85 Annunci

Link sponsorizzati

Offerte in Vendita a Tuglie

  • Palazzo / Stabile via Vittorio Veneto 33, Tuglie

    Palazzo / Stabile via Vittorio Veneto 33, Tuglie

    Si Vende a Tuglie un'antica dimora storica la cui costruzione risale alla dine dell'800. L'abitazione è composta da ingresso una stanza con volta a stella, altre due con soffitto da ristrutturare, un cuninotto con camino e bagno. La terrazza è di proprietà con vista la vista di uno splendido panorama che raggiunge il Golfo di Gallipoli. Ottimo investimento per le vacanze estive o come piccola dimora abituale. DA RISTRUTTURARE Per avere maggiori informazioni chiama direttamente il nostro incaricato al numero 3939354641, oppure scrivi a ecataldi@primeimmobiliare.it oppure compila il nostro form. TERRITORIO: Tuglie si estende su una superficie di 8,4 km², è adagiato sul versante ionico della fascia collinare delle Serre salentine, nella parte centro-meridionale della penisola salentina. Ã^ compreso tra i 57 e i 142 metri sul livello del mare. Il centro abitato è diviso in due parti nettamente distinte: la parte bassa, coincidente con l'originario tessuto urbano, il quale si è sviluppato in senso longitudinale lungo l'asse Sannicola-Parabita, e la parte alta, comprendente la località di Montegrappa, una località turistico-residenziale sviluppatasi a partire dalla fine degli anni quaranta intorno al Santuario della Madonna del Montegrappa. Confina a nord-ovest con il comune di Sannicola, a nord-est con il comune di Neviano, a est e a sud con il comune di Parabita, a ovest con il comune di Alezio. CLIMA: Dal punto di vista meteorologico Tuglie rientra nel territorio del basso Salento che presenta un clima prettamente mediterraneo, con inverni miti ed estati caldo umide. In base alle medie di riferimento, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta attorno ai +9 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, si aggira sui +25,1 °C. Le precipitazioni medie annue, che si aggirano intorno ai 676 mm, presentano un minimo in primavera-estate ed un picco in autunno-inverno. Facendo riferimento alla ventosità, i comuni del basso Salento risentono debolmente delle correnti occidentali grazie alla protezione determinata dalle Serre Salentine che creano un sistema a scudo. Al contrario le correnti autunnali e invernali da Sud-Est, favoriscono in parte l'incremento delle precipitazioni, in questo periodo, rispetto al resto della penisola STORIA: L'esistenza di quattro menhir (Monte Prino, Nove Croci, Caruggio, Scirocco) e delle "Grotte Passaturi" conferma che il territorio circostante è stato frequentato sin da epoche remote. In particolare, per le grotte, chiamate anche "case vecchie", si ipotizza siano state usate come dimora dall'antico popolo dei Tulli, una popolazione stanziata sul posto al tempo dei romani, meno importante e famosa dei Messapi e documentata dagli storici dellâ€(TM)antica Roma Tito Livio e Plinio il Vecchio.

    Tuglie

    10 novembre, 13:01

    25.000 €

  • Quadrilocale via Francesco Crispi, Tuglie

    Quadrilocale via Francesco Crispi, Tuglie

    Abitazione con ingresso indipendente al piano rialzato in zona bene servita. si compone di ingresso in salone, ampio disimpegno che conduce nelle tre comode camere da letto, due bagni e ripostiglio. cucina abitabile con un grande camino e porta d'accesso nel giardino retrostante. dispone inoltre di box auto. maggiori informazioni in agenzia. tuglie ha origini molto antiche. lo confermano i quattro "menhir" tugliesi che si trovano in aperta campagna: il menhir di "monte prino", alto circa due metri; il menhir delle "nove croci" in contrada "camastra"; il menhir che si trova all'incrocio della via vicinale del "caruggio" con la via vicinale "camastra"; il menhir del fondo "scirocco", al confine tra le tenute santese e losavio. sono di particolare interesse le "grotte passaturi" o "case vecchie", situate in prossimità delle scuole elementari, che, secondo alcuni studiosi, costituivano la dimora dell'antico popolo dei "tulli"(1). intorno al 1270, il piccolo nucleo abitato, sorto spontaneamente a ridosso della collina, era denominato "casale tulli" ed apparteneva ad almerico di montedragone, ufficiale dell'esercito di carlo d'angiò. il sovrano lo aveva donato al nobile cavaliere in cambio di alcuni beni posti nel territorio di sulmona, città natale di almerico(2). nel 1280, il conte di montedragone dovette accorrere a taranto per sedare una rivolta popolare. della sua assenza approfittò gervaso da matino che occupò con la forza il casale di tuglie, ribattezzandolo "castri tulli"(3). si racconta che almerico, prima di lasciare il casale, fece edificare una piccola cappella nel posto dove prima c'era una nicchia di pietra con l'immagine delle anime sante, proprio dove ora sorge la chiesa matrice dedicata alla madonna dell'annunziata(4). il 28 luglio 1480, una formidabile flotta di galee turche con 1.600 pezzi di artiglieria e 18.000 soldati, si schierò di fronte al porto di otranto. acmet, il capo dei turchi, promise vantaggiose condizioni, in cambio della resa, ma gli otrantini decisero di resistere ad oltranza. cominciò così un assedio violentissimo, che durò 15 giorni. l'artiglieria ottomana bombardò le mura, l'abitato e la rocca. poi i turchi, travolta ogni resistenza, dilagarono nella città mettendola a ferro e fuoco. l'assedio si concluse l'11 agosto: moltissimi cittadini morirono nei combattimenti. tre giorni dopo, acmet, sul colle della minerva, invitò i superstiti a convertirsi all'islamismo, ma gli otrantini rifiutarono, andando incontro al martirio. i corpi degli ottocento martiri non furono sepolti ma abbandonati sul posto, dove rimasero fino alla liberazione della città. dopo l'occupazione di otranto, le orde ottomane compirono terribili scorrerie in tutto il salento, saccheggiando e distruggendo villaggi, paesi e chiese. anche il casale di tuglie venne raso al suolo, nonostante la resistenza organizzata dai tulli e dagli abitanti di paravita nella grotta detta di fra' nicola, dal nome del frate che animò la lotta contro i turchi.

    Tuglie

    8 novembre, 18:52

    155.000 €

  • Bilocale via Vittorio Veneto, Tuglie

    Bilocale via Vittorio Veneto, Tuglie

    A due passi dalla centrale piazza "Garibaldi" a Tuglie, proponiamo in vendita caratteristica abitazione al piano primo indipendente con volte a stella. L'immobile si compone di ingresso in soggiorno dotato di divano letto, con angolo cottura, camera da letto matrimoniale con ripostiglio/cabina armadio e possibilità di inserire letto singolo, bagno con box doccia. Al piano terra piccola cantina da utilizzare come deposito biciclette o motocicli. Area solare di proprietà con vista sulla piazza. Finemente ristrutturato e dotato di ogni confort. Ideale rifugio per le vostre vacanze in Salento. Maggiori informazioni in agenzia. Tuglie ha origini molto antiche. Lo confermano i quattro "Menhir" tugliesi che si trovano in aperta campagna: il menhir di "Monte Prino", alto circa due metri; il menhir delle "nove croci" in contrada "Camastra"; il menhir che si trova all'incrocio della via vicinale del "Caruggio" con la via vicinale "Camastra"; il menhir del fondo "Scirocco", al confine tra le tenute Santese e Losavio. Sono di particolare interesse le "Grotte Passaturi" o "Case vecchie", situate in prossimità delle scuole elementari, che, secondo alcuni studiosi, costituivano la dimora dell'antico popolo dei "Tulli"(1). Intorno al 1270, il piccolo nucleo abitato, sorto spontaneamente a ridosso della collina, era denominato "Casale Tulli" ed apparteneva ad Almerico di Montedragone, ufficiale dell'esercito di Carlo d'Angiò. Il sovrano lo aveva donato al nobile cavaliere in cambio di alcuni beni posti nel territorio di Sulmona, città natale di Almerico(2). Nel 1280, il conte di Montedragone dovette accorrere a Taranto per sedare una rivolta popolare. Della sua assenza approfittò Gervaso da Matino che occupò con la forza il casale di Tuglie, ribattezzandolo "Castri Tulli"(3). Si racconta che Almerico, prima di lasciare il casale, fece edificare una piccola cappella nel posto dove prima c'era una nicchia di pietra con l'immagine delle Anime Sante, proprio dove ora sorge la Chiesa Matrice dedicata alla Madonna dell'Annunziata(4). Il 28 luglio 1480, una formidabile flotta di galee turche con 1.600 pezzi di artiglieria e 18.000 soldati, si schierò di fronte al porto di Otranto. Acmet, il capo dei turchi, promise vantaggiose condizioni, in cambio della resa, ma gli otrantini decisero di resistere ad oltranza. Cominciò così un assedio violentissimo, che durò 15 giorni. L'artiglieria ottomana bombardò le mura, l'abitato e la rocca. Poi i turchi, travolta ogni resistenza, dilagarono nella città mettendola a ferro e fuoco. L'assedio si concluse l'11 agosto: moltissimi cittadini morirono nei combattimenti. Tre giorni dopo, Acmet, sul Colle della Minerva, invitò i superstiti a convertirsi all'islamismo, ma gli otrantini rifiutarono, andando incontro al martirio. I corpi degli ottocento martiri non furono sepolti ma abbandonati sul posto, dove rimasero fino alla liberazione della città. Dopo l'occupazione di Otranto, le orde ottomane compirono terribili scorrerie ovunque.

    Tuglie

    7 novembre, 12:47

    43.000 €

  • Villa via Trento 11, Tuglie

    Villa via Trento 11, Tuglie

    Il gruppo Immobiliare Prime Real Estate Service, propone in vendita a Tuglie a pochi km da Gallipoli interessante soluzioni indipendente con giardino privato. L'abitazione si sviluppa su 3 livelli per un totale di 230 mq di superficie coperta senza contare gli spazi esterni e l'aria solare di proprietà. Il piano rialzato è composto da ingresso salone, cucina abitabile dalla quale si ha accesso a un terrazzino a livello molto carino e accogliente per i banchetti estivi, un bagno e una camera da letto. Il primo piano facile da raggiungere è composto da tre camere da letto di cui una matrimoniale e due singole, un bagno e ampi balconi. A livello seminterrato vi si trova una garage/cantina abbastanza grande e comoda da ospitare fino a tre auto e cose varie. Sempre di proprietà vi è anche un agrumeto di circa 320 mq accatastato come terreno edificabile. Per avere maggiori informazioni chiama direttamente il nostro incaricato al numero 3203466348, oppure scrivi a gcrivelli@primeimmobiliare.it oppure compila il nostro form. TERRITORIO: Tuglie si estende su una superficie di 8,4 km², è adagiato sul versante ionico della fascia collinare delle Serre salentine, nella parte centro-meridionale della penisola salentina. Ã^ compreso tra i 57 e i 142 metri sul livello del mare. Il centro abitato è diviso in due parti nettamente distinte: la parte bassa, coincidente con l'originario tessuto urbano, il quale si è sviluppato in senso longitudinale lungo l'asse Sannicola-Parabita, e la parte alta, comprendente la località di Montegrappa, una località turistico-residenziale sviluppatasi a partire dalla fine degli anni quaranta intorno al Santuario della Madonna del Montegrappa. Confina a nord-ovest con il comune di Sannicola, a nord-est con il comune di Neviano, a est e a sud con il comune di Parabita, a ovest con il comune di Alezio. CLIMA: Dal punto di vista meteorologico Tuglie rientra nel territorio del basso Salento che presenta un clima prettamente mediterraneo, con inverni miti ed estati caldo umide. In base alle medie di riferimento, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta attorno ai +9 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, si aggira sui +25,1 °C. Le precipitazioni medie annue, che si aggirano intorno ai 676 mm, presentano un minimo in primavera-estate ed un picco in autunno-inverno. Facendo riferimento alla ventosità, i comuni del basso Salento risentono debolmente delle correnti occidentali grazie alla protezione determinata dalle Serre Salentine che creano un sistema a scudo. Al contrario le correnti autunnali e invernali da Sud-Est, favoriscono in parte l'incremento delle precipitazioni, in questo periodo, rispetto al resto della penisola STORIA: L'esistenza di quattro menhir (Monte Prino, Nove Croci, Caruggio, Scirocco) e delle "Grotte Passaturi" conferma che il territorio circostante è stato frequentato sin da epoche remote. In particolare, per le grotte, chiamate anche "case vecchie", si ipotizza siano state usate come dimora dall'antico popolo dei Tulli, una popolazione stanziata sul posto al tempo dei romani, meno importante e famosa dei Messapi e documentata dagli storici dellâ€(TM)antica Roma Tito Livio e Plinio il Vecchio .

    Tuglie

    6 novembre, 12:34

    Contatta l'utente

  • Ristorante in Vendita

    Ristorante in Vendita

    Tuglie, nel quartiere residenziale che sorge sulla collina di Montegrappa proponiamo in vendita licenza e fabbricato adibito a ristorante-pizzeria con ampio giardino esterno di circa 200 mq. Lâ€(TM)attività è ben avviata e presente sul territorio da molti anni, ed inoltre la pizzeria dispone di un ottimo forno a legna. Internamente il locale è stato recentemente ristrutturato e la sala può ospitare un massimo di 42 coperti, sono presenti due bagni con antibagno, un bagno per disabili con elevatore ed un elegante angolo bar ben rifinito. Vi è anche un dehors che viene allestito nei mesi estivi con ulteriori 40 coperti, dove è possibile trascorrere piacevoli momenti di convivio in una zona davvero tranquilla e rilassante lontano dal caotico stress cittadino. Al piano seminterrato si trova unâ€(TM)ampia sala di circa 250 mq ideale per lâ€(TM)organizzazione di eventi, ricorrenze e cerimonie. Oltre allâ€(TM)attività vi è la possibilità di acquistare in blocco anche la villa antistante il ristorante. Per maggiori informazioni contattare il numero 0833263777. (00393804650683) Rif. TT-390 Cl. En. G Il territorio del comune di Tuglie, che si estende su una superficie di 8,4 km², è adagiato sul versante ionico della fascia collinare delle Serre Salentine, nella parte centro-meridionale della penisola salentina. Ã^ compreso tra i 57 e i 14 metri dal livello del mare, dal punto di vista meteorologico Tuglie rientra nel territorio del basso Salento che presenta un clima prettamente mediterraneo, con inverni miti ed estati caldo umide. In base alle medie di riferimento, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta attorno ai +9 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, si aggira sui +25,1 °C. Le precipitazioni medie annue, che si aggirano intorno ai 676 mm, presentano un minimo in primavera-estate ed un picco in autunno-inverno. Notevole importanza come struttura architettonica è sicuramente il palazzo ducale, che fu edificato nei primi anni del XVII secolo. Dal 1982, parte della struttura, è occupata dal Museo della Civiltà Contadina e dalle tradizioni popolari del Salento. Presenta una semplice facciata, arricchita da balconi con balaustre barocche e dal portale, al quale si accede attraverso una scalinata realizzata in carparo e pietra leccese. Nel giardino è presente l'antico pozzo seicentesco. Confina a nord-ovest con il comune di Sannicola, a nord-est con il comune di Neviano, a est e a sud con il comune di Parabita, a ovest con il comune di Alezio, a soli 7km da Gallipoli.

    Tuglie

    4 novembre, 10:39

    390.000 €

  • Casa indipendente via Dante Alighieri, Tuglie

    Casa indipendente via Dante Alighieri, Tuglie

    A Tuglie, a pochi passi dal centro storico, disponibile graziosa abitazione indipendente con caratteristiche volte a stella e a spigolo. La proprietà si compone, al piano terra, di una zona living, una cucina, una camera da letto e un bagno. Al piano superiore vi sono un'ulteriore camera e una terrazza con vista aperta. Lâ€(TM)immobile rappresenta la soluzione ideale per coloro che desiderano dimorare in un'abitazione poco distante dai principali punti d'interesse del Salento.

    Tuglie

    3 novembre, 12:27

    45.000 €

  • Villa via Vittorio Veneto 249, Tuglie

    Villa via Vittorio Veneto 249, Tuglie

    Il gruppo immobiliare Prime Real Estate Services propone in vendita a Tuglie graziosa cittadina a pochi km da Gallipoli, soluzione indipendente abitabile al primo piano con doppio ingresso privato, una delle due scale d'accesso è provvista di montacarichi, è composto da un ampio salone, tre comode camere da letto di cui una matrimoniale e due singole, 2 bagni, cucina abitabile con camino più servizi vari, garage/cantina, aria solare di proprietà e ampia terrazza, balconi laterali e posteriori, L'appartamento è molto arieggiato e luminoso per un totale di 220 mq di superficie coperta più 100 mq di cantina/garage e spazi esterni. Per avere maggiori informazioni chiama direttamente il nostro incaricato al numero 3203466348, oppure scrivi a gcrivelli@primeimmobiliare.it oppure compila il nostro form. TERRITORIO: Tuglie si estende su una superficie di 8,4 km², è adagiato sul versante ionico della fascia collinare delle Serre salentine, nella parte centro-meridionale della penisola salentina. Ã^ compreso tra i 57 e i 142 metri sul livello del mare. Il centro abitato è diviso in due parti nettamente distinte: la parte bassa, coincidente con l'originario tessuto urbano, il quale si è sviluppato in senso longitudinale lungo l'asse Sannicola-Parabita, e la parte alta, comprendente la località di Montegrappa, una località turistico-residenziale sviluppatasi a partire dalla fine degli anni quaranta intorno al Santuario della Madonna del Montegrappa. Confina a nord-ovest con il comune di Sannicola, a nord-est con il comune di Neviano, a est e a sud con il comune di Parabita, a ovest con il comune di Alezio. CLIMA: Dal punto di vista meteorologico Tuglie rientra nel territorio del basso Salento che presenta un clima prettamente mediterraneo, con inverni miti ed estati caldo umide. In base alle medie di riferimento, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta attorno ai +9 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, si aggira sui +25,1 °C. Le precipitazioni medie annue, che si aggirano intorno ai 676 mm, presentano un minimo in primavera-estate ed un picco in autunno-inverno. Facendo riferimento alla ventosità, i comuni del basso Salento risentono debolmente delle correnti occidentali grazie alla protezione determinata dalle Serre Salentine che creano un sistema a scudo. Al contrario le correnti autunnali e invernali da Sud-Est, favoriscono in parte l'incremento delle precipitazioni, in questo periodo, rispetto al resto della penisola STORIA: L'esistenza di quattro menhir (Monte Prino, Nove Croci, Caruggio, Scirocco) e delle "Grotte Passaturi" conferma che il territorio circostante è stato frequentato sin da epoche remote. In particolare, per le grotte, chiamate anche "case vecchie", si ipotizza siano state usate come dimora dall'antico popolo dei Tulli, una popolazione stanziata sul posto al tempo dei romani, meno importante e famosa dei Messapi e documentata dagli storici dellâ€(TM)antica Roma Tito Livio e Plinio il Vecchio .

    Tuglie

    2 novembre, 18:42

    130.000 €

  • Quadrilocale corso CESARE VERGINE, 14, Tuglie

    Quadrilocale corso CESARE VERGINE, 14, Tuglie

    Montegrappa in zona residenziale, proponiamo in vendita villetta bifamiliare di circa 140 mq. Lâ€(TM)abitazione si sviluppa interamente al piano terra e gode di un ampio giardino antistante. Internamente si compone da: ingresso, cucina abitabile con camino, soggiorno, due camere da letto, bagno. Tutti gli ambienti sono molto luminosi e spaziosi. Scoperto retrostante. Cancello con ingresso pedonale e cancello automatico per lâ€(TM)accesso con lâ€(TM)auto.

    Tuglie

    25 ottobre, 11:55

    135.000 €

  • Casa indipendente

    Casa indipendente

    Casa indipendente,con 2 bagni 3stanze letto un ingresso con cucina,divisibile in monolocale +bilocale. 2 volte a stella a facciavista + 1 volta a botte faccia vista. Corte imperiale (nelle vicinanze del museo della Radio) a due passi dal centro.

    Tuglie

    20 ottobre, 21:49

    80.000 €

  • Villa via Antonio Gramsci, Tuglie

    Villa via Antonio Gramsci, Tuglie

    Tuglie, nel quartiere residenziale che sorge sulla collina di Montegrappa, proponiamo in vendita abitazione indipendente con giardino disposta su due livelli. Al piano terra è presente una grande veranda che circonda la casa per un totale di circa 300 mq con barbecue, ed internamente è composta da ingresso in ampio soggiorno con termo-camino, cucinotto, sala da pranzo ed un bagno con doccia. Al piano primo invece si compone di: tre camere da letto balconate di cui due matrimoniali, un ampio bagno con vasca idromassaggio ed un comodo vano ripostiglio. Lâ€(TM)abitazione è rifinita con materiali di pregio, come ad esempio il marmo rosa della scala che conduce al piano primo, ed il termo-camino in pietra leccese. Mediante scala interna si accede al piano seminterrato dove vi è un deposito di circa 250 mq con bagno e lavanderia: allo stesso si accede anche dallâ€(TM) esterno mediante rampa carrabile per il posteggio delle auto. Presente vano caldaia Termoautonoma, climatizzata e doppi infissi. Per maggiori informazioni contattare il numero 0833263777. (00393804650683) Rif. TT-210 Cl. En. G Il territorio del comune di Tuglie, che si estende su una superficie di 8,4 km², è adagiato sul versante ionico della fascia collinare delle Serre Salentine, nella parte centro-meridionale della penisola salentina. Ã^ compreso tra i 57 e i 14 metri dal livello del mare, dal punto di vista meteorologico Tuglie rientra nel territorio del basso Salento che presenta un clima prettamente mediterraneo, con inverni miti ed estati caldo umide. In base alle medie di riferimento, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta attorno ai +9 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, si aggira sui +25,1 °C. Le precipitazioni medie annue, che si aggirano intorno ai 676 mm, presentano un minimo in primavera-estate ed un picco in autunno-inverno. Notevole importanza come struttura architettonica è sicuramente il palazzo ducale, che fu edificato nei primi anni del XVII secolo. Dal 1982, parte della struttura, è occupata dal Museo della Civiltà Contadina e dalle tradizioni popolari del Salento. Presenta una semplice facciata, arricchita da balconi con balaustre barocche e dal portale, al quale si accede attraverso una scalinata realizzata in carparo e pietra leccese. Nel giardino è presente l'antico pozzo seicentesco. Confina a nord-ovest con il comune di Sannicola, a nord-est con il comune di Neviano, a est e a sud con il comune di Parabita, a ovest con il comune di Alezio, a soli 7km da Gallipoli.

    Tuglie

    14 ottobre, 09:55

    210.000 €

  • Palazzo / Stabile viale Montello, Tuglie

    Palazzo / Stabile viale Montello, Tuglie

    Tuglie, Montegrappa, a soli pochi minuti dal mare e dalle splendide spiagge di Gallipoli proponiamo in vendita lotto edificabile di 303mq, sul quale insiste già unâ€(TM)abitazione di circa 80mq con porticati vari ed un bel giardino di pertinenza esclusiva. Sul lotto è già stato fatto un progetto per la realizzazione di un locale commerciale e di unâ€(TM)abitazione al piano terra per un totale di 150mq, oltre a circa 150mq di spazi esterni come area destinata a parcheggio. Al piano primo è prevista la realizzazione di due altre unità abitative indipendenti per un totale di 150mq, oltre ai relativi lastrici solari di proprietà esclusiva. Si evidenzia che il presente progetto può essere modificato in base alle esigenze della parte acquirente. Lâ€(TM)immobile si trova su una delle colline più suggestive della costa jonica e vanta una posizione esclusiva con affaccio diretto sul parco. Per maggiori informazioni telefonare al numero 0833263777. (00393209041728) RIF. TG-270 Cl. En. G Il territorio del comune di Tuglie, che si estende su una superficie di 8,4 km², è adagiato sul versante ionico della fascia collinare delle Serre Salentine, nella parte centro-meridionale della penisola salentina. Ã^ compreso tra i 57 e i 14 metri dal livello del mare, dal punto di vista meteorologico Tuglie rientra nel territorio del basso Salento che presenta un clima prettamente mediterraneo, con inverni miti ed estati caldo umide. In base alle medie di riferimento, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta attorno ai +9 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, si aggira sui +25,1 °C. Le precipitazioni medie annue, che si aggirano intorno ai 676 mm, presentano un minimo in primavera-estate ed un picco in autunno-inverno. Notevole importanza come struttura architettonica è sicuramente il palazzo ducale, che fu edificato nei primi anni del XVII secolo. Dal 1982, parte della struttura, è occupata dal Museo della Civiltà Contadina e dalle tradizioni popolari del Salento. Presenta una semplice facciata, arricchita da balconi con balaustre barocche e dal portale, al quale si accede attraverso una scalinata realizzata in carparo e pietra leccese. Nel giardino è presente l'antico pozzo seicentesco. Confina a nord-ovest con il comune di Sannicola, a nord-est con il comune di Neviano, a est e a sud con il comune di Parabita, a ovest con il comune di Alezio, a soli 7km da Gallipoli.

    Tuglie

    12 ottobre, 11:00

    270.000 €

  • Appartamento via Corte Pastore, Tuglie

    Appartamento via Corte Pastore, Tuglie

    Comoda soluzione arredata, ideale per due o tre persone di circa 60 mq. dispone di un ingresso, due camera da letto, cucina, bagno doccia e piccolo ripostiglio.

    Tuglie

    11 ottobre, 13:21

    30.000 €

  • Appartamenti in complesso residenziale Loc. Montegrappa

    Appartamenti in complesso residenziale Loc. Montegrappa

    Vendesi in Tuglie località montegrappa appartamenti di varie metrature in complesso edilizio residenziale, a partire da ? 90.000; pagamenti personolizzati.

    Tuglie

    9 ottobre, 09:29

    90.000 €

  • Villa viale Montello, Tuglie

    Villa viale Montello, Tuglie

    Tuglie, nel quartiere residenziale che sorge sulla collina di Montegrappa, con affaccio diretto sul parco, proponiamo in vendita villa Venturi con ampio giardino. Lâ€(TM)immobile insiste su un lotto di 303mq, ha unâ€(TM)esposizione angolare ed è così composto: veranda antistante di circa 70mq, ingresso, soggiorno-pranzo, cucina con camino, bagno con doccia e due camere da letto. Sia dalla cucina che dalla seconda camera si può accedere alla veranda retrostante coperta, oltre ad unâ€(TM)ampia superficie scoperta destinata a parcheggio ed un bellissimo giardino di circa 65mq. Mediante scala esterna retrostante si accede al lastrico solare di proprietà esclusiva. Presenti doppi infissi, climatizzatori ed una cisterna ad uso riserva idrica. Per maggiori informazioni telefonare al numero 0833263777. (00393209041728) RIF. T-270 Cl. En. G Il territorio del comune di Tuglie, che si estende su una superficie di 8,4 km², è adagiato sul versante ionico della fascia collinare delle Serre Salentine, nella parte centro-meridionale della penisola salentina. Ã^ compreso tra i 57 e i 14 metri dal livello del mare, dal punto di vista meteorologico Tuglie rientra nel territorio del basso Salento che presenta un clima prettamente mediterraneo, con inverni miti ed estati caldo umide. In base alle medie di riferimento, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta attorno ai +9 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, si aggira sui +25,1 °C. Le precipitazioni medie annue, che si aggirano intorno ai 676 mm, presentano un minimo in primavera-estate ed un picco in autunno-inverno. Notevole importanza come struttura archettettonica è sicuramente il palazzo ducale, che fu edificato nei primi anni del XVII secolo. Dal 1982, parte della struttura, è occupata dal Museo della Civiltà Contadina e dalle tradizioni popolari del Salento. Presenta una semplice facciata, arricchita da balconi con balaustre barocche e dal portale, al quale si accede attraverso una scalinata realizzata in carparo e pietra leccese. Nel giardino è presente l'antico pozzo seicentesco. Confina a nord-ovest con il comune di Sannicola, a nord-est con il comune di Neviano, a est e a sud con il comune di Parabita, a ovest con il comune di Alezio, a soli 7km da Gallipoli.

    Tuglie

    7 ottobre, 12:14

    270.000 €

  • Villa viale M Michele 2, Tuglie

    Villa viale M Michele 2, Tuglie

    A Tuglie, nel verde della collina di Montegrappa, con una vista che si affaccia sul Golfo di Gallipoli, si vendono villette bifamiliari in un complesso di nuova costruzione. Le abitazioni sono composte da ingresso/soggiorno, angolo cottura oppure cucina abitabile, due camere da letto, due bagni, ripostiglio, balconi, terrazzino a livello oppure giardinetto e parcheggio privato. Si parte da una superficie minima di circa 91 mq più balconi di circa 91 mq al prezzo di € 118.000, con possibilità di ampi box auto e cantine. Le abitazioni sono conformi alle normative sul risparmio energetico, isolamento acustico e rifinite con materiali di pregio da poter personalizzare tra varie opzioni. Per avere maggiori informazioni chiama direttamente il nostro incaricato al numero 3203466348, oppure scrivi a info@primeimmobiliare.it oppure compila il nostro form. TERRITORIO Tuglie si estende su una superficie di 8,4 km², è adagiato sul versante ionico della fascia collinare delle Serre salentine, nella parte centro-meridionale della penisola salentina. Ã^ compreso tra i 57 e i 142 metri sul livello del mare. Il centro abitato è diviso in due parti nettamente distinte: la parte bassa, coincidente con l'originario tessuto urbano, il quale si è sviluppato in senso longitudinale lungo l'asse Sannicola-Parabita, e la parte alta, comprendente la località di Montegrappa, una località turistico-residenziale sviluppatasi a partire dalla fine degli anni quaranta intorno al Santuario della Madonna del Grappa. Confina a nord-ovest con il comune di Sannicola, a nord-est con il comune di Neviano, a est e a sud con il comune di Parabita, a ovest con il comune di Alezio. CLIMA Tuglie rientra nel territorio del basso Salento che presenta un clima prettamente mediterraneo, con inverni miti ed estati caldo umide. In base alle medie di riferimento, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta attorno ai +9 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, si aggira sui +25,1 °C. Le precipitazioni medie annue, che si aggirano intorno ai 676 mm, presentano un minimo in primavera-estate ed un picco in autunno-inverno. Facendo riferimento alla ventosità, i comuni del basso Salento risentono debolmente delle correnti occidentali grazie alla protezione determinata dalle Serre Salentine che creano un sistema a scudo. Al contrario le correnti autunnali e invernali da Sud-Est, favoriscono in parte l'incremento delle precipitazioni, in questo periodo, rispetto al resto della penisola STORIA L'esistenza di quattro menhir (Monte Prino, Nove Croci, Caruggio, Scirocco) e delle "Grotte Passaturi" conferma che il territorio circostante è stato frequentato sin da epoche remote. In particolare, per le grotte, chiamate anche "case vecchie", si ipotizza siano state usate come dimora dall'antico popolo dei Tulli, una popolazione stanziata sul posto al tempo dei romani, meno importante e famosa dei Messapi e documentata dagli storici dellâ€(TM)antica Roma Tito Livio e Plinio il Vecchio.

    Tuglie

    29 settembre, 19:12

    118.000 €

  • Quadrilocale via Nino Bixio 108, Tuglie

    Quadrilocale via Nino Bixio 108, Tuglie

    Soluzione a piano terra costituita da 4 vani con i tipici soffitti a stella, con possibilita' di diventare indipendenti. lastricato solare di proprieta'. info: 345 1512960.

    Tuglie

    26 settembre, 19:25

    45.000 €

  • Appartamento via Nino Bixio 23, Tuglie

    Appartamento via Nino Bixio 23, Tuglie

    Soluzione su due livelli, piano giorno e notte completamente ristrutturata con ottime rifiniture. a piano terra dispone di salotto, sala pranzo, cucina, bagno, cantinetta e di un pozzo luce. al piano superiore sono presenti tre camere da letto ed un bagno. sul lastricato solare e' disponibile anche una lavanderia. molto comodo l'accesso al piano superiore per la presenza di due scale una interna ed una esterna. info: 345 1512960.

    Tuglie

    26 settembre, 11:06

    105.000 €

  • Casa indipendente via 24 Maggio, Tuglie

    Casa indipendente via 24 Maggio, Tuglie

    Nei pressi della chiesa di san giuseppe, abitazione indipendente al piano primo, composta da ingresso in soggiorno, angolo cottura con camino, due camere da letto e bagno. al piano terra dispone inoltre di locale con volta a botte di 59 mq e servizio, da adibire a box auto oppure a monolocale. area solare di proprieta'. maggiori informazioni in agenzia. tuglie ha origini molto antiche. lo confermano i quattro "menhir" tugliesi che si trovano in aperta campagna: il menhir di "monte prino", alto circa due metri; il menhir delle "nove croci" in contrada "camastra"; il menhir che si trova all'incrocio della via vicinale del "caruggio" con la via vicinale "camastra"; il menhir del fondo "scirocco", al confine tra le tenute santese e losavio. sono di particolare interesse le "grotte passaturi" o "case vecchie", situate in prossimità delle scuole elementari, che, secondo alcuni studiosi, costituivano la dimora dell'antico popolo dei "tulli"(1). intorno al 1270, il piccolo nucleo abitato, sorto spontaneamente a ridosso della collina, era denominato "casale tulli" ed apparteneva ad almerico di montedragone, ufficiale dell'esercito di carlo d'angiò. il sovrano lo aveva donato al nobile cavaliere in cambio di alcuni beni posti nel territorio di sulmona, città natale di almerico(2). nel 1280, il conte di montedragone dovette accorrere a taranto per sedare una rivolta popolare. della sua assenza approfittò gervaso da matino che occupò con la forza il casale di tuglie, ribattezzandolo "castri tulli"(3). si racconta che almerico, prima di lasciare il casale, fece edificare una piccola cappella nel posto dove prima c'era una nicchia di pietra con l'immagine delle anime sante, proprio dove ora sorge la chiesa matrice dedicata alla madonna dell'annunziata(4). il 28 luglio 1480, una formidabile flotta di galee turche con 1.600 pezzi di artiglieria e 18.000 soldati, si schierò di fronte al porto di otranto. acmet, il capo dei turchi, promise vantaggiose condizioni, in cambio della resa, ma gli otrantini decisero di resistere ad oltranza. cominciò così un assedio violentissimo, che durò 15 giorni. l'artiglieria ottomana bombardò le mura, l'abitato e la rocca. poi i turchi, travolta ogni resistenza, dilagarono nella città mettendola a ferro e fuoco. l'assedio si concluse l'11 agosto: moltissimi cittadini morirono nei combattimenti. tre giorni dopo, acmet, sul colle della minerva, invitò i superstiti a convertirsi all'islamismo, ma gli otrantini rifiutarono, andando incontro al martirio. i corpi degli ottocento martiri non furono sepolti ma abbandonati sul posto, dove rimasero fino alla liberazione della città. dopo l'occupazione di otranto, le orde ottomane compirono terribili scorrerie in tutto il salento, saccheggiando e distruggendo villaggi, paesi e chiese.

    Tuglie

    23 settembre, 11:01

    58.000 €

  • Quadrilocale via Cairoli, Tuglie

    Quadrilocale via Cairoli, Tuglie

    Nello splendido contesto del centro storico di Tuglie, proponiamo appartamento piano terra composta due camere da letto,bagno,studio,cucina,soggiorno e piccolo giardino L'immobile, distribuito su un unico livello ha lastricato solare edificabile. Suggestive le volte a botte che caratterizzano i 4,5 vani e lo spettacolare pavimento.Spazi luminosi e ben distribuiti valorizzati da un'attenta ristrutturazione rendono l'immobile una casa molto particolare, una scelta elegante per chi cerca un abitazione nel centro storico. Per maggiori informazioni contattare il numero verde gratuito (anche da cellulare) 800 911 566 oppure il (00393401992790)

    Tuglie

    22 settembre, 13:22

    62.000 €

  • Appartamento corso Cesare Vergine 17, Tuglie

    Appartamento corso Cesare Vergine 17, Tuglie

    Casa di civile abitazione articolata su due piani: il piano giorno e' costituito da un ingresso, salotto, una camera da letto, cucina abitabile con ampio camino e bagno. a completamento veranda e cantina; a piano superiore sono presenti tre camere ed un piccolo bagno. info: 345 1512960

    Tuglie

    22 settembre, 11:07

    80.000 €

  • Appartamento RIF.73 vasVRG in vendita a Tuglie (LE)

    Appartamento RIF.73 vasVRG in vendita a Tuglie (LE)

    Appartamento al secondo piano di uno stabile in condominio composto da 6 unità abitative, si compone di ngresso, ampio salone, cucina abitabile con camino e comodo balcone, tre camere da letto, bagno e ripostiglio. Dispone inoltre di box auto doppio di 40mq circa con piccolo servizio. Dispone di impianto di condizionamento e riscaldamento a gasolio. Maggiori informazioni in agenzia.

    Tuglie

    20 settembre, 00:22

    73.000 €

  • Casa Indipendente RIF.105 OBEVRG in vendita a Tuglie (LE)

    Casa Indipendente RIF.105 OBEVRG in vendita a Tuglie (LE)

    Abitazione al piano rialzato di ampia metratura. si compone di ingresso, salone, soggiorno con camino, due bagni, 4 camere da letto, cucina abitabile con secondo camino. dispone inoltre di terrazzino a livello, con accesso dalla cucina e area solare di proprieta con vista panoramica. in buono stato. ideale per la realizzazione un b&b. maggiori info in agenzia. classe energetica:g

    Tuglie

    19 settembre, 20:42

    105.000 €

  • Casa Indipendente RIF.58 BIXVRG in vendita a Tuglie (LE)

    Casa Indipendente RIF.58 BIXVRG in vendita a Tuglie (LE)

    A pochi metri dalla centrale piazza e dalla zona commerciale, abitazione con caratteristiche volte a stella al piano terra, composta da ampia zona giorno con angolo cottura, ripostiglio e servizio. dispone inoltre di salone, tre camere da letto e secondo servizio nella zona notte. piccolo loggiato scoperto retrostante. limmobile e finemente ristrutturato e dotato di ogni confort, riscaldamento a metano, condizionatori e impianto di videosorveglianza. maggiori nfo in agenzia.

    Tuglie

    19 settembre, 19:53

    58.000 €

  • Quadrilocale via Varese, Tuglie

    Quadrilocale via Varese, Tuglie

    Appartamento al secondo piano di uno stabile in condominio composto da 6 unità abitative, si compone di ngresso, ampio salone, cucina abitabile con camino e comodo balcone, tre camere da letto, bagno e ripostiglio. Dispone inoltre di box auto doppio di 40mq circa con piccolo servizio. Dispone di impianto di condizionamento e riscaldamento a gasolio. Maggiori informazioni in agenzia. STORIA TUGLIE Tuglie ha origini molto antiche. Lo confermano i quattro "Menhir" tugliesi che si trovano in aperta campagna: il menhir di "Monte Prino", alto circa due metri; il menhir delle "nove croci" in contrada "Camastra"; il menhir che si trova all'incrocio della via vicinale del "Caruggio" con la via vicinale "Camastra"; il menhir del fondo "Scirocco", al confine tra le tenute Santese e Losavio. Sono di particolare interesse le "Grotte Passaturi" o "Case vecchie", situate in prossimità delle scuole elementari, che, secondo alcuni studiosi, costituivano la dimora dell'antico popolo dei "Tulli"(1). Intorno al 1270, il piccolo nucleo abitato, sorto spontaneamente a ridosso della collina, era denominato "Casale Tulli" ed apparteneva ad Almerico di Montedragone, ufficiale dell'esercito di Carlo d'Angiò. Il sovrano lo aveva donato al nobile cavaliere in cambio di alcuni beni posti nel territorio di Sulmona, città natale di Almerico(2). Nel 1280, il conte di Montedragone dovette accorrere a Taranto per sedare una rivolta popolare. Della sua assenza approfittò Gervaso da Matino che occupò con la forza il casale di Tuglie, ribattezzandolo "Castri Tulli"(3). Si racconta che Almerico, prima di lasciare il casale, fece edificare una piccola cappella nel posto dove prima c'era una nicchia di pietra con l'immagine delle Anime Sante, proprio dove ora sorge la Chiesa Matrice dedicata alla Madonna dell'Annunziata(4). Il 28 luglio 1480, una formidabile flotta di galee turche con 1.600 pezzi di artiglieria e 18.000 soldati, si schierò di fronte al porto di Otranto. Acmet, il capo dei turchi, promise vantaggiose condizioni, in cambio della resa, ma gli otrantini decisero di resistere ad oltranza. Cominciò così un assedio violentissimo, che durò 15 giorni. L'artiglieria ottomana bombardò le mura, l'abitato e la rocca. Poi i turchi, travolta ogni resistenza, dilagarono nella città mettendola a ferro e fuoco. L'assedio si concluse l'11 agosto: moltissimi cittadini morirono nei combattimenti. Tre giorni dopo, Acmet, sul Colle della Minerva, invitò i superstiti a convertirsi all'islamismo, ma gli otrantini rifiutarono, andando incontro al martirio. I corpi degli ottocento martiri non furono sepolti ma abbandonati sul posto, dove rimasero fino alla liberazione della città. Dopo l'occupazione di Otranto, le orde ottomane compirono terribili scorrerie in tutto il Salento, saccheggiando e distruggendo villaggi, paesi e chiese. Anche il casale di Tuglie venne raso al suolo, nonostante la resistenza organizzata dai Tulli e dagli abitanti di Paravita nella grotta detta di Fra' Nicola, dal nome del frate che animò la lotta contro i turchi(5).

    Tuglie

    18 settembre, 12:54

    73.000 €

  • Palazzo / Stabile via Savoia, Tuglie

    Palazzo / Stabile via Savoia, Tuglie

    A tuglie in zona ben servita, abitazione indipendente su due livelli in buono stato. al piano primo appartamento composto da ingresso, soggiorno con angolo cottura e camino, due camere da letto e bagno. al piano secondo appartamento composto da ingresso, soggiorno con angolo cottura e camino, due camere daletto e bagno. al piano seminterrato comodo box auto con servizio. l'immobile diposne inoltre di un piccolo loggiato scoperto retrostante e area solare di proprieta' con vano tecnico e vista panoramica. maggiori informazioni in agenzia. storia di tuglie tuglie ha origini molto antiche. lo confermano i quattro "menhir" tugliesi che si trovano in aperta campagna: il menhir di "monte prino", alto circa due metri; il menhir delle "nove croci" in contrada "camastra"; il menhir che si trova all'incrocio della via vicinale del "caruggio" con la via vicinale "camastra"; il menhir del fondo "scirocco", al confine tra le tenute santese e losavio. sono di particolare interesse le "grotte passaturi" o "case vecchie", situate in prossimità delle scuole elementari, che, secondo alcuni studiosi, costituivano la dimora dell'antico popolo dei "tulli"(1). intorno al 1270, il piccolo nucleo abitato, sorto spontaneamente a ridosso della collina, era denominato "casale tulli" ed apparteneva ad almerico di montedragone, ufficiale dell'esercito di carlo d'angiò. il sovrano lo aveva donato al nobile cavaliere in cambio di alcuni beni posti nel territorio di sulmona, città natale di almerico(2). nel 1280, il conte di montedragone dovette accorrere a taranto per sedare una rivolta popolare. della sua assenza approfittò gervaso da matino che occupò con la forza il casale di tuglie, ribattezzandolo "castri tulli"(3). si racconta che almerico, prima di lasciare il casale, fece edificare una piccola cappella nel posto dove prima c'era una nicchia di pietra con l'immagine delle anime sante, proprio dove ora sorge la chiesa matrice dedicata alla madonna dell'annunziata(4). il 28 luglio 1480, una formidabile flotta di galee turche con 1.600 pezzi di artiglieria e 18.000 soldati, si schierò di fronte al porto di otranto. acmet, il capo dei turchi, promise vantaggiose condizioni, in cambio della resa, ma gli otrantini decisero di resistere ad oltranza. cominciò così un assedio violentissimo, che durò 15 giorni. l'artiglieria ottomana bombardò le mura, l'abitato e la rocca. poi i turchi, travolta ogni resistenza, dilagarono nella città mettendola a ferro e fuoco. l'assedio si concluse l'11 agosto: moltissimi cittadini morirono nei combattimenti. tre giorni dopo, acmet, sul colle della minerva, invitò i superstiti a convertirsi all'islamismo, ma gli otrantini rifiutarono, andando incontro al martirio. i corpi degli ottocento martiri non furono sepolti ma abbandonati sul posto, dove rimasero fino alla liberazione della città. dopo l'occupazione di otranto, le orde ottomane compirono terribili scorrerie in tutto il salento, saccheggiando e distruggendo villaggi, paesi e chiese.

    Tuglie

    18 settembre, 12:17

    79.000 €

  • Quadrilocale via Martiri di Marcinale 12, Tuglie

    Quadrilocale via Martiri di Marcinale 12, Tuglie

    L'agenzia immobiliare Prime Real Estate Service propone in vendita nella graziosa cittadina di Tuglie a pochi chilometri da Gallipoli abitazione semi indipendente con cantina di proprietà e OTTIMO AFFARE ! L'appartamento al primo piano è composta da ingresso, salone 2 camere da letto, bagno e cucina abitabile. Per avere maggiori informazioni chiama direttamente il nostro incaricato al numero 3203466348, oppure scrivi a gcrivelli@primeimmobiliare.it oppure compila il nostro form. TERRITORIO: Tuglie si estende su una superficie di 8,4 km², è adagiato sul versante ionico della fascia collinare delle Serre salentine, nella parte centro-meridionale della penisola salentina. Ã^ compreso tra i 57 e i 142 metri sul livello del mare. Il centro abitato è diviso in due parti nettamente distinte: la parte bassa, coincidente con l'originario tessuto urbano, il quale si è sviluppato in senso longitudinale lungo l'asse Sannicola-Parabita, e la parte alta, comprendente la località di Montegrappa, una località turistico-residenziale sviluppatasi a partire dalla fine degli anni quaranta intorno al Santuario della Madonna del Montegrappa. Confina a nord-ovest con il comune di Sannicola, a nord-est con il comune di Neviano, a est e a sud con il comune di Parabita, a ovest con il comune di Alezio. CLIMA: Dal punto di vista meteorologico Tuglie rientra nel territorio del basso Salento che presenta un clima prettamente mediterraneo, con inverni miti ed estati caldo umide. In base alle medie di riferimento, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta attorno ai +9 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, si aggira sui +25,1 °C. Le precipitazioni medie annue, che si aggirano intorno ai 676 mm, presentano un minimo in primavera-estate ed un picco in autunno-inverno. Facendo riferimento alla ventosità, i comuni del basso Salento risentono debolmente delle correnti occidentali grazie alla protezione determinata dalle Serre Salentine che creano un sistema a scudo. Al contrario le correnti autunnali e invernali da Sud-Est, favoriscono in parte l'incremento delle precipitazioni, in questo periodo, rispetto al resto della penisola STORIA: L'esistenza di quattro menhir (Monte Prino, Nove Croci, Caruggio, Scirocco) e delle "Grotte Passaturi" conferma che il territorio circostante è stato frequentato sin da epoche remote. In particolare, per le grotte, chiamate anche "case vecchie", si ipotizza siano state usate come dimora dall'antico popolo dei Tulli, una popolazione stanziata sul posto al tempo dei romani, meno importante e famosa dei Messapi e documentata dagli storici dellâ€(TM)antica Roma Tito Livio e Plinio il Vecchio .

    Tuglie

    5 settembre, 19:54

    Contatta l'utente

  • Trilocale piazza Giuseppe Garibaldi 2, Tuglie

    Trilocale piazza Giuseppe Garibaldi 2, Tuglie

    Vendesi nel centro storico di Tuglie, antica abitazione con affaccio sulla piazza principale del paese. L'immobile in vendita è uno dei più antichi di Tuglie ed è caratterizzato da un affresco di ottima fattura raffigurante la Madonna dell'Assunta. Inoltre sulla facciata sono presenti delle statue del 1600 raffiguranti la Madonna e gli Angeli. L'appartamento, da ristrutturare, è costituito da un soggiorno, una cucina, una camera da letto, un bagno e una piccola mansarda. L'appartamento ha le volte a botte. Dall'area solare di esclusiva proprietà si gode di una splendida vista sulla piazza e sulla chiesa. Soluzione unica nel suo genere. Classe energetica G

    Tuglie

    1 settembre, 17:31

    60.000 €

  • Villa via Mascagni 3, Tuglie

    Villa via Mascagni 3, Tuglie

    Si vende a Tuglie una villetta indipendente allo stato grezzo. L'abitazione si sviluppa su due piani oltre ad un ampio garage nel piano seminterrato. Al piano terra si trova la zona giorno che è suddivisa in soggiorno, cucina, bagno e ripostiglio, oltre ai balconi che si affacciano sul davanti e sul retro. Al piano primo si trova la zona notte con due camere da letto, bagni e ripostigli, oltre ai balconi che si affacciano sul davanti e sul retro. Al piano seminterrato si trova un ampio locale ad uso garage o tavernetta. IL PREZZO SI RIFERISCE ALLO STATO ATTUALE DELL'IMMOBILE. Per avere maggiori informazioni chiama direttamente il nostro incaricato al numero 3203466348, oppure scrivi a gcrivelli@primeimmobiliare.it oppure compila il nostro form. TERRITORIO: Tuglie si estende su una superficie di 8,4 km², è adagiato sul versante ionico della fascia collinare delle Serre salentine, nella parte centro-meridionale della penisola salentina. Ã^ compreso tra i 57 e i 142 metri sul livello del mare. Il centro abitato è diviso in due parti nettamente distinte: la parte bassa, coincidente con l'originario tessuto urbano, il quale si è sviluppato in senso longitudinale lungo l'asse Sannicola-Parabita, e la parte alta, comprendente la località di Montegrappa, una località turistico-residenziale sviluppatasi a partire dalla fine degli anni quaranta intorno al Santuario della Madonna del Montegrappa. Confina a nord-ovest con il comune di Sannicola, a nord-est con il comune di Neviano, a est e a sud con il comune di Parabita, a ovest con il comune di Alezio. CLIMA: Dal punto di vista meteorologico Tuglie rientra nel territorio del basso Salento che presenta un clima prettamente mediterraneo, con inverni miti ed estati caldo umide. In base alle medie di riferimento, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta attorno ai +9 °C, mentre quella del mese più caldo, agosto, si aggira sui +25,1 °C. Le precipitazioni medie annue, che si aggirano intorno ai 676 mm, presentano un minimo in primavera-estate ed un picco in autunno-inverno. Facendo riferimento alla ventosità, i comuni del basso Salento risentono debolmente delle correnti occidentali grazie alla protezione determinata dalle Serre Salentine che creano un sistema a scudo. Al contrario le correnti autunnali e invernali da Sud-Est, favoriscono in parte l'incremento delle precipitazioni, in questo periodo, rispetto al resto della penisola STORIA: L'esistenza di quattro menhir (Monte Prino, Nove Croci, Caruggio, Scirocco) e delle "Grotte Passaturi" conferma che il territorio circostante è stato frequentato sin da epoche remote. In particolare, per le grotte, chiamate anche "case vecchie", si ipotizza siano state usate come dimora dall'antico popolo dei Tulli, una popolazione stanziata sul posto al tempo dei romani, meno importante e famosa dei Messapi e documentata dagli storici dellâ€(TM)antica Roma Tito Livio e Plinio il Vecchio.

    Tuglie

    1 settembre, 12:36

    70.000 €

  • Palazzo / Stabile Vico Mottura, Tuglie

    Palazzo / Stabile Vico Mottura, Tuglie

    Vendesi nel centro storico di Tuglie, antica abitazione su due livelli con giardino. La casa si trova in una delle corti del centro storico e si sviluppa come due appartamenti autonomi. Al piano terra abbiamo un soggiorno con angolo cottura, camera da letto e bagno. Volte a botte pavimento in cocciopesto. Al primo piano troviamo un soggiorno, un camera da letto un cucinotto ed un bagno. Pavimenti in graniglia di cemento e volte a stella. Nella parte retrostante della casa abbiamo un giardino di mq 1.000. Area solare di esclusiva proprietà con splendida vista.

    Tuglie

    31 agosto, 19:24

    200.000 €

  • CAPANNONE di 1 vani e di 2050 mq (TUGLIE) rif. HOME 1313

    CAPANNONE di 1 vani e di 2050 mq (TUGLIE) rif. HOME 1313

    Tuglie a 9 km da Gallipoli proponiamo in vendita bellissimo Capannone in muratura costruito nel 2003 il capannone si presenta in ottimo stato ed ha una metratura al piano terra 1150 mq con un deposito di 450 mq annessi al piano terra e primo abbiamo uffici per 470 mq con servizi igenici e spogliatoi, al piano primo è presente anche un'abitazione di 120 mq con un terrazzo di 20 mq. Classe Energetica: F - IPE: 122.17kWh/mc anno Rif.: HOME 1313 Tel.: 0396908137 Tel.: 0396908771 Email: info@immobiliaresantalfredo.it

    Tuglie

    29 agosto, 07:04

    1.300.000 €

Link sponsorizzati
 

Ricerche Salvate

Per salvare o visualizzare le tue Ricerche devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce:

Accedi Registrati

I Preferiti

Per salvare o visualizzare i tuoi Preferiti devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: