1.607 Annunci

Offerte in Altri Corsi e Lezioni a Salerno

Link sponsorizzati

  • Corso LIM “Lavagna Interattiva Multimediale” - Avanzato

    Corso LIM “Lavagna Interattiva Multimediale” - Avanzato

    Descrizione: Il progetto sulla LIM proposto da SIFE nasce con l'intento di favorire e potenziare l'innovazione didattica attraverso l'uso delle tecnologie informatiche. La Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) svolge infatti un ruolo chiave per l'innovazione della didattica rappresentando uno strumento "a misura di scuola" che si aggiunge alle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione già in uso nella didattica d'aula e che si integra in modo trasversale alle diverse discipline. L'innovazione delle pratiche educative è un processo di profonda trasformazione, per cui il docente necessita di essere costantemente sostenuto nella sua esperienza professionale. A tale scopo, SIfe ha progettato un percorso di formazione mirato all'acquisizione delle competenze necessarie all'adozione della tecnologia LIM. Attraverso un piano di formazione mirato è possibile costruire una pratica attenta, offrendo ai docenti un supporto per la progettazione e la conduzione di attività didattiche con la LIM. Il corso sfrutta le potenzialità della formazione e-learning consentendo a ciascun corsista di creare un proprio percorso di studio scegliendo tra diversi livelli di approfondimento ed impegno, fino al conseguimento del titolo. Inoltre le prove intermodulari proposte, quali test, quesiti e relazioni, fanno parte dell'autovalutazione del corsista e nel contempo diventano elemento indicativo della effettiva frequenza online del corso. Al superamento della prova finale sarà rilasciato l'Attestato di partecipazione al Corso di formazione e aggiornamento in "Le Nuove Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione: Uso didattico della LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) – Livello Base (100 ore), Livello Intermedio (150 ore), Livello Avanzato (200 ore)". Finalità : Scopo del corso è quello di aggiornare e/o formare i docenti di ogni ordine e grado trasmettendo ai partecipanti, tutte le competenze necessarie all'utilizzo della LIM quale strumento utile ed efficace per la preparazione e l'organizzazione di lezioni, seminari e conferenze in modo innovativo. Il corso si propone di supportare gli insegnanti a comprendere come il continuo evolversi delle tecnologie implichi nuovi scenari all'interno dei processi formativi e di insegnamento e quanto la LIM possa rappresentare un innovativo strumento di comunicazione che favorisca e faciliti l'apprendimento e l'acquisizione di conoscenze, competenze ed abilità. Il corso quindi si propone le seguenti finalità: – sviluppare specifiche competenze su utilizzi ed applicazioni della LIM; – approfondire gli aspetti teorici, pedagogici e comunicativi coinvolti nell'utilizzo della LIM; – promuovere l'uso della LIM nell'ambito della normale pratica didattica. Destinatari : Il corso è rivolto a docenti di ogni ordine e grado, ed in generale a tutti coloro interessati ad approfondire le tematiche trattate nel corso. Il corso è destinato a coloro in possesso di un diploma di laurea, diploma di laurea di primo livello ovvero laurea magistrale o specialistica conseguita secondo l'ordinamento di cui al DM 509/99 e successivo. Sono inoltre, ammessi coloro in possesso di un Diploma di Scuola secondaria superiore o titolo di studio di pari grado conseguito all'estero e riconosciuto idoneo dal Consiglio del Corso. Per partecipare sono necessarie le conoscenze di base della LIM e sull'uso del computer. Inoltre è necessario essere in possesso di un PC dotato di un normale software per la navigazione e visualizzazione di filmati, e dotato di cuffie e/o speakers, microfono e di una connessione ad Internet veloce almeno di tipo ADSL. Durante tutto il percorso didattico saranno disponibili oltre ai docenti, anche uno o più tutor per il supporto tecnico. Contenuti : L’attestato rilasciato alla termine del corso costituisce Titolo Culturale professionale spendibile sia nella Pubblica Amministrazione sia negli Enti Pubblici e Privati. Inoltre l’attestato, costituirà parte integrante del curriculum di percorsi formativi degli insegnanti ai fini del raggiungimento degli obiettivi della “formazione docente”. Il titolo è pertanto riconosciuto per l’inclusione nelle graduatorie di Circolo e di Istituto di II e III fascia valide per il conferimento delle supplenze al personale docente della scuola dell’infanzia primaria e secondaria ed artistica e al personale docente. In tal caso, vengono attribuiti nr. 1,00 punto per il conseguimento dell’attestazione LIM Livello Base 100 ore, nr. 1,50 punti per il per il conseguimento dell’attestazione LIM Livello Intermediate 150 ore, e nr. 2,00 punti per il conseguimento dell’attestazione LIM Livello Avanzato 200 ore. Il titolo può essere ritenuto valido anche in tutti quei concorsi pubblici e privati in cui vengono attribuiti punti ad attestati di frequenza a un corso di formazione e aggiornamento sulla LIM di Livello Base, Intermedio o Avanzato, organizzato dal MIUR o da Enti accreditati o qualificati. Caratteristiche : Oltre a fornire le competenze necessarie all'utilizzo della LIM nella didattica per la preparazione di lezioni multidisciplinari, il Corso si propone di far acquisire le competenze necessarie a: – usare la LIM in diverse situazioni di insegnamento/apprendimento; – progettare validi ed efficaci contenuti digitali di insegnamento; – ricercare, catalogare e salvare risorse didattiche disponibili on-line attraverso la LIM; – organizzare un modello di lavoro didattico per la propria disciplina in ambiente e-learning con la LIM; – realizzare percorsi didattici per le discipline coinvolte (Italiano, Matematica, ecc.); – offrire ai docenti coinvolti una formazione che li metta in grado di: integrare nella didattica quotidiana le potenzialità della LIM con l'ausilio di nuovi strumenti tecnologici: le risorse multimediali (Learning Objects); favorire l'interazione e la cooperazione tra gli studenti e con i docenti secondo i modelli emergenti di didattica collaborativi; sviluppare esperienze collaborative, meta cognitive e di problem solving; approfondire gli aspetti teorici, comunicativi e pedagogici implicati nell'uso della LIM; evidenziare il valore aggiunto che l'uso della LIM produce nell'ambito della comunicazione formativa e della didattica in ambito educativo e curriculare. Per info: 0828.212761 o 366.3140376 (ANCHE WHATSAPP)

    Salerno

    Oggi, 04:20

    Contatta l'utente

  • Patentino Carrello Elevatore (MULETTO) "in TUTTA ITALIA"

    Patentino Carrello Elevatore (MULETTO) "in TUTTA ITALIA"

    L' accordo in materia di sicurezza ha individuato le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione. OBIETTIVI: Il corso permette di ottenere un “patentino” che risponde alla preparazione prevista dal Testo Unico della sicurezza in ottemperanza al D. Lgs. 81/08 aggiornato ai sensi dell'Accordo Stato Regioni del 22 Febbraio 2012 ed è finalizzato a far acquisire le informazioni utili al destinatario per lavorare in sicurezza. CARATTERISTICHE: il corso prevede una parte teorica e una parte pratica al termine delle quali sarà rilasciato l’attestato e relativo “patentino”. Per info inviateci una e-mail in cui specificate il vostro recapito telefonico e vi ricontatteremo nel più breve tempo possibile , oppure contattateci al: 0828.212761/3663140376 (ANCHE WHATSAPP).

    Battipaglia

    Oggi, 04:20

    Contatta l'utente

  • Recupero anni Scolastici

    Recupero anni Scolastici

    Sono aperte le iscrizioni per i seguenti indirizzi: Licei: -Artistico -Linguistico -Classico -Musicale e Coreutico -Scientifico -Scienze Umane Istituti Tecnici: SETTORE ECONOMICO: -Tecnico Commerciale (Ragioneria) -Turismo -Amministrazione Finanza e Marketing SETTORE TECNOLOGICO: -Trasporti e Logistica -Elettronica ed Elettrotecnica -Informatica e Telecomunicazione -Grafica e Comunicazione -Chimica, materiali e biotecnologie -Costruzioni, ambiente e territorio Istituti Professionali: SETTORE DEI SERVIZI: -Per l’agricoltura e lo sviluppo rurale -Socio Sanitario -Per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera -Servizi commerciali SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO: -Produzione artigianali e industriali -Manutenzione e assistenza tecnica Per ricevere info in merito ai corsi posti in elenco e le modalità di iscrizione contattateci allo : 0828.212761o 366.3140376 (ANCHE WHATSAPP)

    Salerno

    Oggi, 04:19

    Contatta l'utente

  • Corso Tecnico Coordinatore Amministrativo

    Corso Tecnico Coordinatore Amministrativo

    Cos è il Corso Tecnico Coordinatore Amministrativo? Il Tecnico coordinatore amministrativo svolge attività lavorativa che richiede conoscenza della normativa vigente in materia amministrativa nonché delle procedure amministrativo-contabili che prevedono l utilizzo di procedure informatiche. Il Tecnico coordinatore amministrativo ha autonomia operativa nella definizione e nell esecuzione degli atti a carattere amministrativo, contabile di ragioneria e di economato, nell ambito delle direttive ricevute dal Direttore dei servizi generali ed amministrativi. In tale ambito il Tecnico coordinatore amministrativo svolge attività di coordinamento di più addetti inseriti in settori o aree omogenee; attività di supporto amministrativo alla progettazione e realizzazione di iniziative didattiche; attività direttamente connessa alla gestione informatizzata dei servizi di segreteria; attività di vicariato e collaborazione diretta con il Direttore e in caso di assenza lo sostituisce. Il Tecnico coordinatore amministrativo svolge anche attività inerente ai servizi di biblioteca e al controllo delle relative giacenze e dello stato di conservazione del materiale librario e alla catalogazione, può essere addetto al coordinamento dei servizi di gestione della biblioteca stessa. Il Tecnico coordinatore amministrativo provvede direttamente al rilascio di certificazioni, nonché di estratti e copie di documenti, che non comportino valutazioni discrezionali. Il Tecnico coordinatore amministrativo può svolgere l elaborazione di progetti e proposte inerenti il miglioramento organizzativo e la funzionalità dei servizi di competenza, anche in relazione all uso di procedure informatiche. Obiettivo del corso e sbocchi occupazionali Il corso di formazione professionale di Operatore Amministrativo forma quella figura professionale che si colloca prevalentemente in ambito pubblico ed in particolar modo nell ambito delle amministrazioni scolastiche (personale ATA amministrativo tecnico ausiliare) La necessità di formare la figura attraverso il corso di formazione professionale di Operatore Amministrativo nasce dal bisogno, da parte delle Amministrazioni Scolastiche, di ricorrere a personale sempre più qualificato. La complessità e la continua trasformazione dei procedimenti amministrativi, in ambito scolastico, impongono la necessità di ricorrere ad un professionista che, rispondendo direttamente al Direttore dei Servizi generali ed amministrativi, gestisca e coordini, in maniera professionale e responsabile, una segreteria didattica o altre tipologie di uffici amministrativo-contabili. Il corso di formazione professionale di Responsabile Amministrativo è riconosciuto ai sensi della legge. 845/78 art. 14 e valido per i concorsi pubblici per il personale ATA (assistente tecnico ausiliare). Sbocchi occupazionali Per la trasversalità delle competenze di tale figura, potrà trovare occasioni di inserimento in qualunque tipologia di azienda. In particolare, il corso consente di conseguire il punteggio aggiuntivo previsto per l aggiornamento delle graduatorie triennali per il Personale ATA degli istituti scolastici pubblici (trattazione di testi e/o gestione dell amministrazione mediante strumenti di videoscrittura o informatici â€â€Å“ Legge 845 del 1978 art. 14). Inoltre, il conseguimento di tale qualifica consente di ottenere punteggio aggiuntivo per Concorsi VFP1 ed in altre Forze Armate laddove previsto il possesso di una qualifica professionale ai sensi della Legge 845 del 1978 art. 14. Destinatari e Requisiti Richiesti * Copia del Doc. di Riconoscimento e Codice Fiscale; * Donne e Uomini con età minima di 18 anni ed in possesso della Licenza Media Inferiore. Attestato/Durata del corso Attestato:il superamento dell esame finale comporta il rilascio dell Attestato di Qualifica Professionale di Tecnico coordinatore amministrativo riconosciuto dalla Regione Campania e valido a livello Nazionale ed Europeo (anche per concorsi pubblici) ai sensi della L. 13/13 (già L. 845/78). Normativa di riferimento * L. n. 845/78 Legge-quadro in materia di formazione professionale; * L. R. 19/87 Riconoscimento dei corsi di formazione professionale autofinanziati. Durata complessiva: 600 ore. (distribuiti in circa 5 mesi) suddivisi in: 360 ore Teoria e 240 ore di Stage Programma didattico * Elementi di amministrazione aziendale * Elementi di contabilità aziendale * Elementi di economia aziendale * Elementi di ragioneria * Elementi di diritto amministrativo * Elementi di diritto pubblico * Elementi di diritto privato * Principali prodotti di office automation * Procedure di archiviazione dati * Sistemi di archiviazione dati * Sistemi di posta elettronica * Tecniche di ricerca informazioni su internet * Tecniche per il back up dei dati * Direttive strategiche aziendali * Diritto societario * Elementi di amministrazione aziendale * Elementi di contabilità privata e pubblica * Il regolamento di contabilità * La contabilità finanziaria, gestionale e patrimoniale * Lâ€â„¢attività negoziale delle istituzioni (Convenzioni, contratti, accordi di programma, accordi di rete, protocolli d intesa) * Elementi di gestione d impresa * Elementi di gestione delle risorse umane * Gestione contabile-fiscali di operazioni di trasformazione, fusione, conferimento d impresa * Normativa fiscale e tributaria * Principi di contabilità generale * Principi e metodi del controllo di gestione * Ragioneria * Scienza delle finanze * Tecniche di coordinamento e gestione di team * Tecniche di pianificazione di attività * La sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento (generali e specifiche) * Metodologie di progettazione e implementazione di progetti * Principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza * Strumenti e tecniche di gestione di un budget * Tecniche di monitoraggio di progetto * Tecniche di comunicazione e relazione con il cliente * Tecniche di gestione dei gruppi * Strumenti e tecniche di gestione di un budget * Principali strumenti e tecniche di contabilità e rendiconto * Metodologie di progettazione e implementazione di progetti * Fasi, sviluppo e struttura di progetto * Principi di psicologia dei gruppi sociali * Biblioteconomia * Tecniche di comunicazione e relazione con gli utenti * La qualità nell orientamento all utente * Metodi e tecniche di catalogazione * Il Servizio Bibliotecario Nazionale * Programmi ed applicativi informatici di gestione e consultazione del patrimonio documentario Riepilogo Contenuti Generali * Pari opportunità in ambienti di lavoro * Ecologia e ambiente * Informatica e web * Prevenzione e protezione * Diritti e doveri dei lavoratori * Sistema fiscale in vigore * Project financing * Moduli di specializzazione * Stage Per info: 0828.212761 o 366.3140376 (ANCHE WHATSAPP)

    Salerno

    Oggi, 04:19

    Contatta l'utente

  • Corso primo soccorso (sicurezza nei luoghi di lavoro)

    Corso primo soccorso (sicurezza nei luoghi di lavoro)

    Il corso fornisce la formazione obbligatoria prevista dallâ€â„¢art. 18 del Testo Unico (D. Lgs. 81/08). DESTINATARI : Il corso è rivolto a coloro che sono stati incaricati dal datore di lavoro per lo svolgimento delle attività di primo soccorso e relativa gestione delle situazioni di emergenza. Il corso è esteso ai datori di lavoro che svolgono direttamente i compiti di primo soccorso. DURATA: La durata del corso per addetti al primo soccorso è variabile in base alla classificazione delle attività lavorative riportata nel D.M. n. 388 del 15 luglio 2003: - CORSO PER AZIENDE DI GRUPPO A 16 ore â€â€œ CORSO PER AZIENDE DI GRUPPO B e C 12 ore OBIETTIVI: Fornire le conoscenze necessarie allo svolgimento delle principali attività di gestione del primo soccorso in particolar modo delle procedure da attivare in caso di emergenza sanitaria: - procedure di allertamento del sistema di soccorso; procedure per lâ€â„¢ attuazione di intervento di primo soccorso; - procedure per l attuazione di intervento di primo soccorso; - modalità di riconoscimento di un emergenza sanitaria. Lâ€â„¢ obbligo della formazione dei lavoratori in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro si applica a tutte le aziende che abbiano anche un solo lavoratore dipendente o assimilabile, quindi anche ai soci prestatori di lavoro in società, associazioni e cooperative, agli apprendisti, agli assunti con contratto di formazione e lavoro, agli studenti che frequentano laboratori, a chi effettua stage presso un Azienda, etc. Per info contattare i numeri: 0828 212761 oppure il 366 3140376 (ANCHE WHATSAPP)

    Salerno

    Oggi, 04:17

    Contatta l'utente

  • Patentino caldaisti

    Patentino caldaisti

    Il corso PATENTINO CALDAISTI si rivolge prettamente agli operatori di impianti a gas combustibili che intendono applicare la norma UNI 1154:2014 quindi destinata ad operatori di imprese o singoli abilitati ai sensi del decreto ministeriale n 37/08 PERCHè: il corso ha l obiettivo di impartire all operatore interessato tute le nozioni fondamentali per operare in sicurezza e in maniera ottimale oltre naturalmente a fornigli le conoscenze per poter operare l esame di certificazione. DURATA: il corso patentino caldaisti ha una durata di 32 ore seguite da una giornata di esame scritto ed orale. Per info: 0828.212761 o 366.3140376 (ANCHE WHATSAPP)

    Salerno

    Oggi, 04:17

    Contatta l'utente

  • Sicurezza nei luoghi di lavoro(IN TUTTA ITALIA)

    Sicurezza nei luoghi di lavoro(IN TUTTA ITALIA)

    La sicurezza sul lavoro è disciplinata da una normativa molto complessa e a questo scopo la Quality Area fornisce alle aziende servizi di consulenza in materia di sicurezza e igiene, predispone la nomina del responsabile della sicurezza, stila piani di emergenza e valutazione dei rischi. Per garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro programmiamo i seguenti interventi: • Redazione del documento di valutazione dei rischi. • Piani di emergenza. • Consulenza HACCP Igiene Alimentare. • Formazione dipendenti PER INFO: Uffici: 0828.212761

    Salerno

    Oggi, 04:17

    Contatta l'utente

  • Corso LIM “Lavagna Interattiva Multimediale” - BASE

    Corso LIM “Lavagna Interattiva Multimediale” - BASE

    Descrizione: Il progetto sulla LIM proposto da SIFE nasce con l'intento di favorire e potenziare l'innovazione didattica attraverso l'uso delle tecnologie informatiche. La Lavagna Interattiva Multimediale (LIM) svolge infatti un ruolo chiave per l'innovazione della didattica rappresentando uno strumento "a misura di scuola" che si aggiunge alle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione già in uso nella didattica d'aula e che si integra in modo trasversale alle diverse discipline. L'innovazione delle pratiche educative è un processo di profonda trasformazione, per cui il docente necessita di essere costantemente sostenuto nella sua esperienza professionale. A tale scopo, SIfe ha progettato un percorso di formazione mirato all'acquisizione delle competenze necessarie all'adozione della tecnologia LIM. Attraverso un piano di formazione mirato è possibile costruire una pratica attenta, offrendo ai docenti un supporto per la progettazione e la conduzione di attività didattiche con la LIM. Il corso sfrutta le potenzialità della formazione e-learning consentendo a ciascun corsista di creare un proprio percorso di studio scegliendo tra diversi livelli di approfondimento ed impegno, fino al conseguimento del titolo. Inoltre le prove intermodulari proposte, quali test, quesiti e relazioni, fanno parte dell'autovalutazione del corsista e nel contempo diventano elemento indicativo della effettiva frequenza online del corso. Al superamento della prova finale sarà rilasciato l'Attestato di partecipazione al Corso di formazione e aggiornamento in "Le Nuove Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione: Uso didattico della LIM (Lavagna Interattiva Multimediale) – Livello Base (100 ore), Livello Intermedio (150 ore), Livello Avanzato (200 ore)". Finalità : Scopo del corso è quello di aggiornare e/o formare i docenti di ogni ordine e grado trasmettendo ai partecipanti, tutte le competenze necessarie all'utilizzo della LIM quale strumento utile ed efficace per la preparazione e l'organizzazione di lezioni, seminari e conferenze in modo innovativo. Il corso si propone di supportare gli insegnanti a comprendere come il continuo evolversi delle tecnologie implichi nuovi scenari all'interno dei processi formativi e di insegnamento e quanto la LIM possa rappresentare un innovativo strumento di comunicazione che favorisca e faciliti l'apprendimento e l'acquisizione di conoscenze, competenze ed abilità. Il corso quindi si propone le seguenti finalità: – sviluppare specifiche competenze su utilizzi ed applicazioni della LIM; – approfondire gli aspetti teorici, pedagogici e comunicativi coinvolti nell'utilizzo della LIM; – promuovere l'uso della LIM nell'ambito della normale pratica didattica. Destinatari : Il corso è destinato a coloro in possesso di un diploma di laurea, diploma di laurea di primo livello ovvero laurea magistrale o specialistica conseguita secondo l'ordinamento di cui al DM 509/99 e successivo. Sono inoltre, ammessi coloro in possesso di un Diploma di Scuola secondaria superiore o titolo di studio di pari grado conseguito all'estero e riconosciuto idoneo dal Consiglio del Corso. Il corso è rivolto a docenti di ogni ordine e grado, ed in generale a tutti coloro interessati ad approfondire le tematiche trattate nel corso. Per partecipare sono necessarie le conoscenze di base della LIM e sull'uso del computer. Inoltre è necessario essere in possesso di un PC dotato di un normale software per la navigazione e visualizzazione di filmati, e dotato di cuffie e/o speakers, microfono e di una connessione ad Internet veloce almeno di tipo ADSL. Durante tutto il percorso didattico saranno disponibili oltre ai docenti, anche uno o più tutor per il supporto tecnico. Contenuti Utilizzare la LIM: presentazione della LIM e strumenti di base; Insegnare in modo nuovo: aspetti didattici metodologici; Le competenze nell'uso della LIM e nell'applicazione metodologica; Progettazione e realizzazione di una Unità didattica; Prova finale. Caratteristiche : Oltre a fornire le competenze necessarie all'utilizzo della LIM nella didattica per la preparazione di lezioni multidisciplinari, il Corso si propone di far acquisire le competenze necessarie a: – usare la LIM in diverse situazioni di insegnamento/apprendimento; – progettare validi ed efficaci contenuti digitali di insegnamento; – ricercare, catalogare e salvare risorse didattiche disponibili on-line attraverso la LIM; – organizzare un modello di lavoro didattico per la propria disciplina in ambiente e-learning con la LIM; – realizzare percorsi didattici per le discipline coinvolte (Italiano, Matematica, ecc.); – offrire ai docenti coinvolti una formazione che li metta in grado di: integrare nella didattica quotidiana le potenzialità della LIM con l'ausilio di nuovi strumenti tecnologici: le risorse multimediali (Learning Objects); favorire l'interazione e la cooperazione tra gli studenti e con i docenti secondo i modelli emergenti di didattica collaborativi; sviluppare esperienze collaborative, meta cognitive e di problem solving; approfondire gli aspetti teorici, comunicativi e pedagogici implicati nell'uso della LIM; evidenziare il valore aggiunto che l'uso della LIM produce nell'ambito della comunicazione formativa e della didattica in ambito educativo e curriculare. Per info: 0828.212761 o 366.3140376 (ANCHE WHATSAPP)

    Salerno

    Oggi, 04:16

    Contatta l'utente

  • Crediti ECM - Educazione Continua in Medicina (IN TUTTA ITALIA)

    Crediti ECM - Educazione Continua in Medicina (IN TUTTA ITALIA)

    Formazione continua per l’acquisizione dei crediti ECM Offriamo agli operatori, alle strutture sanitarie private e ai liberi professionisti, percorsi formativi volti all’acquisizione di crediti ECM e finanziabili attraverso i fondi interprofessionali. Il rapido e continuo sviluppo della medicina e delle conoscenze biomediche, insieme all’accrescere delle innovazioni tecnologiche e organizzative, richiedono, infatti, agli operatori sanitari, un aggiornamento continuo per stare al passo coi tempi e accrescere la qualità del proprio lavoro, al fine di rispondere ai bisogni dei pazienti, del Servizio Sanitario Nazionale e contribuire al proprio sviluppo professionale. I nostri corsi ECM rispondono alle effettive richieste degli operatori sanitari che devono assolvere l’obbligo formativo triennale e consentono l’acquisizione dei crediti ECM come previsto dalla normativa vigente. Beneficiari della formazione Continua ECM Possono beneficiare dei corsi tutti i dipendenti delle aziende sanitarie ed i liberi professionisti che hanno l’obbligo formativo ECM. Alla fine di ogni corso verrà rilasciato l’attestato di partecipazione valido per il riconoscimento dei crediti annuali. Seguiamo il discente in tutte le fasi del processo formativo, dalla verifica del possesso dei requisiti fino all’erogazione del corso. Parallelamente ci occupiamo del processo burocratico, sollevando la direzione aziendale da tutte le attività di monitoraggio e controllo della formazione dei dipendenti. Corsi ECM FAD”FORMAZIONE A DISTANZA” - RESIDENZIALI I nostri corsi ECM sono erogati in modalità FAD - Formazione a distanza “detta comunemente e-learning o corsi online” e modalità Residenziale “in presenza”. La procedura di erogazione mediante entrambi le metodologie è stata pensata per venire incontro alle esigenze di tutte le tipologie di utenza Vantaggi della Formazione ECM FAD • Abbattimento dei costi: i corsi ECM FAD sono finanziabili. • Copertura totale del fabbisogno formativo: garantiamo l’acquisizione di tutti i crediti ECM formativi nel triennio. • Aggiornamento continuo delle tematiche formative: il piano formativo annuale proposto è sempre innovativo e in linea con i fabbisogni formativi espressi dai clienti • Gestione di tutto il processo: gestiamo tutto il processo di acquisizione dei crediti per tutti i dipendenti della struttura sollevando la direzione da tutte le attività di controllo. • Fruizione libera dei contenuti: i corsi sono fruibili su piattaforma online in maniera del tutto libera, in modo da poter conciliare la formazione professionale con gli impegni aziendali. • Interlocutore unico: possibilità di interfacciarsi con un unico referente che ha il compito di seguire e monitorare l’itero iter formativo, raccogliendo fabbisogni e restituendo feedback sulle attività svolte­­­­­­­­­­­­­­­. Per info: 0828.212761 o 366.3140376 (ANCHE WHATSAPP)

    Salerno

    Oggi, 04:16

    Contatta l'utente

  • Corso RAC (Agente di commercio) - IN TUTTA ITALIA -

    Corso RAC (Agente di commercio) - IN TUTTA ITALIA -

    Si effettua erogazione corso RAC (Rappresentante e Agente di commercio) con rilascio attestato autorizzati dalla regione. L obiettivo del corso è formare la figura professionale dell Agente e Rappresentante di Commercio / RAC consentendo l acquisizione dell attestato, obbligatorio ai fini dell iscrizione presso la competente Camera di Commercio. Lâ€â„¢allievo a completamento del percorso formativo, avrà acquisito le necessarie competenze in materia di: tecniche di vendita, contrattualistica di settore, disciplina fiscale in materia. Il Rappresentante e Agente di Commercio (RAC) sarà inoltre in grado di svolgere in maniera professionale l attività di intermediazione commerciale tra imprese di servizi o di produzione e quelle di distribuzione. La competenza sviluppata attraverso la partecipazione a tale corso di formazione professionale, consente di definire il rapporto con il cliente ricevendone gli ordini e riscuotendone i crediti. Il corso di Rappresentante ed Agente di Commercio (RAC) risponde agli obblighi di legge, nello specifico la L.204/85 art.5 e s.m.i. Lâ€â„¢evoluzione continua del sistema impresa impone alle aziende di dotarsi di personale qualificato per la promozione e commercializzazione dei prodotti e dei servizi. Per tale motivo la figura del rappresentante e dell agente di commercio assume un ruolo centrale. Programma Didattico: -Diritto tributario -Diritto commerciale -Nozioni di Inglese -Tecnica amministrativa -Tecniche di vendita Requisito d'accesso: -Licenza di scuola media inferiore Durata Corso: -Durata complessiva: 80 ore PER INFO: Uffici: 0828.212761 MOBILE: 3663140376 (ANCHE WHATSAPP)

    Salerno

    Oggi, 04:15

    Contatta l'utente

  • Piani Autocontrollo- HACCP (IN TUTTA ITALIA)

    Piani Autocontrollo- HACCP (IN TUTTA ITALIA)

    Il Titolare o il Responsabile dell'azienda alimentare deve istituire un piano di autocontrollo, con il sistema HACCP (Hazard analysis and critical control points) che costituisce un metodo per effettuare questo tipo di controllo. Questo sistema si applica facendo un'analisi del diagramma di flusso con l'individuazione dei rischi e dei CCP, i punti critici di controllo valutando le attrezzature, gli ambienti e i processi di produzione e contenendo le indicazioni per prevenire e risolvere i rischi alimentari in ogni fase del processo produttivo. Il nostro servizio come consulenza HACCP consiste in: - Sopralluogo dei luoghi di lavorazione in cui vengono preparati, cotti, somministrati gli alimenti conservati o imballati. - Analisi dei potenziali rischi di origine biologica, chimica o fisica per gli alimenti. - Individuazione dei punti in cui possono verificarsi i rischi. Per info contattare il numero fisso 0828.212761

    Salerno

    Oggi, 04:15

    Contatta l'utente

  • 24 cfu (insegnamento)

    24 cfu (insegnamento)

    24 CFU PER INSEGNAMENTO: Proposta formativa: * M-PED/03 - 6 CFU - Pedagogia speciale e didattica dellâ€â„¢inclusione * M-PED/04 - 6 CFU - Metodologie e tecnologie didattiche * M-DEA/01 - 6 CFU - Antropologia Culturale e Sociale * M-PSI/04 - 6 CFU - Psicologia Scolastica OBIETTIVI FORMATIVI: VISTO il decreto legislativo 59/2017, art. 5, commi 1, lettera b) e 2, lettera b) del MIUR che prevede che per lâ€â„¢accesso ad un Concorso Pubblico nazionale per Docenti Scuola Secondaria di primo e Secondo grado, occorrerà la certificazione del possesso di almeno di 24 CFU/CFA acquisiti nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche, garantendo comunque il possesso di almeno sei crediti in almeno tre dei seguenti quattro ambiti disciplinari: pedagogia, pedagogia speciale e didattica dellâ€â„¢inclusione; psicologia; antropologia; metodologie e tecnologie didattiche” L'acquisizione dei 24 CFU in discipline antropo-psico-pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche, e' requisito necessario per l'accesso al Concorso Nazionale per titoli ed esami. I neo-laureati potranno partecipare ai concorsi, purche' abbiano superato alcuni esami, per 24 crediti in totale, di pedagogia e didattica I 24 CFU sono valutabili solo se conseguiti attraverso Corsi di Laurea o Corsi singoli Universitari (erogati solo dallâ€â„¢Università) I 24 CFU potranno essere acquisiti: * 12 CFU in modalità frontale * 12 CFU in modalità online 24 cfu: MODALITA DI EROGAZIONE DEI CORSI 12 CFU On-line 12 CFU Frontali DESTINATARI: * Insegnanti, di scuole di ogni ordine e grado, che vogliano partecipare al Concorso pubblico nazionale per Docenti * Neo-laureati che nel proprio piano di studi non presentano 24 crediti in totale di pedagogia e didattica PER INFO: Uffici: 0828.212761 MOBILE: 3663140376 (ANCHE WHATSAPP).

    Salerno

    Oggi, 04:15

    Contatta l'utente

  • Formazione finanziata (FONDIMPRESA)

    Formazione finanziata (FONDIMPRESA)

    DESCRIZIONE
Fondimpresa è il Fondo Interprofessionale costituito da Confindustria, Cgil, Cisl e Uil, che finanzia la formazione dei dipendenti regolarmente assunti dalle aziende aderenti al Fondo. Lâ€â„¢iscrizione consente alle imprese di destinare una parte dei contributi obbligatori alla formazione continua del personale e allâ€â„¢aggiornamento delle competenze professionali, senza costi aggiuntivi. Il catalogo corsi accreditati è molto ampio e spazia dai corsi in materia di salute e sicurezza sul lavoro ai percorsi formativi per migliorare le soft skills. Il piano formativo viene concordato tra le parti in coerenza con la programmazione regionale e con gli indirizzi formulati dal Ministero del Lavoro. COME ADERIRE A FONDIMPRESA
Per effettuare lâ€â„¢iscrizione a Fondimpresa, ogni azienda dovrà compilare la Denuncia Aziendale del flusso UNIEMENSaggregato e scegliere lâ€â„¢opzione Adesione allâ€â„¢interno dellâ€â„¢elemento FondoInterprof. Il codice da selezionare è FIMA. Durante la compilazione, bisognerà indicare anche il numero dei dipendenti interessati allâ€â„¢obbligo contributivo e il relativo inquadramento professionale in azienda, secondo il CCNL di riferimento. In questo modo, lâ€â„¢impresa dichiara di voler destinare lo 0,30% del proprio contributo Inps al Fondo Interprofessionale. Lâ€â„¢effetto dellâ€â„¢adesione decorre a partire dal mese in cui viene effettuata la Denuncia Aziendale (ex DM10/2) e nel quale è stato inserito il codice FIMA, così come indicato nella circolare INPS n. 107/2009, Successivamente, lâ€â„¢azienda dovrà registrarsi sul sito web ufficiale fondimpresa.it inserendo i dati del Responsabile Aziendale e richiedere le credenziali che verranno trasmesse alla PEC indicata. DESTINATARI DELLA FORMAZIONE FINANZIATA
I destinatari della formazione finanziata sono i dipendenti delle aziende aderenti al Fondo, con esclusione dei dirigenti e del Management aziendale. Lâ€â„¢efficacia, lâ€â„¢efficienza, lâ€â„¢economicità e la trasparenza, in una logica di distribuzione equilibrata delle risorse, sono i criteri che contraddistinguono la programmazione e le attività del fondo interprofessionale, nonché la definizione dei parametri di accesso, controllo e gestione dei finanziamenti. CANALI DI FINANZIAMENTO PER LE AZIENDE ADERENTI
Sono 3 i canali di finanziamento previsti dal Fondoimpresa: Conto di sistema: è il conto in cui confluiscono risorse condivise e messe a disposizione dal Fondo, per favorire i Piani formativi relativi a tematiche di interesse comune, in ambito territoriale o settoriale. Il conto di sistema è utile soprattutto per le aziende con accantonamento limitato.
Conto Formazione: è il conto in cui confluiscono le risorse accantonate mensilmente dallâ€â„¢azienda, che potranno essere utilizzate in qualsiasi momento per implementare un piano di formazione del personale sulle tematiche che predilige. Per sapere quanto ha accantonato lâ€â„¢azienda è sufficiente visitare la sezione â€Å“conto formazione”, accedendo al sito Fondimpresa area riservata del sito ufficiale con le stesse credenziali ottenute in fase di registrazione.
Avvisi: consentono alle aziende di accedere alle risorse stanziate dallâ€â„¢ente. Si tratta di avvisi pubblici e tematici, con scadenze dilazionate anche sul lungo periodo, che prevedono lâ€â„¢apertura di diverse finestre annuali. Per le aziende con pochi dipendenti e un accantonamento limitato, câ€â„¢è anche la possibilità di concorrere su avvisi a contributo aggiuntivo. COME UTILIZZARE I FONDI ACCANTONATI
Per utilizzare i fondi accantonati, lâ€â„¢azienda dovrà presentare un piano formativo. Il piano potrà essere avanzato dallâ€â„¢azienda stessa o da un soggetto delegato, lâ€â„¢importante è seguire attentamente le linee guida per la redazione del piano formativo e presentarlo secondo gli standard indicati sul sito ufficiale. I temi più richiesti per la formazione sono sicuramente le tecniche di produzione, lâ€â„¢area commerciale e gestionale, salute e sicurezza sul lavoro, lâ€â„¢innovazione tecnologica, la digitalizzazione dei processi, lâ€â„¢internazionalizzazione e lâ€â„¢e-commerce, argomenti volti ad un accrescimento personale e professionale del dipendente o del lavoratore che dovrà essere ricollocato nel mondo del lavoro grazie alle possibilità elargite dal fondo. Mobilità Tra Fondi
Per le aziende aderenti a Fondoimpresa che vogliano cambiare Fondo, o per quelli aderenti a un altro Fondo che invece vogliono passare a Fondo Impresa, è possibile richiedere la Mobilità tra i Fondi, passando dallâ€â„¢uno allâ€â„¢altro. Per farlo, è necessario revocare il fondo a cui si era aderito scegliendo lâ€â„¢opzione â€Å“Revoca” allâ€â„¢interno del modello â€Å“Denuncia Aziendale” del flusso UNIEMENS, nella sezione â€Å“FondoInterprof”. Bisognerà selezionare il codice REVO e inserire poi il codice del nuovo Fondo. Successivamente lâ€â„¢azienda dovrà inviare richiesta di trasferimento delle risorse al Fondo di provenienza e al nuovo Fondo, per conoscenza. Alla richiesta bisognerà allegare copia della Denuncia Aziendale. In questo caso, i versamenti dellâ€â„¢azienda saranno versati al Fondo a partire dal mese di competenza della Denuncia Aziendale con cui è stata avviata la Mobilità. La quota di adesione precedentemente versata sarà trasferita al nuovo fondo nella misura del 70% del totale versato mentre, in caso di mobilità verso Fondimpresa, tutte le risorse saranno trasferite nel â€Å“Conto Formazione” e saranno subito disponibili allâ€â„¢azienda.
formativi per i suoi lavoratori. Dati E Numeri Dal Report Fondo Impresa 2016
I dati del Report â€Å“Le attività di Fondo Impresa” (novembre 2016, disponibile sul sito ufficiale Fondimpresa.it), sono proprio una conferma della dinamicità e significatività delle iniziative sostenute dal Fondo e i dati lo dimostrano: oltre 2,5 miliardi di euro sono stati destinati ai piani formativi finanziati con le risorse del Conto Formazione e del Conto di Sistema; 2,4 milioni di lavoratori, considerati una sola volta indipendentemente dalla partecipazione a più corsi in più anni, appartenenti a più di 66 mila imprese aderenti, rilevate per codice fiscale e conteggiate una sola volta, hanno già frequentato azioni formative concluse e registrate nel sistema informativo del fondo; oltre 2 mila tra enti di formazione, università, istituti tecnici superiori ed aziende, conteggiati una sola volta indipendentemente dalla partecipazione a più interventi, sono stati proponenti, singolarmente o in raggruppamento, dei piani formativi finanziati sugli Avvisi del Conto di Sistema mentre nellâ€â„¢ambito del Conto Formazione sono state 43 mila le imprese aderenti proponenti di uno o più piani nei quali sono state svolte attività formative. Per ricevere info UFFICI: 0828.212761 MOBILE: 3663140376 (ANCHE WHATSAPP)

    Salerno

    Oggi, 04:14

    Contatta l'utente

  • Gdpr - (privacy)

    Gdpr - (privacy)

    La normativa GDPR (General Data Protection Regulation) è un regolamento europeo che, in linea generale, rende uniformi le attuali disposizioni in vigore nei singoli stati dell’unione entrato in vigore nel Maggio del 2016. La compliance sarà obbligatoria dal 1° AGOSTO del 2018. Il nuovo regolamento presenta novità di rilievo, importanti per la tutela dei dati delle persone fisiche ed impone alle aziende una cura ed un controllo superiore al passato. Le aziende sono coinvolte in modo proporzionale a parametri relativi alla dimensione, alla tipologia dei dati trattati ma anche alla tipologia ed alle modalità del trattamento eseguito. Se desideri maggiori informazioni in merito ad adeguamenti e consulenza in materia GDPR contattaci: Fisso: 0828 212761

    Salerno

    Oggi, 04:14

    Contatta l'utente

  • Corso OSSS

    Corso OSSS

    Si effettua erogazione corso OSSS- 3°S COMPLEMENTARE con rilascio attestato autorizzati dalla regione. Il corso di Operatore socio-sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria (OSSS o 3S), oltre a svolgere tutte le attività tipiche dell'Operatore Socio Sanitario (cfr. la descrizione della figura professionale OSS) coadiuva l'infermiere o l'ostetrica e, in base all'organizzazione dell'unità funzionale di appartenenza e conformemente alle direttive del responsabile dell'assistenza infermieristica od ostetrica o sotto la sua supervisione. Requisiti D'accesso: Al corso Osss è consentito l'accesso agli operatori socio-sanitari già in possesso del relativo attestato di qualifica (OSS). Durata Corso: I corsi hanno una durata di 400 ore (170 ore di teoria 30 di esercitazioni e 200 di tirocinio) Per info: 0828.212761 o 366.3140376 (ANCHE WHATSAPP)

    Salerno

    Oggi, 04:14

    Contatta l'utente

  • Corso formazione dirigenti (SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO)

    Corso formazione dirigenti (SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO)

    I Dirigenti devono possedere una specifica formazione sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, obbligatoria in accordo a quanto previsto nel D. Lgs. 81/08 e ulteriormente specificata, per contenuti e durata dei corsi, nellâ€â„¢Accordo Stato Regioni del 21/12/11. In particolare, chi assume il ruolo di dirigente deve seguire uno specifico percorso formativo di base sulla sicurezza dirigenti sul lavoro di 16 ore, i cui contenuti sono espressamente individuati nell Accordo Stato Regioni del 21/12/11 e spaziano dallâ€â„¢ ambito giuridico e normativo in materia di sicurezza e salute sul lavoro, alla modalità di gestione della sicurezza in azienda, sino ai modelli di organizzazione e gestione (MOG) di cui al D.Lgs. 231/01 e all art. 30 del D. Lgs. 81/08. DURATA: 16 ore Per info contattare i numeri: 0828 212761 oppure il 366 3140376 (ANCHE WHATSAPP)

    Salerno

    Oggi, 04:13

    Contatta l'utente

  • Corso di Formazione RLS (Sicurezza NEI LUOGHI DI LAVORO)

    Corso di Formazione RLS (Sicurezza NEI LUOGHI DI LAVORO)

    Destinatari : Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS) ai sensi del D.Lgs n.81/2008 Durata: 32 ore Obiettivi : Il corso di formazione vuole fornire le competenze e le conoscenze per svolgere il ruolo di Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, nel settore della Pubblica Amministrazione, secondo le attribuzioni previste dal d.lgs. 81/08 e s.m.i. In particolare si prefigge di fornire strumenti e metodi che consentano di far acquisire una formazione specifica tale da permettere una fattiva collaborazione nella realizzazione e nel mantenimento di un sistema organizzato per la prevenzione e la sicurezza su lavoro. In particolare il corso è finalizzato a: - illustrare il quadro di riferimento della normativa generale speciale in tema di salute e sicurezza del lavoro; - illustrare quali sono i soggetti del sistema di prevenzione aziendale, i loro compiti e le loro responsabilità; - far acquisire i concetti base relativi ai rischi, ai criteri metodologici per la valutazione dei rischi, alle misure di prevenzione per eliminarli o ridurli, alle misure tecniche organizzative e procedurali di prevenzione e protezione; - illustrare il ruolo del Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza; - far acquisire i concetti e i metodi relativi alle capacità comunicative-relazionali utili allâ€â„¢attività propria del Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza. Per info: Uffici: 0828.212761 Mobile:366.3140376 (ANCHE WHATSAPP) o visita il nostro sito WEB raggiungibile mediante il LINK riposto nella sezione SITO WEB

    Salerno

    Oggi, 04:13

    Contatta l'utente

  • Corso lavoro in spazi confinati (SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO)

    Corso lavoro in spazi confinati (SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO)

    DESTINATARI: Corso rivolto a Datori di Lavoro, Dirigenti, R.S.P.P., Ispettori e Lavoratori e Preposti ai lavori in spazi confinati ed agli ambienti sospetti di inquinamento (serbatoi, cisterne, pozzi, scavi cunicoli, silos). DURATA: 16 ore. Per info contattare i numeri: 0828 212761 oppure il 366 3140376 (ANCHE WHATSAPP)

    Salerno

    Oggi, 04:13

    Contatta l'utente

  • Corso PES - PAV - PEI ( IN TUTTA ITALIA )

    Corso PES - PAV - PEI ( IN TUTTA ITALIA )

    L'ente di formazione QUALITYAREA Srl eroga: Corso di formazione per lavorare in presenza di rischio elettrico CEI 11-27,PES(Persona Esperta), PAV(Persona Avvertita), Persona Idonea (Persona Idonea). Il corso PES PAV PEI è rivolto a tutto il personale che lavora su impianti elettrici in tensione o fuori tensione, è necessario per acquisire le qualifiche di PES persona esperta, PEI persona idonea, PAV persona avvertita. Lo scopo del corso è quello di far acquisire al lavoratore, adeguate conoscenze sui rischi elettrici e le modalità operative da adottare per lavorare in sicurezza. Rispetto ai lavori elettrici una persona può essere: idonea, esperta, avvertita. Per ulteriori info inviateci una e-mail in cui specificate il vostro recapito telefonico e vi ricontatteremo nel più breve tempo possibile , oppure contattateci al: 0828.212761/3663140376 (ANCHE WHATSAPP).

    Battipaglia

    Oggi, 04:12

    Contatta l'utente

  • Patentino piattaforme aeree (in tutta Italia)

    Patentino piattaforme aeree (in tutta Italia)

    Le Piattaforme di Lavoro Elevabile (PLE) sono strumenti di lavoro di forte aiuto, ma altrettanto rischiosi e pericolosi se non si conosce specificatamente come utilizzarle in ogni situazione, soltanto l’esperienza non basta perché i rischi possono accadere accidentalmente in una frazione di secondo. L’obiettivo del corso è quello di evidenziare, in maniera globale, gli effettivi e reali rischi che possono presentarsi nella guida e all’utilizzo di piattaforme aeree. Per info inviateci una e-mail in cui specificate il vostro recapito telefonico e vi ricontatteremo nel più breve tempo possibile , oppure contattateci al: 0828.212761/3663140376 (ANCHE WHATSAPP).

    Battipaglia

    Oggi, 04:05

    Contatta l'utente

Link sponsorizzati
 

Ricerche Salvate

Per salvare o visualizzare le tue Ricerche devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce:

I Preferiti

Per salvare o visualizzare i tuoi Preferiti devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: