartenenza il corso di aggiornamento ha una durata di 6 o 4 ore. DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. E' possibile erogare il corso direttamente in azienda con un numero minimo di 5 partecipanti. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948 ATTESTAZIONE L'attestato di frequenza con verifica dell'apprendimento sarà rilasciato dall'Organismo Paritetico Nazionale EFEI ITALIA ed ha validità ai sensi del D.Lgs. 81/08 su tutto il Territorio Nazionale.

    Santa Maria Capua Vetere

    16 gennaio, 18:18

    Contatta l'utente

  • Corso addetti antincendio rischio basso a Caserta

    Corso addetti antincendio rischio basso a Caserta

    Il corso ha lo scopo di ottemperare allâ€(TM)obbligo, imposto al datore di lavoro dallâ€(TM)art. 37, comma 9, del D.Lgs. 81/08, di fornire unâ€(TM)adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico ai lavoratori incaricati dellâ€(TM)attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dellâ€(TM)emergenza. Il corso ha altresì lo scopo di ottemperare allâ€(TM)obbligo imposto al datore di lavoro dallâ€(TM)art. 34, comma 2-bis, di frequentare gli specifici corsi formazione previsti agli articoli 45 e 46. Contenuti I contenuti della formazione degli Addetti alla prevenzione incendi e lotta antincendio, sono conformi al Decreto Ministeriale 10/03/1998 “Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro” il quale classifica le aziende in n. 3 livelli di rischio: elevato, medio e basso. Corso A): Corso per addetti antincendio in attività a rischio di incendio basso (durata 4 ore) 1) L'incendio e la prevenzione (1 ora) 2) Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio (1 ora) 3) Esercitazioni pratiche (2 ore)

    Santa Maria Capua Vetere

    16 gennaio, 18:18

    Contatta l'utente

  • Corso Lavori su fune a Caserta

    Corso Lavori su fune a Caserta

    Il corso di formazione per Addetti ai lavori in quota con accesso e posizionamento mediante funi (32 ore) e Preposti con funzione di sorveglianza dei lavoratori addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi (40 ore) ha lo scopo di ottemperare allâ€(TM)obbligo, imposto al datore di lavoro dallâ€(TM)art. 116, comma 2 e 3, del D.Lgs. 81/08, di fornire ai lavoratori interessati una formazione adeguata e mirata alle operazioni previste, in particolare in materia di procedure di salvataggio. Tale formazione ha carattere teorico-pratico e deve riguardare: - lâ€(TM)apprendimento delle tecniche operative e dellâ€(TM)uso dei dispositivi necessari; - lâ€(TM)addestramento specifico sia su strutture naturali, sia su manufatti; - lâ€(TM)utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, loro caratteristiche tecniche, manutenzione, durata e conservazione; - gli elementi di primo soccorso; - le procedure di salvataggio. I contenuti del corso sono conformi allâ€(TM)Allegato XXI del D.Lgs. 81/08 CORSO PER ADDETTI â€" 32 ore MODULO BASE - TEORICO - PRATICO (12 ore) Comune ai due indirizzi MODULO A - SPECIFICO PRATICO (20 ore) Per l'accesso e il lavoro in sospensione in siti naturali o artificiali MODULO B - SPECIFICO PRATICO (20 ore) Per l'accesso e l'attività' lavorativa su alberi CORSO PER PREPOSTI â€" 40 ore (Modulo Aggiuntivo da 8 ore) Il corso viene erogato presso luogo di lavoro del Cliente per quanto concerne la Parte Pratica. La parte teorica può essere erogata c/o il Cliente con un numero minimo di 5 partecipanti.

    Santa Maria Capua Vetere

    16 gennaio, 04:58

    Contatta l'utente

  • Corso HACCP riconosciuto BRC

    Corso HACCP riconosciuto BRC

    Il Corso HACCP (Hazard Analysis and Control of Critical Points) è Riconosciuto BRC (British Retail Consortium). Durata: 2 giorni per un totale di 16 ore. Date di erogazione: 30 e 31 Gennaio 2018 Presentazione del corso A seguito dellâ€(TM)apertura dei mercati e della standardizzazione dei processi igienico-sanitari, il monitoraggio dei protocolli di valutazione del PEST CONTROL, è diventata per le aziende un problema di primaria importanza. Il Corso di Formazione che proponiamo è una valida opportunità per conoscere e analizzare meglio la normativa vigente e aggiornarsi sui più moderni sistemi di monitoraggio e lotta agli infestanti nellâ€(TM)industria alimentare, senza tralasciare una valutazione dei sistemi più incisivi e più utilizzati. Durante il corso saranno affrontate le tematiche necessarie a: - Progettare, implementare e verificare Sistemi di Gestione per la Sicurezza Alimentare basati sui principi dellâ€(TM)HACCP - Descrivere il background dellâ€(TM)HACCP/BRC e Codex - Spiegare lâ€(TM)importanza dei PRP - Definire gli stadi iniziali per definire un piano HACCP - Spiegare i principi e la terminologia dellâ€(TM)HACCP - Effettuare analisi dei rischi, determinazione dei CCP, limiti critici, monitoraggio efficace e azioni correttive - Spiegare perché un HACCP può fallire Opportunità di lavoro Il corso è rivolto a coloro che intendono: - Lavorare come Consulenti Interni o Esterni del Settore Agroalimentare, con particolare riferimento allâ€(TM)implementazione e gestione del Manuale HACCP, in cooperative, aziende di produzione e di trasformazione di prodotti provenienti dallâ€(TM)allevamento, ortofrutticoli, ittici, ma soprattutto nelle grandi industrie di trasformazione della GDO. - Lavorare come Auditor di III Parte BRC per conto di un Organismo di Certificazione riconosciuto.

    Santa Maria Capua Vetere

    16 gennaio, 04:25

    Contatta l'utente

  • Corso PIMUS - Preposti e addetti al montaggio dei ponteggi

    Corso PIMUS - Preposti e addetti al montaggio dei ponteggi

    Il corso per Addetto e Preposto al montaggio, allo smontaggio e alla trasformazione dei ponteggi ha lo scopo di ottemperare allâ€(TM)obbligo, imposto al datore di lavoro dallâ€(TM)art. 136, comma 6 e 7, del D.Lgs. 81/08, di formazione dei lavoratori preposti e addetti al montaggio, allo smontaggio e alla trasformazione dei ponteggi, in particolare per quanto riguarda: - la comprensione del piano di montaggio, smontaggio o trasformazione del ponteggio; - la sicurezza durante le operazioni di montaggio, smontaggio o trasformazione del ponteggio con riferimento alla legislazione vigente; - le misure di prevenzione dei rischi di caduta di persone o di oggetti; - le misure di sicurezza in caso di cambiamento delle condizioni meteorologiche pregiudizievoli alla sicurezza del ponteggio; - le condizioni di carico ammissibile; - qualsiasi altro rischio che le suddette operazioni di montaggio, smontaggio o trasformazione possono comportare. Il corso ha una durata di 28 ore ed è composto da tre moduli: 1) Modulo giuridico-normativo (4 ore) 2) Modulo tecnico (10 ore) 3) Modulo pratico (14 ore) Ogni 4 anni è necessario effettuare il corso di aggiornamento della durata di 4 ore.

    Santa Maria Capua Vetere

    16 gennaio, 04:14

    Contatta l'utente

  • Corso di formazione per Addetti al primo soccorso (12 e 16 ore)

    Corso di formazione per Addetti al primo soccorso (12 e 16 ore)

    Il corso per Addetti al primo soccorso ha lo scopo di ottemperare allâ€(TM)obbligo, imposto al datore di lavoro dallâ€(TM)art. 37, comma 9, del D.Lgs. 81/08, di fornire unâ€(TM)adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico ai lavoratori incaricati dellâ€(TM)attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dellâ€(TM)emergenza. Il corso ha altresì lo scopo di ottemperare allâ€(TM)obbligo imposto al datore di lavoro dallâ€(TM)art. 34, comma 2-bis, di frequentare gli specifici corsi formazione previsti agli articoli 45 e 46. Contenuti I contenuti della formazione degli Addetti al Primo Soccorso sono conformi al Decreto Ministeriale 388/2003 “Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale, in attuazione dell'articolo 15, comma 3, del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626, e successive modificazioni” il quale classifica le aziende in n. 3 gruppi: A, B o C. A seconda del gruppo di appartenenza il corso ha una durata di 16 o 12 ore. DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. E' possibile erogare il corso direttamente in azienda con un numero minimo di 5 partecipanti. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948 ATTESTAZIONE L'attestato di frequenza con verifica dell'apprendimento sarà rilasciato dall'Organismo Paritetico Nazionale EFEI ITALIA ed ha validità ai sensi del D.Lgs. 81/08 su tutto il Territorio Nazionale.

    Santa Maria Capua Vetere

    16 gennaio, 03:45

    Contatta l'utente

  • Corso addetti antincendio rischio elavato a Caserta

    Corso addetti antincendio rischio elavato a Caserta

    Il corso ha lo scopo di ottemperare allâ€(TM)obbligo, imposto al datore di lavoro dallâ€(TM)art. 37, comma 9, del D.Lgs. 81/08, di fornire unâ€(TM)adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico ai lavoratori incaricati dellâ€(TM)attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dellâ€(TM)emergenza. Il corso ha altresì lo scopo di ottemperare allâ€(TM)obbligo imposto al datore di lavoro dallâ€(TM)art. 34, comma 2-bis, di frequentare gli specifici corsi formazione previsti agli articoli 45 e 46. Contenuti I contenuti della formazione degli Addetti alla prevenzione incendi e lotta antincendio, sono conformi al Decreto Ministeriale 10/03/1998 “Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro” il quale classifica le aziende in n. 3 livelli di rischio: elevato, medio e basso. Corso C): Corso per addetti antincendio in attività a rischio di incendio elevato (durata 16 ore) 1) L'incendio e la prevenzione incendi (4 ore) 2) La protezione antincendio (4 ore) 3) Procedure da adottare in caso di incendio (4 ore) 4) Esercitazioni pratiche (4 ore)

    Santa Maria Capua Vetere

    16 gennaio, 03:41

    Contatta l'utente

  • Corso addetti antincendio rischio medio a Caserta

    Corso addetti antincendio rischio medio a Caserta

    Il corso ha lo scopo di ottemperare allâ€(TM)obbligo, imposto al datore di lavoro dallâ€(TM)art. 37, comma 9, del D.Lgs. 81/08, di fornire unâ€(TM)adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico ai lavoratori incaricati dellâ€(TM)attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dellâ€(TM)emergenza. Il corso ha altresì lo scopo di ottemperare allâ€(TM)obbligo imposto al datore di lavoro dallâ€(TM)art. 34, comma 2-bis, di frequentare gli specifici corsi formazione previsti agli articoli 45 e 46. Contenuti I contenuti della formazione degli Addetti alla prevenzione incendi e lotta antincendio, sono conformi al Decreto Ministeriale 10/03/1998 “Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro” il quale classifica le aziende in n. 3 livelli di rischio: elevato, medio e basso. Corso B): Corso per addetti antincendio in attività a rischio di incendio medio (durata 8 ore) 1) L'incendio e la prevenzione incendi (2 ore) 2) Protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio (3 ore) 3) Esercitazioni pratiche (3 ore)

    Santa Maria Capua Vetere

    16 gennaio, 03:39

    Contatta l'utente

  • Informazione e Formazione dei lavoratori - Attività Rischio Alto

    Informazione e Formazione dei lavoratori - Attività Rischio Alto

    Il corso di informazione e formazione ha lo scopo di ottemperare allâ€(TM)obbligo, imposto al datore di lavoro dagli articoli 36 e 37 del D.Lgs. 81/08, di informazione e formazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti, in particolare su: - rischi per la salute e sicurezza sul lavoro connessi alla attività della impresa in generale; - rischi specifici cui é esposto in relazione allâ€(TM)attività svolta, le normative di sicurezza e le disposizioni aziendali in materia; - pericoli connessi allâ€(TM)uso delle sostanze e dei preparati pericolosi sulla base delle schede dei dati di sicurezza previste dalla normativa vigente e dalle norme di buona tecnica; - misure e attività di protezione e prevenzione adottate; - procedure che riguardano il primo soccorso, la lotta antincendio, lâ€(TM)evacuazione dei luoghi di lavoro; - nominativi dei lavoratori incaricati di applicare le misure di primo soccorso e prevenzione incendi; - nominativi del responsabile e degli addetti del servizio di prevenzione e protezione, e del medico competente. Ai sensi dellâ€(TM)art. 37, comma 4, del D.Lgs. 81/08, la formazione e, ove previsto, lâ€(TM)addestramento specifico devono avvenire in occasione: - della costituzione del rapporto di lavoro o dellâ€(TM)inizio dellâ€(TM)utilizzazione qualora si tratti di somministrazione di lavoro; - della introduzione di nuove attrezzature di lavoro o di nuove tecnologie, di nuove sostanze e preparati pericolosi. Secondo lâ€(TM)Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011, il corso avrà una durata differente, a seconda del livello di rischio (basso â€" medio â€" alto), rilevabile dal settore Ateco di appartenenza dellâ€(TM)azienda: 16 ore (Attività Rischio Alto) ELENCO ATTIVITAâ€(TM) ATECO 2007 B (05, 06, 07, 08, 09) - Estrazione di minerali da cave e miniere F (41, 42, 43) - Costruzioni C (10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32) - Attività manifatturiere D (35) - Fornitura ei Energia Elettrica, Gas, Vapore e Aria Condizionata E (36, 37, 38, 39) - Fornitura di acqua; Reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento Q (86, 87) - Sanità e Assistenza Sociale DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. E' possibile erogare il corso direttamente in azienda con un numero minimo di 5 partecipanti. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948

    Santa Maria Capua Vetere

    16 gennaio, 03:36

    Contatta l'utente

  • Formazione dei lavoratori - Attività Rischio Basso

    Formazione dei lavoratori - Attività Rischio Basso

    Il corso di informazione e formazione ha lo scopo di ottemperare allâ€(TM)obbligo, imposto al datore di lavoro dagli articoli 36 e 37 del D.Lgs. 81/08, di informazione e formazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti, in particolare su: - rischi per la salute e sicurezza sul lavoro connessi alla attività della impresa in generale; - rischi specifici cui é esposto in relazione allâ€(TM)attività svolta, le normative di sicurezza e le disposizioni aziendali in materia; - pericoli connessi allâ€(TM)uso delle sostanze e dei preparati pericolosi sulla base delle schede dei dati di sicurezza previste dalla normativa vigente e dalle norme di buona tecnica; - misure e attività di protezione e prevenzione adottate; - procedure che riguardano il primo soccorso, la lotta antincendio, lâ€(TM)evacuazione dei luoghi di lavoro; - nominativi dei lavoratori incaricati di applicare le misure di primo soccorso e prevenzione incendi; - nominativi del responsabile e degli addetti del servizio di prevenzione e protezione, e del medico competente. Ai sensi dellâ€(TM)art. 37, comma 4, del D.Lgs. 81/08, la formazione e, ove previsto, lâ€(TM)addestramento specifico devono avvenire in occasione: - della costituzione del rapporto di lavoro o dellâ€(TM)inizio dellâ€(TM)utilizzazione qualora si tratti di somministrazione di lavoro; - della introduzione di nuove attrezzature di lavoro o di nuove tecnologie, di nuove sostanze e preparati pericolosi. Secondo lâ€(TM)Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011, il corso avrà una durata differente, a seconda del livello di rischio (basso â€" medio â€" alto), rilevabile dal settore Ateco di appartenenza dellâ€(TM)azienda: 8 ore (Attività Rischio basso) ELENCO ATTIVITAâ€(TM) ATECO 2007 G (45, 46, 47) - Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli I (55, 56) - Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione K (64, 65, 66) - Attività finanziarie e assicurative L (68) - Attività immobiliari M (69, 70, 71, 72, 73, 74, 75, 77, 78, 79, 80, 81, 82) - Attività professionali, scientifiche e tecniche J (58, 59, 60, 61, 62, 63) - Servizi di informazione e comunicazione R (90, 91, 92, 93) - Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento S (94, 95, 96) - Altre attività di servizi T (97, 98) - Attività di famiglie e convivenze come datori di lavoro per personale domestico; produzione di beni e servizi indifferenziati per uso proprio da parte di famiglie e convivenze U (99) - Organizzazioni ed organismi extraterritoriali DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. E' possibile erogare il corso direttamente in azienda con un numero minimo di 5 partecipanti. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948

    Santa Maria Capua Vetere

    16 gennaio, 03:33

    Contatta l'utente

  • Formazione dei lavoratori - Attività Rischio Medio

    Formazione dei lavoratori - Attività Rischio Medio

    Il corso di informazione e formazione ha lo scopo di ottemperare allâ€(TM)obbligo, imposto al datore di lavoro dagli articoli 36 e 37 del D.Lgs. 81/08, di informazione e formazione dei lavoratori e dei loro rappresentanti, in particolare su: - rischi per la salute e sicurezza sul lavoro connessi alla attività della impresa in generale; - rischi specifici cui é esposto in relazione allâ€(TM)attività svolta, le normative di sicurezza e le disposizioni aziendali in materia; - pericoli connessi allâ€(TM)uso delle sostanze e dei preparati pericolosi sulla base delle schede dei dati di sicurezza previste dalla normativa vigente e dalle norme di buona tecnica; - misure e attività di protezione e prevenzione adottate; - procedure che riguardano il primo soccorso, la lotta antincendio, lâ€(TM)evacuazione dei luoghi di lavoro; - nominativi dei lavoratori incaricati di applicare le misure di primo soccorso e prevenzione incendi; - nominativi del responsabile e degli addetti del servizio di prevenzione e protezione, e del medico competente. Ai sensi dellâ€(TM)art. 37, comma 4, del D.Lgs. 81/08, la formazione e, ove previsto, lâ€(TM)addestramento specifico devono avvenire in occasione: - della costituzione del rapporto di lavoro o dellâ€(TM)inizio dellâ€(TM)utilizzazione qualora si tratti di somministrazione di lavoro; - della introduzione di nuove attrezzature di lavoro o di nuove tecnologie, di nuove sostanze e preparati pericolosi. Secondo lâ€(TM)Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011, il corso avrà una durata differente, a seconda del livello di rischio (basso â€" medio â€" alto), rilevabile dal settore Ateco di appartenenza dellâ€(TM)azienda: 12 ore (Attività Rischio Medio) ELENCO ATTIVITAâ€(TM) ATECO 2007 A (01, 02, 03) - Agricoltura, Silvicoltura e Pesca H (49, 50, 51, 52, 53) - Trasporto e Magazzinaggio Q (88) - Sanità e Assistenza Sociale O (84) - Amministrazione Pubblica e Difesa; Assicurazione Sociale Obbligatoria P (85) - Istruzione DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. E' possibile erogare il corso direttamente in azienda con un numero minimo di 5 partecipanti. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948

    Santa Maria Capua Vetere

    16 gennaio, 03:29

    Contatta l'utente

  • Corso RSPP Datore di Lavoro Attività Rischio Medio a Caserta

    Corso RSPP Datore di Lavoro Attività Rischio Medio a Caserta

    Il datore di lavoro è il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o, comunque, il soggetto che, secondo il tipo e lâ€(TM)assetto dellâ€(TM)organizzazione nel cui ambito il lavoratore presta la propria attività, ha la responsabilità dellâ€(TM)organizzazione stessa o dellâ€(TM)unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa. Ai sensi dellâ€(TM)art. 34, comma 1, del D.Lgs. 81/08, il datore di lavoro, può svolgere direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione dai rischi (RSPP), di primo soccorso, nonché di prevenzione incendi e di evacuazione, dandone preventiva informazione al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, nei seguenti casi: • Aziende artigiane e industriali fino a 30 lavoratori • Aziende agricole e zootecniche fino a 30 lavoratori • Aziende della pesca fino a 20 lavoratori • Altre aziende fino a 200 lavoratori DURATA DEL CORSO Secondo lâ€(TM)Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011, il corso avrà una durata differente, a seconda del livello di rischio (basso â€" medio â€" alto), rilevabile dal settore Ateco di appartenenza dellâ€(TM)azienda. Per il settore di rischio medio è prevista una durata di 32 ore, suddivise in n. 4 incontri da 8 ore ciascuno. DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948

    Santa Maria Capua Vetere

    16 gennaio, 03:20

    Contatta l'utente

  • Corso RSPP Datore di Lavoro Attività Rischio Alto a Caserta

    Corso RSPP Datore di Lavoro Attività Rischio Alto a Caserta

    Il “datore di lavoro” è il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o, comunque, il soggetto che, secondo il tipo e lâ€(TM)assetto dellâ€(TM)organizzazione nel cui ambito il lavoratore presta la propria attività, ha la responsabilità dellâ€(TM)organizzazione stessa o dellâ€(TM)unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa. Ai sensi dellâ€(TM)art. 34, comma 1, del D.Lgs. 81/08, il datore di lavoro, può svolgere direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione dai rischi (RSPP), di primo soccorso, nonché di prevenzione incendi e di evacuazione, dandone preventiva informazione al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, nei seguenti casi: - Aziende artigiane e industriali fino a 30 lavoratori - Aziende agricole e zootecniche fino a 30 lavoratori - Aziende della pesca fino a 20 lavoratori - Altre aziende fino a 200 lavoratori DURATA DEL CORSO Secondo lâ€(TM)Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011, il corso avrà una durata differente, a seconda del livello di rischio (basso â€" medio â€" alto), rilevabile dal settore Ateco di appartenenza dellâ€(TM)azienda. Per il settore di rischio alto è prevista una durata di 48 ore, suddivise in n. 6 incontri da 8 ore ciascuno. DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948

    Santa Maria Capua Vetere

    15 gennaio, 12:43

    Contatta l'utente

  • Corsi di Economia Politica con materiale didattico SUN Fed II

    Corsi di Economia Politica con materiale didattico SUN Fed II

    Assistente e ricercatore universitario di Economia Politica eroga corsi, materiale semplificato di studio ed assistenza didattica a supporto degli studenti iscritti alla facoltà di Giurisprudenza di Santa Maria Capua Vetere e Napoli Fed II. I corsi, opportunamente corredati di sintesi di parti speciali, grafici chiaramente spiegati e dispense puntualmente elaborate sono volti al superamento dell'esame di Economia Politica e forniscono le abilità idonee alla risoluzione di compiti, questionari ed esercizi somministrati nelle sedute d'esame degli ultimi 10 anni e alla gestione agevole di tutti i quesiti posti dai docenti (D'Acunto Pastore Patalano Panico Filoso e relativi assistenti). Si offre completezza, professionalità, serietà, esperienza ed ausilio di elevato livello.a prezzi ragionevoli. Telefonare al 3203222514

    Santa Maria Capua Vetere

    15 gennaio, 12:09

    Contatta l'utente

  • Corso RSPP Datore di Lavoro Attività Rischio Basso a Caserta

    Corso RSPP Datore di Lavoro Attività Rischio Basso a Caserta

    Il datore di lavoro è il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o, comunque, il soggetto che, secondo il tipo e lâ€(TM)assetto dellâ€(TM)organizzazione nel cui ambito il lavoratore presta la propria attività, ha la responsabilità dellâ€(TM)organizzazione stessa o dellâ€(TM)unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa. DESCRIZIONE Ai sensi dellâ€(TM)art. 34, comma 1, del D.Lgs. 81/08, il datore di lavoro, può svolgere direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione dai rischi, di primo soccorso, nonché di prevenzione incendi e di evacuazione, dandone preventiva informazione al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, nei seguenti casi: • Aziende artigiane e industriali fino a 30 lavoratori • Aziende agricole e zootecniche fino a 30 lavoratori • Aziende della pesca fino a 20 lavoratori • Altre aziende fino a 200 lavoratori DURATA DEL CORSO Secondo lâ€(TM)Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011, il corso avrà una durata differente, a seconda del livello di rischio (basso â€" medio â€" alto), rilevabile dal settore Ateco di appartenenza dellâ€(TM)azienda. Per il settore di rischio basso è prevista una durata di 16 ore, suddivise in n. 2 incontri da 8 ore ciascuno. DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta il Responsabile del corso - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948

    Santa Maria Capua Vetere

    15 gennaio, 06:51

    Contatta l'utente

  • Corso RSPP Modulo A (28 ore) E-Learning

    Corso RSPP Modulo A (28 ore) E-Learning

    Il Corso RSPP Modulo A è fruibile in Modalità E-Learning (attivo 7 giori su 7 e 24 ore su 24) ed è attivabile in qualsiasi momento. Il corso è obbligatorio per tutti coloro che devono ricoprire il ruolo di Addetto o Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP/RSPP) e costituisce il corso di base, propedeutico ed obbligatorio per poter accedere ai successivi moduli A e B. Programma Nuovo Accordo Stato Regioni del 07/07/2016 UD A1 (8 ore): L'approccio alla prevenzione nel D.Lgs. 81/08. Il Sistema legislativo: esame delle normative di riferimento. Il sistema istituzionale della prevenzione. Il Sistema di vigilanza e assistenza. UD A2 (4 ore): I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/2008. UD A3 (8 ore): Il processo di valutazione dei rischi. UD A4 (4 ore): Le ricadute applicative e organizzative della valutazione dei rischi. La gestione delle emergenze. La sorveglianza sanitaria. UD A5 (4 ore): Gli istituti relazionali: informazione, formazione, addestramento, consultazione e partecipazione.

    Santa Maria Capua Vetere

    15 gennaio, 06:49

    Contatta l'utente

  • Rspp modulo c

    Rspp modulo c

    Il corso RSPP MODULO C costituisce il corso di specializzazione obbligatorio per le sole funzioni di RSPP. Il corso viene erogato in formula week-end (8 ore il venerdì e 4 ore il sabato) oppure in n. 2 incontri settimanali full-time. Possibilità di seguire il corso in VIDEOCONFERENZA TRACCIATA (così come previsto dal Nuovo Accordo Stato Regioni del 07/07/2017). PROGRAMMA DIDATTICO (NUOVO ACCORDO STATO REGIONI DEL 07/07/2016) MODULO C1 (8 ore): Gli obiettivi didattici del Modulo. L'articolazione del corso in termini di programmazione. Le metodologie impiegate. Il ruolo e la partecipazione dello staff. Le informazioni organizzative. Presentazione dei partecipanti. Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (D.Lgs. n. 81/2008 e altre direttive europee). Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro. Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.). Strumenti di informazione su salute e sicurezza sul lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, awisi, news, sistemi in rete, ecc.).La formazione: il concetto di apprendimento. Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie utilizzate nell'andragogia. Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda. MODULO C2 (8 ore): La valutazione del rischio come: processo di pianificazione della prevenzione; conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l'individuazione e l'analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi, responsabilità e deleghe funzionali ed organizzative; elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati. Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL integrazione confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.). Il processo del miglioramento continuo. Organizzazione e gestione integrata: - sinergie tra i sistemi di gestione qualità (ISO 9001), ambiente (ISO 14001), sicurezza (OHSAS 18001); - procedure semplificate MOG (D.M. 13/02/2014); - attività tecnico amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici); - programma, pianificazione e organizzazione della manutenzione ordinaria e straordinaria. La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (D.Lgs. n. 231/2001): ambito di operatività e effetti giuridici (art. 9 legge n. 123/2007). MODULO C3 (4 ore): Il sistema delle relazioni: RLS, datore di lavoro, medico competente, lavoratori, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc. Caratteristiche e obiettivi che incidono sulle relazioni. Ruolo della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro. Individuazione dei punti di consenso e disaccordo per mediare le varie posizioni. Cenni ai metodi, tecniche e strumenti della comunicazione. La rete di comunicazione in azienda. Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica. Chiusura della riunione e pianificazione delle attività. Attività post-riunione. La percezione individuale dei rischi. Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali. Art. 9 della legge n. 300/1970. Rapporto fra gestione della sicurezza e aspetti sindacali. Criticità e punti di forza. MODULO C4 (4 ore): Cultura della sicurezza: analisi del clima aziendale; elementi fondamentali per comprendere il ruolo dei bisogni nello sviluppo della motivazione delle persone. Benessere organizzativo: motivazione, collaborazione, corretta circolazione delle informazioni, analisi delle relazioni, gestione del conflitto; fattori di natura ergonomica e stress lavoro correlato. Team building: aspetti metodologici per la gestione del team building finalizzato al benessere organizzativo.

    Santa Maria Capua Vetere

    15 gennaio, 06:48

    Contatta l'utente

  • Corso aggiornamento per addetti ai lavori elettici

    Corso aggiornamento per addetti ai lavori elettici

    Il corso di aggiornamento per addetti ai lavori elettici (PEI, PES, PAV) è rivolto a coloro che sono in possesse dell'attestato di formazione al corso di 12/16 ore e devono frequentare l'aggiornamento obbligatorio quinquennale o precedente se si sono verificati aggiornamenti normativi delle norme CEI EN 50110 e CEI 11 - 27. Durata: 4/8 ore (a seconda della figura professionale) Destinatari: Il corso di aggiornamento si rivolge agli elettricisti addetti ai lavori elettrici di installazione e manutenzione degli impianti elettrici fuori tensione e in tensione su impianti fino a 1000 V in c.a. e c.c. in possesso di attestato di formazione rilasciato da oltre 5 anni. Il corso inoltre è rivolto a: Datori di Lavoro, Dirigenti e Preposti coinvolti nellâ€(TM)esercizio, nella manutenzione e nei lavori elettrici, Consulenti, Coordinatori per la Sicurezza nei Cantieri, RSPP e ASPP. DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. E' possibile erogare il corso direttamente in azienda con un numero minimo di 5 partecipanti. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948

    Santa Maria Capua Vetere

    15 gennaio, 06:39

    Contatta l'utente

  • Corso Addetti ai lavori elettrici (PEI, PES, PAV) a Caserta

    Corso Addetti ai lavori elettrici (PEI, PES, PAV) a Caserta

    Il corso per addetti ai lavori elettici (PEI, PES, PAV) fornisce all'operatore le conoscenze teoriche propedeutiche alla nomina, da parte del datore di datore di lavoro ai sensi della Norma CEI EN 50110 - 1 e CEI 11 - 27, di Persona Esperta (PES), di Persona Avvertita (PAV) ed Idonea ai lavori elettrici sotto tensione (PEI), nonché lâ€(TM)attestazione della "Idoneità" a svolgere lavori su parti in tensione. Durata: 16 ore Destinatari: Il corso si rivolge agli elettricisti addetti ai lavori elettrici di installazione e manutenzione degli impianti elettrici fuori tensione e in tensione su impianti fino a 1000 V in c.a. e c.c. Il corso inoltre è rivolto a: Datori di Lavoro, Dirigenti e Preposti coinvolti nellâ€(TM)esercizio, nella manutenzione e nei lavori elettrici, Consulenti, Coordinatori per la Sicurezza nei Cantieri, RSPP e ASPP. DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. E' possibile erogare il corso direttamente in azienda con un numero minimo di 5 partecipanti. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948

    Santa Maria Capua Vetere

    15 gennaio, 06:36

    Contatta l'utente

  • Patentino per Addetto alla conduzione di Gru mobili

    Patentino per Addetto alla conduzione di Gru mobili

    Lâ€(TM)obiettivo del corso per Addetti alla conduzione di Gru mobili è quello di formare e abilitare i lavoratori incaricati dallâ€(TM)azienda alla conduzione di attrezzature di lavoro specifiche, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente. Contenuti Ciascun percorso formativo relativo alla specifica attrezzatura è suddiviso in 3 moduli: 1) Modulo Giuridico â€" Normativo sulla normativa generale in materia di sicurezza nellâ€(TM)utilizzo delle attrezzature di lavoro e sulle responsabilità dellâ€(TM)operatore; 2) Modulo Tecnico sulle caratteristiche tecniche dellâ€(TM)attrezzatura di lavoro e delle sue componenti; 3) Modulo Pratico di esercitazione sulle modalità operative di utilizzo dellâ€(TM)attrezzatura, la cui durata dipende ulteriormente dalle specificità dellâ€(TM)attrezzatura stessa. Relativamente alle GRU MOBILI vengono erogati i seguenti corsi con rilascio dell'attestato di frequenza e del PATENTINO: - Gru mobili autocarrate e semoventi su ruote con braccio telescopico tralicciato ed eventuale falcone fisso (14 ore) - Gru mobili su ruote con falcone telescopico o brandeggiabile (22 ore) DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. E' possibile erogare il corso direttamente in azienda con un numero minimo di 5 partecipanti. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948

    Santa Maria Capua Vetere

    15 gennaio, 06:31

    Contatta l'utente

  • Patentino per Addetto alla conduzione di gru a torre

    Patentino per Addetto alla conduzione di gru a torre

    Lâ€(TM)obiettivo del corso per Addetti alla conduzione di Gru a Torre è quello di formare e abilitare i lavoratori incaricati dallâ€(TM)azienda alla conduzione di attrezzature di lavoro specifiche, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente. Contenuti Ciascun percorso formativo relativo alla specifica attrezzatura è suddiviso in 3 moduli: 1) Modulo Giuridico â€" Normativo sulla normativa generale in materia di sicurezza nellâ€(TM)utilizzo delle attrezzature di lavoro e sulle responsabilità dellâ€(TM)operatore; 2) Modulo Tecnico sulle caratteristiche tecniche dellâ€(TM)attrezzatura di lavoro e delle sue componenti; 3) Modulo Pratico di esercitazione sulle modalità operative di utilizzo dellâ€(TM)attrezzatura, la cui durata dipende ulteriormente dalle specificità dellâ€(TM)attrezzatura stessa. Relativamente alle GRU A TORRE vengono erogati i seguenti corsi con rilascio dell'attestato di frequenza e del PATENTINO: - Gru a rotazione in basso (12 ore) - Gru a rotazione in alto (12 ore) - Gru a rotazione in basso e in alto (14 ore) DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. E' possibile erogare il corso direttamente in azienda con un numero minimo di 5 partecipanti. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948

    Santa Maria Capua Vetere

    15 gennaio, 06:29

    Contatta l'utente

  • Patentino carrellista / mulettista

    Patentino carrellista / mulettista

    Lâ€(TM)obiettivo del corso per Addetti alla conduzione di carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo è quello di formare e abilitare i lavoratori incaricati dallâ€(TM)azienda alla conduzione di attrezzature di lavoro specifiche, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente. Contenuti Ciascun percorso formativo relativo alla specifica attrezzatura è suddiviso in 3 moduli: 1) Modulo Giuridico â€" Normativo sulla normativa generale in materia di sicurezza nellâ€(TM)utilizzo delle attrezzature di lavoro e sulle responsabilità dellâ€(TM)operatore; 2) Modulo Tecnico sulle caratteristiche tecniche dellâ€(TM)attrezzatura di lavoro e delle sue componenti; 3) Modulo Pratico di esercitazione sulle modalità operative di utilizzo dellâ€(TM)attrezzatura, la cui durata dipende ulteriormente dalle specificità dellâ€(TM)attrezzatura stessa. Relativamente ai CARRELLI ELEVATORI SEMOVENTI CON CONDUCENTE A BORDO vengono erogati i seguenti corsi con rilascio dell'attestato di frequenza e del PATENTINO: - Carrelli industriali semoventi (12 ore) - Carrelli semoventi a braccio telescopico (12 ore) - Carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi (12 ore) - Carrelli industriali semoventi, carrelli semoventi a braccio telescopico e carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi (16 ore) DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. E' possibile erogare il corso direttamente in azienda con un numero minimo di 5 partecipanti. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948

    Santa Maria Capua Vetere

    15 gennaio, 06:26

    Contatta l'utente

  • Patentino Addetto alla conduzione di Trattori

    Patentino Addetto alla conduzione di Trattori

    Lâ€(TM)obiettivo del corso è quello di formare e abilitare i lavoratori incaricati dallâ€(TM)azienda alla conduzione di attrezzature di lavoro specifiche, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente. Contenuti Ciascun percorso formativo relativo alla specifica attrezzatura è suddiviso in 3 moduli: 1) Modulo Giuridico â€" Normativo sulla normativa generale in materia di sicurezza nellâ€(TM)utilizzo delle attrezzature di lavoro e sulle responsabilità dellâ€(TM)operatore; 2) Modulo Tecnico sulle caratteristiche tecniche dellâ€(TM)attrezzatura di lavoro e delle sue componenti; 3) Modulo Pratico di esercitazione sulle modalità operative di utilizzo dellâ€(TM)attrezzatura, la cui durata dipende ulteriormente dalle specificità dellâ€(TM)attrezzatura stessa. Relativamente ai TRATTORI AGRICOLI vengono erogati i seguenti corsi con rilascio dell'attestato di frequenza e del PATENTINO: - Trattori a ruote (8 ore) - Trattori a cingoli (8 ore) - Trattori a ruote e a cingoli (13 ore) DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. E' possibile erogare il corso direttamente in azienda con un numero minimo di 5 partecipanti. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948

    Santa Maria Capua Vetere

    15 gennaio, 06:21

    Contatta l'utente

  • Patentino Addetto alla conduzione di escavatori

    Patentino Addetto alla conduzione di escavatori

    Lâ€(TM)obiettivo del corso è quello di formare e abilitare i lavoratori incaricati dallâ€(TM)azienda alla conduzione di attrezzature di lavoro specifiche, nel rispetto di quanto previsto dalla normativa vigente. Contenuti Ciascun percorso formativo relativo alla specifica attrezzatura è suddiviso in 3 moduli: 1) Modulo Giuridico â€" Normativo sulla normativa generale in materia di sicurezza nellâ€(TM)utilizzo delle attrezzature di lavoro e sulle responsabilità dellâ€(TM)operatore; 2) Modulo Tecnico sulle caratteristiche tecniche dellâ€(TM)attrezzatura di lavoro e delle sue componenti; 3) Modulo Pratico di esercitazione sulle modalità operative di utilizzo dellâ€(TM)attrezzatura, la cui durata dipende ulteriormente dalle specificità dellâ€(TM)attrezzatura stessa. Relativamente alle MACCHINE MOVIMENTO TERRA vengono erogati i seguenti corsi con rilascio dell'attestato di frequenza e del PATENTINO: - Escavatori idraulici con massa operativa maggiore di 6000 Kg (10 ore) - Escavatori a fune (10 ore) - Caricatori frontali con massa operativa maggiore di 4500 Kg (10 ore) - Terne (10 ore) - Autoribaltabili a cingoli (10 ore) - Escavatori idraulici, caricatori frontali e terne (16 ore) DATE DEL CORSO Il corso viene erogato mensilmente, al raggiungimento del numero minimo di 4 persone. E' possibile erogare il corso direttamente in azienda con un numero minimo di 5 partecipanti. Per conoscere la prossima data in programmazione contatta la titolare della QUASAM - Lucia De Rosa - ai seguenti recapiti: 0823.1543014 / 371.1594948

    Santa Maria Capua Vetere

    15 gennaio, 06:17

    Contatta l'utente

Link sponsorizzati
 

Ricerche Salvate

Per salvare o visualizzare le tue Ricerche devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce:

Accedi Registrati

I Preferiti

Per salvare o visualizzare i tuoi Preferiti devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: