459 Annunci

Link sponsorizzati

Grotte in Case

  • Appartamento Grotta Perfetta

    Appartamento Grotta Perfetta

    Via della Fotografia, appartamento con ampiezza di 166 Mq. Immobile composto di 2 livelli. 1° piano: salone doppio a vista con ac, bagno, terrazzo. Piano Terra: 2 camere, 2 bagni, patio e giardino mq 179, box auto mq 18,70. Per maggiore Info e Appuntamento 3713871001

    Roma

    Oggi, 10:17

    719.000 €

  • Quadrilocale Grotta Ferrata

    Quadrilocale Grotta Ferrata

    Via anagnina, appartamento posto al 1° piano e ha un ampiezza di 110 Mq. L'immobile è composto da soggiorno, 4 camere, 2 bagni, cucina, terrazzo, giardino, balcone. Per maggiore Info e Appuntamento 3711430453

    Roma

    Oggi, 05:40

    1.000 €

  • Palazzina cielo terra 105 mq + cantina e grotta

    Palazzina cielo terra 105 mq + cantina e grotta

    SCANDRIGLIA centro paese vendo cielo terra ristrutturato due anni fa su 3 livelli mq 105 totali + cantina e grotta naturale di mq 20 con 2 camere da letto, 2 bagni, 2 balconi, cucina e soggiorno con camino vicino fermata mezzi publici servizi e negozi vari e scuole elementari e medie Giancarlo no agenzie classe energetica g

    Scandriglia

    Ieri, 15:21

    85.000 €

  • Bilocale via di grotta perfetta, Roma

    Bilocale via di grotta perfetta, Roma

    Rif: www.vreimmobiliare.it - Via di Grotta Perfetta. Nel centro del quartiere Montagnola, adiacente alla Tenuta di Tormarancia e Via Cristoforo Colombo in stabile signorile con servizio di portierato proponiamo bilocale di ampia metratura. L'appartamento è composto da ingresso, salone, camere, cucina abitabile, servizio ed ampio giardino semiperimetrale. Da ristrutturare, immediatamente disponibile. Per maggiori informazioni, 18 fotografie e la piantina visita il nostro sito www.vreimmobiliare.it alla pagina http://www.vreimmobiliare.it/dettagli_immobile.asp?id=400

    Roma

    11 dicembre, 11:03

    211.000 €

  • Grotte Di Via Posillipo

    Grotte Di Via Posillipo

    A Napoli, nella suggestiva cornice di Posillipo, proponiamo una irripetibile offerta di acquisto a scopo di investimento. In vendita è una rara e singolare proprietà, costituita da un complesso di sorprendenti cavità interconnesse ed articolate nel noto tufo giallo napoletano: queste si estendono per 4.720 metri quadrati di superficie tra le due arterie residenziali di pregio di via Posillipo e via Francesco Petrarca

    Chiaia / Posillipo

    7 dicembre, 20:54

    Contatta l'utente

  • Villa via Grotte di Torre, Fara in Sabina

    Villa via Grotte di Torre, Fara in Sabina

    Nella splendida cornice della Sabina abbiamo il piacere di proporre questa villa unifamiliare, a pochissima distanza dall'importante Abazia di farfa. L'immobile si sviluppa su di un piano e si dipone con un salone doppio con caminetto, ed angolo cucina, una camera matrimoniale ed a completare il bagno. L'immobile inoltre dispone di una piccola depandance di circa 30 metri quadri completamente indipendente. Esternamente invece abbiamo un bellissimo portico e le piante di olivo a fare da cornice. Perfetta sia come abitazione della domenica o come prima casa, dato l'importante valore delle finiture e dei materiali utilizzati.

    Fara in Sabina

    7 dicembre, 17:57

    155.000 €

  • Appartamento via Nicola De Bellis, Castellana Grotte

    Appartamento via Nicola De Bellis, Castellana Grotte

    In zona centrale proponiamo in vendita un appartamento al primo piano, composto da ingresso, cucina abitabile, disimpegno zona notte, bagno, tre camere, soggiorno, due balconi di cui uno con affaccio su Via Nicola De Bellis e l'altro con affaccio su Via Corridoni; Annesso locale ripostiglio in terrazza. AGENZIA DI PUTIGNANO 0804054433

    Castellana Grotte

    6 dicembre, 17:37

    120.000 €

  • rustico stradone delle grott mq 400 Euro 160.000

    rustico stradone delle grott mq 400 Euro 160.000

    Offro rustico stradone delle grott mq 400 Euro 160.000 Per causa di famiglia vendo fabbricato in costruzione in località Ceriara di Priverno. Al momento Ã? stato realizzato lo scheletro tutto in cemento armato e manca il tetto. Si tratta di seminterrato, piano terra e mansardina immerso nel verde. Ogni piano Ã? di circa 200 metri quadrati. Attorno ci sono 15 mila metri quadrati di terreno pianeggiante assolato e ricco di acqua. C'Ã? il pozzo. Il fabbricato si trova a due passi dallo svincolo della superstrada Monti Lepini. No agenzie. Vero affare. Possibilità di mutuo a ottime condizioni. Nelle foto la casa come sarà una volta finita. Per informazioni tel 333 9582831; 0775 686346 ; Aldo. Priverno (LT)

    Priverno

    6 dicembre, 16:57

    160.000 €

  • Trilocale via di Grotta perfetta, Roma

    Trilocale via di Grotta perfetta, Roma

    Adiacente Via di Grotta Perfetta, proponiamo in affitto grazioso bilocale completamente ristrutturato sito al 2° piano di una palazzina con ascensore. L'appartamento è composto da salone, cucina abitabile, camera da letto, bagno, balcone abitabile, riscaldamento autonomo. APE:G Prezzo trattabile

    Roma

    6 dicembre, 15:57

    1.000 €

  • Quadrilocale via Conversano, Castellana Grotte

    Quadrilocale via Conversano, Castellana Grotte

    In ottima zona servita proponiamo elegante e signorile appartamento composto da ingresso su disimpegno, corridoio, cucina abitabile, vano ripostiglio, salone, bagno con antibagno e comodi e luminosi tre vani letto. Completano la proprietà tre ampi balconi. Ottima posizione

    Castellana Grotte

    6 dicembre, 11:31

    90.000 €

  • Trilocale via della Grotta, Monte Argentario

    Trilocale via della Grotta, Monte Argentario

    Appartamento con giardino e terrazza vista mare. Lâ€(TM)immobile completamente ristrutturato ha una superficie di mq. 60 composto da soggiorno con cucina e corte interna, camera da letto con bagno, camera e bagno. Posto auto privato. Il Residence Carrubo offre servizio di portineria, campi da tennis, piccolo parco giochi per bambini, piscina con servizio di assistenza bagnanti, bar e club house.

    Monte Argentario

    6 dicembre, 10:19

    330.000 €

  • Ancona grotte frasassi serra san Quirico Stazione

    Ancona grotte frasassi serra san Quirico Stazione

    Km 35 ancona km 5 grotte frasassi S.S. Quirico Stazione, in posizione comoda e riservata, vendiamo villetta su due livelli: al piano terra ingresso indipendente, giardino,500 metri soggiorno, cucina, bagno, , comodo accesso al piano superiore dove troviamo tre camere, una con , e un grande bagno, e corte esclusiva. Finiture di grande pregio.immediato contatto e altre foto WhatsApp numero luca tel 339-2174407 ottimo fare svendo per trasferimento lavoro

    Ancona

    6 dicembre, 10:01

    75.000 €

  • Quadrilocale via Luigi Cadorna, 4, Castellana Grotte

    Quadrilocale via Luigi Cadorna, 4, Castellana Grotte

    In zona centrale, al secondo piano, composto di 3 camere da letto, soggiorno, bagno, ripostiglio, cucina abitabile ed ampi balconi. Ottima esposizione. Il territorio di Castellana Grotte, ubicato a circa 38 km a sud est di Bari, sorge sull'altopiano calcareo della Murgia dei Trulli e delle Grotte, ad un'altitudine media di 300 m s.l.m. ed ha una estensione complessiva di 67,96 km². Esso è, per costituzione geologica e conformazione fisica del terreno, in tutto simile alle caratteristiche geomorfologiche dell'Alta Murgia. Ha il medesimo aspetto pietroso e roccioso dei rilievi, gli stessi fenomeni carsici di superficie e profondi. Infatti è situata al margine di una breve valle carsica chiusa, la valle di Genna, in una zona caratterizzata da doline, lame, grotte, inghiottitoi e voragini. Consta di un nucleo più antico, dalla pianta irregolare, e di vaste addizioni più moderne, a vie diritte e ortogonali, che risalgono le pendici della conca, dal lato sud-orientale. Il territorio varia, si arriva a toccare i 400  m s.l.m. della collina di Genna a meno di 3 km dalla città e i 410 m s.l.m. del bosco dell'Orbo nei pressi del Barsento. Ciò rende mite il clima e piacevole il soggiorno su queste colline che si affacciano, da un lato, a Levante, guardando verso l'Adriatico e dall'altro lato verso l'interno della Murgia più alta. Il territorio boschivo dell'agro castellanese si estende per lo più verso sud. L'originaria vegetazione spontanea del territorio ha subito, nel corso del tempo, notevoli trasformazioni a causa dei continui disboscamenti. Le presenze arboree più diffuse nei boschi sono alcune specie di querce, come il leccio, la roverella e il fragno, a volte in presenza mista. Appartiene alla Regione Agraria n. 6 - Murge di Castellana. Osservando la pianta della città, la parte antica di Castellana, di tipo urbano-medievale, è nettamente distinta dal resto del centro sviluppatosi dal '600 al '800, posta all'esterno delle vecchie mura e torri, e caratterizzato da strade lunghe e parallele. Le stradine della zona storica, convergenti in Largo San Leone Magno in cui vi si affaccia l'omonima chiesa, sono ancora lastricate da basolato in locale pietra calcarea, e molte di esse conservano i caratteristici cordoli. Nei numerosi altri viottoli, invece, vi si scorgono chiese, palazzi signorili, archi e case bianche. Fra le antiche porte di accesso alla città vi erano Porta Grande con la Torre delle Armi, nella quale risiedevano gli armigeri, ed è localizzata nei pressi dell'attuale omonimo largo, un tempo adibito ad un grande orto e circondato da case e botteghe artigianali. Largo Portagrandecoincide col punto più depresso di un ampio bacino pluviale, nel quale si aprono le gravinelle, incisioni naturali della roccia calcarea scavate dalle acque meteoriche, tipiche della Murgia. Nel lato opposto del largo vi è il rione del Casalicchio annesso all'ex convento dei frati Paolotti. Porta della Gabella, esistente fino al 1792, era ubicata nell'attuale imbocco di Via Trento, ed apriva un varco che portava alla chiesa di San Leone Magno. Prende il suo nome da un'antica tassa per la molitura del grano, la gabella, e nelle immediate vicinanze vi erano i mulini pubblici ed un grande forno per la panificazione. Distrutte le cinta murarie, furono costruite nuove strade che la collegavano alle altre "porte" principali: Porta Nuova (ubicata al termine di Via Giovanni Bovio), Porta delle Olive e Porta Pèntimi. Porta delle Olive, adiacente l'imbocco di Via Madonna degli Angeli e la cui esistenza risale fino al 1700, era così conosciuta per il paesaggio, dominato da quattro maestosi ulivi, che offriva appena al di fuori delle mura cittadine. Sempre nei pressi, sorgevano le Vigne della Piazza, nel punto in cui ora vi è Piazza Nicola e Costa. Porta Pentimi, anch'essa risalente sino al 1700 e situata nei pressi della Chiesa di Santa Rosa, prende il nome dalla vicina bancata calcarea affiorante dal terreno, pentìmi appunto. Nel corso del tempo vennero aggiunte e spostate ulteriori porte a causa dell'espansione del nucleo abitato. Quindi, per l'allargamento della cerchia muraria, Porta delle Olive fu spostata attorno al '700 mantenendo il suo nome originario, e lo stesso successe per Porta Caroseno, conosciuta anche come Porta della Frascina. Al giorno d'oggi delle antiche torri ci è arrivato ben poco. Pertanto è ancora possibile distinguere la Torre Nuova, comunemente chiamato Castello, ubicato nell'attuale Via Fratelli Bandiera (conosciuta anche comeVia del Castello). Si tratta di un bastione cilindrico del '400, unico superstite della vecchia cinta difensiva assieme alle mura ad esso annesse in un cortile privato. Dalla sua cima si scorge una scultura dedicata a Maria da Castellana o La Castellana la quale, secondo una leggenda, insieme alle sue due figlie avrebbe trovato riparo nei boschi lì vicino a seguito della morte del marito, il Castellano di Bari, avvenuta in un tremendo assalto saraceno nel 978 alla città di Bari. Ogni agenzia ha un proprio titolare ed e' autonoma - Le presenti informazioni non costituiscono elemento contrattuale.

    Castellana Grotte

    6 dicembre, 09:58

    90.000 €

  • Trilocale via San Pio da Pietralcina, 26, Castellana Grotte

    Trilocale via San Pio da Pietralcina, 26, Castellana Grotte

    Nei pressi della villa comunale, in stabile di recente costruzione, luminoso appartamento al piano secondo, composto di soggiorno a vista, cucina, tre camere da letto, bagno con vasca, bagno lavanderia con doccia. Termoautonomo dotato di: tapparelle elettriche coibentate , impianto domotico, climatizzazione (caldo-freddo) canalizzato, impianto di allarme. Ampio e comodo box auto. Il territorio di Castellana Grotte, ubicato a circa 38 km a sud est di Bari, sorge sull'altopiano calcareo della Murgia dei Trulli e delle Grotte, ad un'altitudine media di 300 m s.l.m. ed ha una estensione complessiva di 67,96 km². Esso è, per costituzione geologica e conformazione fisica del terreno, in tutto simile alle caratteristiche geomorfologiche dell'Alta Murgia. Ha il medesimo aspetto pietroso e roccioso dei rilievi, gli stessi fenomeni carsici di superficie e profondi. Infatti è situata al margine di una breve valle carsica chiusa, la valle di Genna, in una zona caratterizzata da doline, lame, grotte, inghiottitoi e voragini. Consta di un nucleo più antico, dalla pianta irregolare, e di vaste addizioni più moderne, a vie diritte e ortogonali, che risalgono le pendici della conca, dal lato sud-orientale. Il territorio varia, si arriva a toccare i 400  m s.l.m. della collina di Genna a meno di 3 km dalla città e i 410 m s.l.m. del bosco dell'Orbo nei pressi del Barsento. Ciò rende mite il clima e piacevole il soggiorno su queste colline che si affacciano, da un lato, a Levante, guardando verso l'Adriatico e dall'altro lato verso l'interno della Murgia più alta. Il territorio boschivo dell'agro castellanese si estende per lo più verso sud. L'originaria vegetazione spontanea del territorio ha subito, nel corso del tempo, notevoli trasformazioni a causa dei continui disboscamenti. Le presenze arboree più diffuse nei boschi sono alcune specie di querce, come il leccio, la roverella e il fragno, a volte in presenza mista. Appartiene alla Regione Agraria n. 6 - Murge di Castellana. Osservando la pianta della città, la parte antica di Castellana, di tipo urbano-medievale, è nettamente distinta dal resto del centro sviluppatosi dal '600 al '800, posta all'esterno delle vecchie mura e torri, e caratterizzato da strade lunghe e parallele. Le stradine della zona storica, convergenti in Largo San Leone Magno in cui vi si affaccia l'omonima chiesa, sono ancora lastricate da basolato in locale pietra calcarea, e molte di esse conservano i caratteristici cordoli. Nei numerosi altri viottoli, invece, vi si scorgono chiese, palazzi signorili, archi e case bianche. Fra le antiche porte di accesso alla città vi erano Porta Grande con la Torre delle Armi, nella quale risiedevano gli armigeri, ed è localizzata nei pressi dell'attuale omonimo largo, un tempo adibito ad un grande orto e circondato da case e botteghe artigianali. Largo Portagrandecoincide col punto più depresso di un ampio bacino pluviale, nel quale si aprono le gravinelle, incisioni naturali della roccia calcarea scavate dalle acque meteoriche, tipiche della Murgia. Nel lato opposto del largo vi è il rione del Casalicchio annesso all'ex convento dei frati Paolotti. Porta della Gabella, esistente fino al 1792, era ubicata nell'attuale imbocco di Via Trento, ed apriva un varco che portava alla chiesa di San Leone Magno. Prende il suo nome da un'antica tassa per la molitura del grano, la gabella, e nelle immediate vicinanze vi erano i mulini pubblici ed un grande forno per la panificazione. Distrutte le cinta murarie, furono costruite nuove strade che la collegavano alle altre "porte" principali: Porta Nuova (ubicata al termine di Via Giovanni Bovio), Porta delle Olive e Porta Pèntimi. Porta delle Olive, adiacente l'imbocco di Via Madonna degli Angeli e la cui esistenza risale fino al 1700, era così conosciuta per il paesaggio, dominato da quattro maestosi ulivi, che offriva appena al di fuori delle mura cittadine. Sempre nei pressi, sorgevano le Vigne della Piazza, nel punto in cui ora vi è Piazza Nicola e Costa. Porta Pentimi, anch'essa risalente sino al 1700 e situata nei pressi della Chiesa di Santa Rosa, prende il nome dalla vicina bancata calcarea affiorante dal terreno, pentìmi appunto. Nel corso del tempo vennero aggiunte e spostate ulteriori porte a causa dell'espansione del nucleo abitato. Quindi, per l'allargamento della cerchia muraria, Porta delle Olive fu spostata attorno al '700 mantenendo il suo nome originario, e lo stesso successe per Porta Caroseno, conosciuta anche come Porta della Frascina. Al giorno d'oggi delle antiche torri ci è arrivato ben poco. Pertanto è ancora possibile distinguere la Torre Nuova, comunemente chiamato Castello, ubicato nell'attuale Via Fratelli Bandiera (conosciuta anche comeVia del Castello). Si tratta di un bastione cilindrico del '400, unico superstite della vecchia cinta difensiva assieme alle mura ad esso annesse in un cortile privato. Dalla sua cima si scorge una scultura dedicata a Maria da Castellana o La Castellana la quale, secondo una leggenda, insieme alle sue due figlie avrebbe trovato riparo nei boschi lì vicino a seguito della morte del marito, il Castellano di Bari, avvenuta in un tremendo assalto saraceno nel 978 alla città di Bari. Ogni agenzia ha un proprio titolare ed e' autonoma - Le presenti informazioni non costituiscono elemento contrattuale.

    Castellana Grotte

    6 dicembre, 09:57

    200.000 €

  • Bilocale via Monopoli, 56, Castellana Grotte

    Bilocale via Monopoli, 56, Castellana Grotte

    Via Monopoli, a pochi passi dal centro, Appartamento al terzo piano facente parte di stabile condominiale con ascensore, composto di: ingresso, angolo cottura,soggiorno-pranzo salone ( ambiente unico), disimpegno, bagno con doccia, camera da letto singola, camera da letto matrimoniale, balconi con vista panoramica sulla campagna castellanese, ripostiglio e ampio box auto. Luminosissimo, in Ottimo Stato. Il territorio di Castellana Grotte, ubicato a circa 38 km a sud est di Bari, sorge sull'altopiano calcareo della Murgia dei Trulli e delle Grotte, ad un'altitudine media di 300 m s.l.m. ed ha una estensione complessiva di 67,96 km². Esso è, per costituzione geologica e conformazione fisica del terreno, in tutto simile alle caratteristiche geomorfologiche dell'Alta Murgia. Ha il medesimo aspetto pietroso e roccioso dei rilievi, gli stessi fenomeni carsici di superficie e profondi. Infatti è situata al margine di una breve valle carsica chiusa, la valle di Genna, in una zona caratterizzata da doline, lame, grotte, inghiottitoi e voragini. Consta di un nucleo più antico, dalla pianta irregolare, e di vaste addizioni più moderne, a vie diritte e ortogonali, che risalgono le pendici della conca, dal lato sud-orientale. Il territorio varia, si arriva a toccare i 400  m s.l.m. della collina di Genna a meno di 3 km dalla città e i 410 m s.l.m. del bosco dell'Orbo nei pressi del Barsento. Ciò rende mite il clima e piacevole il soggiorno su queste colline che si affacciano, da un lato, a Levante, guardando verso l'Adriatico e dall'altro lato verso l'interno della Murgia più alta. Il territorio boschivo dell'agro castellanese si estende per lo più verso sud. L'originaria vegetazione spontanea del territorio ha subito, nel corso del tempo, notevoli trasformazioni a causa dei continui disboscamenti. Le presenze arboree più diffuse nei boschi sono alcune specie di querce, come il leccio, la roverella e il fragno, a volte in presenza mista. Appartiene alla Regione Agraria n. 6 - Murge di Castellana. Osservando la pianta della città, la parte antica di Castellana, di tipo urbano-medievale, è nettamente distinta dal resto del centro sviluppatosi dal '600 al '800, posta all'esterno delle vecchie mura e torri, e caratterizzato da strade lunghe e parallele. Le stradine della zona storica, convergenti in Largo San Leone Magno in cui vi si affaccia l'omonima chiesa, sono ancora lastricate da basolato in locale pietra calcarea, e molte di esse conservano i caratteristici cordoli. Nei numerosi altri viottoli, invece, vi si scorgono chiese, palazzi signorili, archi e case bianche. Fra le antiche porte di accesso alla città vi erano Porta Grande con la Torre delle Armi, nella quale risiedevano gli armigeri, ed è localizzata nei pressi dell'attuale omonimo largo, un tempo adibito ad un grande orto e circondato da case e botteghe artigianali. Largo Portagrandecoincide col punto più depresso di un ampio bacino pluviale, nel quale si aprono le gravinelle, incisioni naturali della roccia calcarea scavate dalle acque meteoriche, tipiche della Murgia. Nel lato opposto del largo vi è il rione del Casalicchio annesso all'ex convento dei frati Paolotti. Porta della Gabella, esistente fino al 1792, era ubicata nell'attuale imbocco di Via Trento, ed apriva un varco che portava alla chiesa di San Leone Magno. Prende il suo nome da un'antica tassa per la molitura del grano, la gabella, e nelle immediate vicinanze vi erano i mulini pubblici ed un grande forno per la panificazione. Distrutte le cinta murarie, furono costruite nuove strade che la collegavano alle altre "porte" principali: Porta Nuova (ubicata al termine di Via Giovanni Bovio), Porta delle Olive e Porta Pèntimi. Porta delle Olive, adiacente l'imbocco di Via Madonna degli Angeli e la cui esistenza risale fino al 1700, era così conosciuta per il paesaggio, dominato da quattro maestosi ulivi, che offriva appena al di fuori delle mura cittadine. Sempre nei pressi, sorgevano le Vigne della Piazza, nel punto in cui ora vi è Piazza Nicola e Costa. Porta Pentimi, anch'essa risalente sino al 1700 e situata nei pressi della Chiesa di Santa Rosa, prende il nome dalla vicina bancata calcarea affiorante dal terreno, pentìmi appunto. Nel corso del tempo vennero aggiunte e spostate ulteriori porte a causa dell'espansione del nucleo abitato. Quindi, per l'allargamento della cerchia muraria, Porta delle Olive fu spostata attorno al '700 mantenendo il suo nome originario, e lo stesso successe per Porta Caroseno, conosciuta anche come Porta della Frascina. Al giorno d'oggi delle antiche torri ci è arrivato ben poco. Pertanto è ancora possibile distinguere la Torre Nuova, comunemente chiamato Castello, ubicato nell'attuale Via Fratelli Bandiera (conosciuta anche comeVia del Castello). Si tratta di un bastione cilindrico del '400, unico superstite della vecchia cinta difensiva assieme alle mura ad esso annesse in un cortile privato. Dalla sua cima si scorge una scultura dedicata a Maria da Castellana o La Castellana la quale, secondo una leggenda, insieme alle sue due figlie avrebbe trovato riparo nei boschi lì vicino a seguito della morte del marito, il Castellano di Bari, avvenuta in un tremendo assalto saraceno nel 978 alla città di Bari. Ogni agenzia ha un proprio titolare ed e' autonoma - Le presenti informazioni non costituiscono elemento contrattuale.

    Castellana Grotte

    6 dicembre, 09:55

    160.000 €

  • Box / Garage via San Francesco D'Assisi, 28, Castellana Grotte

    Box / Garage via San Francesco D'Assisi, 28, Castellana Grotte

    Nei pressi del Municipio in zona centrale, locale per uso studio medico, composto di due ambienti e due bagni a pianterreno e vano cantina al piano seminterrato. Ristrutturato e ben rifinito. Il territorio di Castellana Grotte, ubicato a circa 38 km a sud est di Bari, sorge sull'altopiano calcareo della Murgia dei Trulli e delle Grotte, ad un'altitudine media di 300 m s.l.m. ed ha una estensione complessiva di 67,96 km². Esso è, per costituzione geologica e conformazione fisica del terreno, in tutto simile alle caratteristiche geomorfologiche dell'Alta Murgia. Ha il medesimo aspetto pietroso e roccioso dei rilievi, gli stessi fenomeni carsici di superficie e profondi. Infatti è situata al margine di una breve valle carsica chiusa, la valle di Genna, in una zona caratterizzata da doline, lame, grotte, inghiottitoi e voragini. Consta di un nucleo più antico, dalla pianta irregolare, e di vaste addizioni più moderne, a vie diritte e ortogonali, che risalgono le pendici della conca, dal lato sud-orientale. Il territorio varia, si arriva a toccare i 400  m s.l.m. della collina di Genna a meno di 3 km dalla città e i 410 m s.l.m. del bosco dell'Orbo nei pressi del Barsento. Ciò rende mite il clima e piacevole il soggiorno su queste colline che si affacciano, da un lato, a Levante, guardando verso l'Adriatico e dall'altro lato verso l'interno della Murgia più alta. Il territorio boschivo dell'agro castellanese si estende per lo più verso sud. L'originaria vegetazione spontanea del territorio ha subito, nel corso del tempo, notevoli trasformazioni a causa dei continui disboscamenti. Le presenze arboree più diffuse nei boschi sono alcune specie di querce, come il leccio, la roverella e il fragno, a volte in presenza mista. Appartiene alla Regione Agraria n. 6 - Murge di Castellana. Osservando la pianta della città, la parte antica di Castellana, di tipo urbano-medievale, è nettamente distinta dal resto del centro sviluppatosi dal '600 al '800, posta all'esterno delle vecchie mura e torri, e caratterizzato da strade lunghe e parallele. Le stradine della zona storica, convergenti in Largo San Leone Magno in cui vi si affaccia l'omonima chiesa, sono ancora lastricate da basolato in locale pietra calcarea, e molte di esse conservano i caratteristici cordoli. Nei numerosi altri viottoli, invece, vi si scorgono chiese, palazzi signorili, archi e case bianche. Fra le antiche porte di accesso alla città vi erano Porta Grande con la Torre delle Armi, nella quale risiedevano gli armigeri, ed è localizzata nei pressi dell'attuale omonimo largo, un tempo adibito ad un grande orto e circondato da case e botteghe artigianali. Largo Portagrandecoincide col punto più depresso di un ampio bacino pluviale, nel quale si aprono le gravinelle, incisioni naturali della roccia calcarea scavate dalle acque meteoriche, tipiche della Murgia. Nel lato opposto del largo vi è il rione del Casalicchio annesso all'ex convento dei frati Paolotti. Porta della Gabella, esistente fino al 1792, era ubicata nell'attuale imbocco di Via Trento, ed apriva un varco che portava alla chiesa di San Leone Magno. Prende il suo nome da un'antica tassa per la molitura del grano, la gabella, e nelle immediate vicinanze vi erano i mulini pubblici ed un grande forno per la panificazione. Distrutte le cinta murarie, furono costruite nuove strade che la collegavano alle altre "porte" principali: Porta Nuova (ubicata al termine di Via Giovanni Bovio), Porta delle Olive e Porta Pèntimi. Porta delle Olive, adiacente l'imbocco di Via Madonna degli Angeli e la cui esistenza risale fino al 1700, era così conosciuta per il paesaggio, dominato da quattro maestosi ulivi, che offriva appena al di fuori delle mura cittadine. Sempre nei pressi, sorgevano le Vigne della Piazza, nel punto in cui ora vi è Piazza Nicola e Costa. Porta Pentimi, anch'essa risalente sino al 1700 e situata nei pressi della Chiesa di Santa Rosa, prende il nome dalla vicina bancata calcarea affiorante dal terreno, pentìmi appunto. Nel corso del tempo vennero aggiunte e spostate ulteriori porte a causa dell'espansione del nucleo abitato. Quindi, per l'allargamento della cerchia muraria, Porta delle Olive fu spostata attorno al '700 mantenendo il suo nome originario, e lo stesso successe per Porta Caroseno, conosciuta anche come Porta della Frascina. Al giorno d'oggi delle antiche torri ci è arrivato ben poco. Pertanto è ancora possibile distinguere la Torre Nuova, comunemente chiamato Castello, ubicato nell'attuale Via Fratelli Bandiera (conosciuta anche comeVia del Castello). Si tratta di un bastione cilindrico del '400, unico superstite della vecchia cinta difensiva assieme alle mura ad esso annesse in un cortile privato. Dalla sua cima si scorge una scultura dedicata a Maria da Castellana o La Castellana la quale, secondo una leggenda, insieme alle sue due figlie avrebbe trovato riparo nei boschi lì vicino a seguito della morte del marito, il Castellano di Bari, avvenuta in un tremendo assalto saraceno nel 978 alla città di Bari. Ogni agenzia ha un proprio titolare ed e' autonoma - Le presenti informazioni non costituiscono elemento contrattuale.

    Castellana Grotte

    6 dicembre, 09:54

    45.000 €

  • Grotte Santo Stefano VT - Proprietà Immobiliari

    Grotte Santo Stefano VT - Proprietà Immobiliari

    Vendonsi proprietà immobiliari site in Grotte Santo Stefano (VT) in Via Traforo Basso 53 distante 17 km circa da Viterbo. 1. La casa indipendente possiede una superficie totale di circa 110 mq sviluppato su tre livelli composto da quattro camere, soggiorno, cucina, tinello e due bagni. 2. Garage esterno di circa 23 mq (da dove si può ricavare un bagno) e piccolo orticello. 3. Due appezzamenti di terreno rispettivamente di 1.740 mq e di 410 mq. 4. Grotta cantina.

    Viterbo

    5 dicembre, 19:11

    80.000 €

  • Trilocale via alla Grotta, Vodo Cadore

    Trilocale via alla Grotta, Vodo Cadore

    Nella soleggiata e tranquilla frazione di Vinigo di Cadore, UniCredit Subito Casa propone in vendita un appartamento al piano terra, recentemente ristrutturato, all'interno di un edificio di cinque unità abitative. L'appartamento è composto da un soggiorno con angolo cottura e tipica stufa in maiolica, una camera da letto matrimoniale, una camera da letto singola, due bagni, uno scoperto di pertinenza ed una splendida terrazza dove rilassarsi al sole. Completano la proprietà un posto auto in garage ed una cantina. Per valutare la proposta commerciale personalizzata sulle vostre esigenze, è possibile chiamare il numero verde di UniCredit Subito Casa 800.896.968

    Vodo Cadore

    5 dicembre, 11:03

    195.000 €

  • Villa Strada Comunale Cucumo, Castellana Grotte

    Villa Strada Comunale Cucumo, Castellana Grotte

    Castellana Grotte-Campagna, a soli 3km ca. dal centro, proponiamo in vendita caratteristica villa con tetto in legno e spiovente e due ingressi carrabili composta da piano terra con ingresso in soggiorno con camino, cucina, bagno, tre vani letto e ampio pergolato esterno; al terra piano da comoda taverna di mq 80 ca. con ingresso indipendente e composta da open space con camino e bagno. All'esterno ampio parcheggio pavimentato, forno a legna, prestigioso e curato giardino di mq 2500 ca. con numerose piante ornamentali. Ideale come residenza estiva o come investimento per casa vacanze.

    Castellana Grotte

    5 dicembre, 10:26

    275.000 €

  • Rustico / Casale, da ristrutturare, 50 mq, Castellana Grotte

    Rustico / Casale, da ristrutturare, 50 mq, Castellana Grotte

    Complesso di trulli composto da 2 coni, unâ€(TM)alcova, una lamia con tetto in legno, una corte pavimentata. Terreno panoramico di un ettaro con ulivi. Cancello, viale. Previsto progetto di ristrutturazione completo, ampliamento e zona relax con piscina.

    Castellana Grotte

    4 dicembre, 19:29

    70.000 €

  • Trilocale via Grotta del Sole 28, Pozzuoli

    Trilocale via Grotta del Sole 28, Pozzuoli

    Monterusciello-Quarto in zona ISOLATISSIMA molto periferica via Cupa Reginella, a circa 1,5 km da Ipercoop e dalla fermata della circumflegrea Grotta del Sole, la GARG Immobiliare propone in affitto in stabile di recente costruzione (2010) Appartamento con ingresso indipendente di circa 75 mq composto da soggiorno living con angolo cottura, cameretta, camera da letto con bagno in camera, bagno padronale. Completano l'immobile un terrazzo a livello di 45 mq circa ed un posto auto di proprietà. Ottimo stato. Solo referenziati con REDDITO DIMOSTRABILE. La GARG Immobiliare ha trasferito la propria sede da via Crocillo 97 a Quarto (NA) al Corso Italia 289 di fronte al negozio di giocattoli "PAPERINO", ad un primo piano all'interno di una palazzina privata fronte strada affianco ad "ALIANZ Assicurazioni". Tel. 339.75.72.339

    Pozzuoli

    4 dicembre, 17:20

    430 €

  • Villetta a schiera via madonna delle grotte, 2, Montecastrilli

    Villetta a schiera via madonna delle grotte, 2, Montecastrilli

    Montecastrilli: proponiamo in vendita villetta a schiera di testa con giardino privato in zona comoda e riservata. L'immobile si sviluppa su due livelli per 180 mq totali con l'appartamento su unico livello con soggiorno-cucina open space, tre camere da letto e doppi servizi. Al piano seminterrato vi è un ampio e comodo garage con accesso diretto alla taverna con grande camino dove ospitare la vostra famiglia nelle festività e ricorrenze.L'immobile dispone inoltre di un portico e di un giardino privato, con facile accesso pedonale per raggiungere il paese e ingresso indipendente.Questa soluzione è l'ideale come prima casa o per chi desideri costruire la propria famiglia in uno spazio che si adatta ad ogni esigenza. Per ulteriori informazioni contattaci ai numeri 0744.930384 - 392.1003260 Ogni agenzia ha un proprio titolare ed e' autonoma - Le presenti informazioni non costituiscono elemento contrattuale.

    Montecastrilli

    4 dicembre, 17:08

    135.000 €

  • Villa via Grotte dell'Oro, Velletri

    Villa via Grotte dell'Oro, Velletri

    Villa su tre livelli devisi in tre appartamento piscina pozzo artesiano, garage magazzini giardino di 5000mq con alberi ad alto fusto e olivo e frutteto. recinatato. In ottimo stato di manutenzione. Termoautonomo. il prezzo è trattabile. La proprietà è in ottimo stato di manuntenzione. ottime rifiniture.

    Velletri

    4 dicembre, 11:36

    430.000 €

  • Bilocale via Grotta del Toro, Marsala

    Bilocale via Grotta del Toro, Marsala

    APPARTAMENTO - 82 MQ.CA., Via Grotta del Toro Proponiamo a Marsala, la vendita di numero 11 appartamenti di varie metrature, in uno stabile di recente costruzione, a pochi metri dal centro storico di marsala, in una zona residenziale e commerciale, a circa 15 Km. dall'autostrada Marsala-Palermo,e a circa 12 Km dall'aeroporto di Birgi. Gli appartamenti totalmente arredati, posti tra il primo e il quarto piano, collegati tramite ascensore, si distinguono nel seguente modo: Appartamento A, B, C, L' appartamento in oggetto identificato come appartamento 4B, di mq. 82 circa, posto al piano quarto, composto da due vani, (soggiorno e una camera da letto matrimoniale), oltre accessori (cucina, bagno, ripostiglio, disimpegno oltre terrazzo esclusivo di 30 mq circa).. Tutti gli immobili sono ben arredati, sono dotati di lavatrice, climatizzatori, riscaldamento autonomo, televisione divani letto, cucina componibile con annessi elettrodomestici, tavolo e sedie, stoviglie varie ecc. Prezzi: Appartamento euro 100.000,00 Arredamento euro 4.000,00. Posto auto coperto, da euro 8.000,00 ad euro 12.000,00. (RIF. 6575- Vendita appartamenti) APE Classe di prestazione energetica E (55,94 kWh/m2)

    Marsala

    2 dicembre, 13:19

    100.000 €

  • Trilocale viale Grotta della Regina, Bari

    Trilocale viale Grotta della Regina, Bari

    In complesso residenziale in Torre a Mare, proponiamo un ampio e luminoso bivani composto da due ampie camere da letto, ingresso soggiorno con angolo cottura. Bagno Posto auto recintato. piscina e campo da tennis

    Bari

    2 dicembre, 12:54

    138.000 €

  • Bilocale Trav via Vincenzo Fato, 24, Castellana Grotte

    Bilocale Trav via Vincenzo Fato, 24, Castellana Grotte

    In zona Villa Comunale,a piano rialzato, composto di: soggiorno, due camere da letto, bagno,cucina abitabile. Ripostiglio ed ampio vano cantina. Il territorio di Castellana Grotte, ubicato a circa 38 km a sud est di Bari, sorge sull'altopiano calcareo della Murgia dei Trulli e delle Grotte, ad un'altitudine media di 300 m s.l.m. ed ha una estensione complessiva di 67,96 km². Esso è, per costituzione geologica e conformazione fisica del terreno, in tutto simile alle caratteristiche geomorfologiche dell'Alta Murgia. Ha il medesimo aspetto pietroso e roccioso dei rilievi, gli stessi fenomeni carsici di superficie e profondi. Infatti è situata al margine di una breve valle carsica chiusa, la valle di Genna, in una zona caratterizzata da doline, lame, grotte, inghiottitoi e voragini. Consta di un nucleo più antico, dalla pianta irregolare, e di vaste addizioni più moderne, a vie diritte e ortogonali, che risalgono le pendici della conca, dal lato sud-orientale. Il territorio varia, si arriva a toccare i 400  m s.l.m. della collina di Genna a meno di 3 km dalla città e i 410 m s.l.m. del bosco dell'Orbo nei pressi del Barsento. Ciò rende mite il clima e piacevole il soggiorno su queste colline che si affacciano, da un lato, a Levante, guardando verso l'Adriatico e dall'altro lato verso l'interno della Murgia più alta. Il territorio boschivo dell'agro castellanese si estende per lo più verso sud. L'originaria vegetazione spontanea del territorio ha subito, nel corso del tempo, notevoli trasformazioni a causa dei continui disboscamenti. Le presenze arboree più diffuse nei boschi sono alcune specie di querce, come il leccio, la roverella e il fragno, a volte in presenza mista. Appartiene alla Regione Agraria n. 6 - Murge di Castellana. Osservando la pianta della città, la parte antica di Castellana, di tipo urbano-medievale, è nettamente distinta dal resto del centro sviluppatosi dal '600 al '800, posta all'esterno delle vecchie mura e torri, e caratterizzato da strade lunghe e parallele. Le stradine della zona storica, convergenti in Largo San Leone Magno in cui vi si affaccia l'omonima chiesa, sono ancora lastricate da basolato in locale pietra calcarea, e molte di esse conservano i caratteristici cordoli. Nei numerosi altri viottoli, invece, vi si scorgono chiese, palazzi signorili, archi e case bianche. Fra le antiche porte di accesso alla città vi erano Porta Grande con la Torre delle Armi, nella quale risiedevano gli armigeri, ed è localizzata nei pressi dell'attuale omonimo largo, un tempo adibito ad un grande orto e circondato da case e botteghe artigianali. Largo Portagrandecoincide col punto più depresso di un ampio bacino pluviale, nel quale si aprono le gravinelle, incisioni naturali della roccia calcarea scavate dalle acque meteoriche, tipiche della Murgia. Nel lato opposto del largo vi è il rione del Casalicchio annesso all'ex convento dei frati Paolotti. Porta della Gabella, esistente fino al 1792, era ubicata nell'attuale imbocco di Via Trento, ed apriva un varco che portava alla chiesa di San Leone Magno. Prende il suo nome da un'antica tassa per la molitura del grano, la gabella, e nelle immediate vicinanze vi erano i mulini pubblici ed un grande forno per la panificazione. Distrutte le cinta murarie, furono costruite nuove strade che la collegavano alle altre "porte" principali: Porta Nuova (ubicata al termine di Via Giovanni Bovio), Porta delle Olive e Porta Pèntimi. Porta delle Olive, adiacente l'imbocco di Via Madonna degli Angeli e la cui esistenza risale fino al 1700, era così conosciuta per il paesaggio, dominato da quattro maestosi ulivi, che offriva appena al di fuori delle mura cittadine. Sempre nei pressi, sorgevano le Vigne della Piazza, nel punto in cui ora vi è Piazza Nicola e Costa. Porta Pentimi, anch'essa risalente sino al 1700 e situata nei pressi della Chiesa di Santa Rosa, prende il nome dalla vicina bancata calcarea affiorante dal terreno, pentìmi appunto. Nel corso del tempo vennero aggiunte e spostate ulteriori porte a causa dell'espansione del nucleo abitato. Quindi, per l'allargamento della cerchia muraria, Porta delle Olive fu spostata attorno al '700 mantenendo il suo nome originario, e lo stesso successe per Porta Caroseno, conosciuta anche come Porta della Frascina. Al giorno d'oggi delle antiche torri ci è arrivato ben poco. Pertanto è ancora possibile distinguere la Torre Nuova, comunemente chiamato Castello, ubicato nell'attuale Via Fratelli Bandiera (conosciuta anche comeVia del Castello). Si tratta di un bastione cilindrico del '400, unico superstite della vecchia cinta difensiva assieme alle mura ad esso annesse in un cortile privato. Dalla sua cima si scorge una scultura dedicata a Maria da Castellana o La Castellana la quale, secondo una leggenda, insieme alle sue due figlie avrebbe trovato riparo nei boschi lì vicino a seguito della morte del marito, il Castellano di Bari, avvenuta in un tremendo assalto saraceno nel 978 alla città di Bari. Ogni agenzia ha un proprio titolare ed e' autonoma - Le presenti informazioni non costituiscono elemento contrattuale.

    Castellana Grotte

    1 dicembre, 18:11

    60.000 €

  • Rustico / Casale Strada Comunale Pozzo Stramazzo, Castellana Grotte

    Rustico / Casale Strada Comunale Pozzo Stramazzo, Castellana Grotte

    Complesso di trulli in vendita, nella città delle suggestive grotte, completamente ristrutturati e ideali anche come abitazione principale. I trulli in vendita, hanno accesso su disimpegno, trullo soggiorno con camino, ampia cucina con fracassea, 3 vani letto, doppi servizi e ripostiglio. Ampia veranda con gazebo in legno. Circondano i trulli terreno di c.a. 5500 mq, ad uliveto e frutteto. I trulli in vendita godono di ottima posizione, a pochi distanza dal centro di Castellana Grotte e da Alberobello e Monopoli.

    Castellana Grotte

    1 dicembre, 10:23

    245.000 €

  • Grotta perfetta rava' quadrilocale piano alto

    Grotta perfetta rava' quadrilocale piano alto

    Rif: 271-21g (151064123) - grotta perfetta, rava', proponiamo la vendita di un appartamento quadrilocale, signorile, luminoso, piano alto, composto da : ingresso, salone, sala da pranzo, due ampie camere, cucina abitabile, doppi servizi appena ristrutturati, balcone abitabile terrazzato, cantina e posto auto. il tutto sviluppa una superficie di circa 145 mq. l'immobile si trova in uno stabile che e' stato da poco ristrutturato con servizio di portineria, in ottime condizioni, sono appena stati fatti lavori di manutenzione condominiali, nonche' rifacimento dei giardini. l'ubicazione dello stabile e' ottima in quanto la zona e' servitissima sia dal punto di vista commerciale, supermercati, negozi di vario genere, farmacie ecc., sia da quello dei trasporti, diverse linee di bus collegano con il centro e la metro. - classe: g - ipe: 175.00 kwh/mq annum

    Roma

    1 dicembre, 04:44

    500.000 €

  • Box / Garage via grotte di Gregna 169, Roma

    Box / Garage via grotte di Gregna 169, Roma

    Rif: 280 - COLLI ANIENE - TOGLIATTI Via Grotte di Gregna - Box Auto doppio in fabbricato residenziale fronte al centro sportivo Vigor Perconti posto al piano seminterrato in autorimessa condominiale, provvista di due cancelli elettrici di ingresso, il box auto è munito di serranda basculante, luce interna e presa di corrente. Metri quadrati coperti 29. L'Autorimessa è dotata di Certificato di Prevenzione Incendi.

    Roma

    30 novembre, 17:29

    38.000 €

  • Rustico / Casale Strada Comunale Fanelli, Castellana Grotte

    Rustico / Casale Strada Comunale Fanelli, Castellana Grotte

    Nelle splendide campagne pugliesi, in zona tranquilla e abitata, sorge questa tipica abitazione a trulli in vendita a Castellana Grotte, composta da due coni con annessi in pietra e terreno di proprietà di 6000 mq circa. La struttura, completamente da ristrutturare ed in parte da ricostruire, può sviluppare una metratura di 100 mq totali. Questi tipici trulli in vendita in Puglia sono l'investimento ideale per chi non vuole rinunciare all'autenticità di queste tipiche strutture pugliesi, con un tocco di gusto personale, senza rinunciare al relax e al comfort.

    Castellana Grotte

    30 novembre, 15:21

    68.000 €

Link sponsorizzati
 

Ricerche Salvate

Per salvare o visualizzare le tue Ricerche devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce:

Accedi Registrati

I Preferiti

Per salvare o visualizzare i tuoi Preferiti devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: