12 Annunci

Pentole professionali agnelli in Arredamento e Casalinghi

Link sponsorizzati

  • Pentole Agnelli ALMA105 Alluminio Professionale 3 mm, Casseruola Alta

    Pentole Agnelli ALMA105 Alluminio Professionale 3 mm, Casseruola Alta

    Il prodotto è disponibile nelle seguenti combinazioni: Misura: 28 Misura: 32 Misura: 24 Misura: 36 Misura: 20 - Manico tubolare Inox Alluminio professionale 3 mm Conducibilità termica: 225 W/m°K Made in Italy Questo prodotto viene proposto dal venditore in più varianti che potrebbero comportare un aumento/diminuzione dal prezzo sopra indicato. Per maggiori dettagli verifica il sito web o contatta il venditore

    Rosarno

    10 giugno, 05:22

    17 €

  • Pentole agnelli set 7 pz padella professionale saltare agnelli (2) 24

    Pentole agnelli set 7 pz padella professionale saltare agnelli (2) 24

    Set 7 pz padella professionale saltare agnelli (2) 24 cm, (2) 28 cm, 32 cm, 36 cm, 40 cm in alluminio pentole agnelli     il materiale perché abbiamo scelto l'alluminio per produrre le nostre pentole professionali' la risposta è nelle sue molteplici qualità: si adatta a diverse tecniche di cottura, ha un'ottima conducibilità che consente al calore di diffondersi uniformemente su tutta la superficie, è molto leggero e quindi molto maneggevole, è resistente agli urti, agli shock termici, alle abrasioni, alla corrosione, non necessità di alcuna manutenzione ed è un materiale ecologico poiché riciclabile al 100%! inoltre è un materiale assolutamente igienico e idoneo per il contatto con gli alimenti come ha stabilito il decreto legge del 18 aprile 2007 pubblicato dal ministero della sanità in materia di disciplina dei materiali e degli oggetti in alluminio e in lega di alluminio destinati a venire a contatto con gli alimenti fondamentale è utilizzare una pentola in alluminio per alimenti, come quelle prodotte conducibilita' termica dopo il rame, e il copper 3 l'alluminio per alimenti, è in assoluto il miglior conduttore di calore tra i metalli utilizzati per fabbricare pentole. all'interno di un recipiente di alluminio per alimenti i cibi cuociono alla medesima temperatura e le pareti non coperte dagli alimenti posti a cottura non si surriscaldano, impedendo così la carbonizzazione di spruzzi o residui di cibo che oltre ad alterare il gusto delle pietanze sono poco salutari. la sua capacità di condurre calore è pari a 225w/°k. un recipiente dotato di buona conduttività termica consente: la regolazione e il mantenimento efficace della temperatura nelle varie fasi di cottura, la distribuzione uniforme del calore su tutte le superfici, sia sul fondo sia sulle pareti, la conseguente riduzione di surriscaldamenti locali e bruciature risparmio energetico delle fonti di riscaldamento pregi È un materiale riciclabile, ottima conducibilità termica, risparmio energetico delle fonti di riscaldamento, sicurezza dal punto di vista igienico, conformità alle leggi in materia di contenitori a contatto con gli alimenti, se di spessore adeguato, ottima resistenza agli urti, agli shock termici, alle abrasioni e alla corrosione, non necessita di manutenzione, leggerezza grazie al ridotto peso specifico, da non sottovalutare per chi opera quotidianamente con strumenti di cottura, convenienza rapporto qualità-prezzo, conforme alle vigenti norme haccp. non sono presenti tracce di nichel. limiti limitazioni di utilizzo come da decreto ministeriale 18 aprile 2007 n° 76: contatto breve: tempi inferiori alle 24 ore a temperatura non refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura ambiente limitatamente agli alimenti riportati nell'allegato iv del regolamento. evitare il contatto con cibi fortemente acidi e/o fortemente salati. consigli di utilizzo al primo utilizzo pulire a ttentamente le pentole, sciacquare con a cqua bollente e asciugare, successivamente ungere l'interno con un poco di olio o burro e lasciare riposare per qualche ora, poi risciaquare, gli alimenti cuociono meglio e mantengono più sapore a fuoco moderato. proprio perché le pentole in alluminio per alimenti hanno un'alta conducibilità termica non serve mai utilizzare fiamme alte, evitare il surriscaldamento: non scaldare mai la pentola vuota su un fuoco sia esso alto o basso, durante il lavaggio degli strumenti di cottura in a lluminio in lavastoviglie, questi si possono macchiare, ciò dipende dal detergente utilizzato, eventuali macchie sono da considerarsi semplici inestetismi che non vanno a pregiudicare in nessun modo l'integrità dello strumento di cottura, l 'eventuale fuoriuscita di a cqua dalle maniglie o dal manico è causata dai lunghi cicli di lavaggio delle lavastoviglie casalinghe che facilitano il riempimento degli stessi essendo queste parti in tubolare inox vuoto a ll'interno. si sconsigliano pertanto lunghi cicli di lavaggio. È pericoloso il contatto con la pentola quando questa è calda, i cibi fortemente acidi e salati (ad esempio marinate o salamoie) possono essere comunque perfettamente cucinati in contenitori di alluminio per alimenti con l'accorgimento di evitare di conservarli per tempi lunghi a temperature non refrigerate. non usare per conservare i cibi "fuori da ambiente refrigerato oltre 24ore", aggiungere il sale solo durante l'ebollizione per favorirne lo scioglimento ed impedire che aggredisca il metallo, la patina scura che si forma all'interno delle pentole di alluminio per alimenti è dovuta all'ossidazione del metallo: una vera propria barriera protettiva inerte che non va tolta. per mantenere le pentole splendenti usare prodotti specifici. con l'alluminio nessuna allergia tutti i materiali che vengono a contatto con gli alimenti sono sottoposti a regolamentazione al fine di tutelare l'integrità della salute. le pentole in alluminio per alimenti baldassare agnelli, sono garantite per alimenti secondo il decreto ministeriale 18 aprile 2007 n° 76. non sono presenti tracce di nichel. le linee prodotte da baldessare agnelli in alluminio per alimenti alluminio professionale 3 mm alluminio professionale 5 mm alluminio professionale 3 mm con manicatura cool alluminio professionale 5 mm con manicatura cool alluminio professionale 3 mm con fondo per induzione nichel il nichel (ni) è un metallo argenteo che appartiene al gruppo del ferro. si trova in posizione 28 tra i metalli del "gruppo d" nella tavola periodica degli elementi. circa il 65% del nichel consumato nel mondo occidentale viene impiegato per fabbricare acciaio inox (leghe di ferro, cromo e cobalto), circa un 12% per superleghe e il resto per altri tipi di acciaio, batterie ricaricabili, altri prodotti chimici, placcature e per la monetazione. anche molti degli enzimi biologici sia nel regno animale che vegetale del tipo "idrogenasi" contengono nichel in aggiunta agli aggregati ferrozolfo ed è pertanto un elemento molto importante nella chimica organica oltre che inorganica. tra i composti più diffusi nei prodotti chimici è il "nichel solfato" (niso4) ottenuto per ossidazione con acido solforico. sicurezza delle pentole in alluminio per pazienti allergici al nichel l'alluminio alu è un metallo e si trova in posizione 13 tra i metalli del "gruppo p" nella tavola periodica degli elementi. alluminio e nichel sono due materie prime completamente distinte tra loro come lo sono l'argento ed il rame! un derivato salificato dell'alluminio è l'allumina che oltre che essere ampiamente usata in ambito industriale è spesso utilizzata per applicazioni biomedicali per l'assenza di tossicità biologica: questa sorta di ceramica non presenta il fenomeno del rigetto quando è a contatto con i tessuti viventi. le pentole di alluminio, quando rispondenti alle norme di produzione come nel caso delle pentole agnelli, contengono alluminio per alimenti, proprio in conformità a quanto richiesto dalle vigenti leggi italiane ed europee. quando un manufatto è costituito da alluminio per alimenti, il rilascio massimo di nichel è pari allo 0.1% che è una quota minima di quel restante 1% di altri elementi di cui la pentola è costituita. questo rilascio è estremamente al di sotto dei limiti di assunzione quotidiano di nichel raccomandato dall'oms (organizzazione mondiale della sanità) e del nichel che assumiamo con acqua ed alimenti. questo è anche il razionale d'impiego dei contenitori per alimenti in alluminio, così diffusi nell'industria alimentare ed in gastronomia e considerati sicuri e igienici dalle leggi vigenti a nostra tutela.

    Rosarno

    10 giugno, 05:07

    153 €

  • Pentole Agnelli Casseruola Alta Alluminio Professionale 3 mm Fondo a I

    Pentole Agnelli Casseruola Alta Alluminio Professionale 3 mm Fondo a I

    Il prodotto è disponibile nelle seguenti combinazioni: Misura: 32 Misura: 28 Misura: 24 Misura: 20 -     IL MATERIALE Perché abbiamo scelto l'alluminio per produrre le nostre pentole professionali' La risposta è nelle sue molteplici qualità: si adatta a diverse tecniche di cottura, ha un'ottima conducibilità che consente al calore di diffondersi uniformemente su tutta la superficie, è molto leggero e quindi molto maneggevole, è resistente agli urti, agli shock termici, alle abrasioni, alla corrosione, non necessità di alcuna manutenzione ed è un materiale ecologico poiché riciclabile al 100%! Inoltre è un materiale assolutamente igienico e idoneo per il contatto con gli alimenti come ha stabilito il Decreto Legge del 18 aprile 2007 pubblicato dal Ministero della Sanità in materia di disciplina dei materiali e degli oggetti in alluminio e in lega di alluminio destinati a venire a contatto con gli alimenti fondamentale è utilizzare una pentola in alluminio per alimenti, come quelle prodotte CONDUCIBILITA' TERMICA Dopo il Rame, e il Copper 3 l'Alluminio per alimenti, è in assoluto il miglior conduttore di calore tra i metalli utilizzati per fabbricare pentole. All'interno di un recipiente di Alluminio per alimenti i cibi cuociono alla medesima temperatura e le pareti non coperte dagli alimenti posti a cottura non si surriscaldano, impedendo così la carbonizzazione di spruzzi o residui di cibo che oltre ad alterare il gusto delle pietanze sono poco salutari. La sua capacità di condurre calore è pari a 225W/°K. Un recipiente dotato di buona conduttività termica consente: La regolazione e il mantenimento efficace della temperatura nelle varie fasi di cottura, La distribuzione uniforme del calore su tutte le superfici, sia sul fondo sia sulle pareti, La conseguente riduzione di surriscaldamenti locali e bruciature Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento PREGI È un materiale riciclabile, Ottima conducibilità termica, Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento, Sicurezza dal punto di vista igienico, Conformità alle leggi in materia di contenitori a contatto con gli alimenti, Se di spessore adeguato, ottima resistenza agli urti, agli shock termici, alle abrasioni e alla corrosione, non necessita di manutenzione, Leggerezza grazie al ridotto peso specifico, da non sottovalutare per chi opera quotidianamente con strumenti di cottura, Convenienza rapporto qualità-prezzo, Conforme alle vigenti norme HACCP. Non sono presenti tracce di NICHEL. LIMITI Limitazioni di utilizzo come da Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76: contatto breve: tempi inferiori alle 24 ore a temperatura non refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura ambiente limitatamente agli alimenti riportati nell'allegato IV del regolamento. evitare il contatto con cibi fortemente acidi e/o fortemente salati. CONSIGLI DI UTILIZZO Al primo utilizzo pulire a ttentamente le pentole, sciacquare con a cqua bollente e asciugare, successivamente ungere l'interno con un poco di olio o burro e lasciare riposare per qualche ora, poi risciaquare, Gli alimenti cuociono meglio e mantengono più sapore a fuoco moderato. Proprio perché le pentole in Alluminio per alimenti hanno un'alta conducibilità termica non serve MAI utilizzare fiamme alte, Evitare il surriscaldamento: non scaldare mai la pentola vuota su un fuoco sia esso alto o basso, Durante il lavaggio degli strumenti di cottura in a lluminio in lavastoviglie, questi si possono macchiare, ciò dipende dal detergente utilizzato, eventuali macchie sono da considerarsi semplici inestetismi che non vanno a pregiudicare in nessun modo l'integrità dello strumento di cottura, L 'eventuale fuoriuscita di a cqua dalle maniglie o dal manico è causata dai lunghi cicli di lavaggio delle lavastoviglie casalinghe che facilitano il riempimento degli stessi essendo queste parti in tubolare inox vuoto a ll'interno. Si sconsigliano pertanto lunghi cicli di lavaggio. È pericoloso il contatto con la pentola quando questa è calda, I cibi fortemente acidi e salati (ad esempio marinate o salamoie) possono essere comunque perfettamente cucinati in contenitori di Alluminio per alimenti con l'accorgimento di evitare di conservarli per tempi lunghi a temperature non refrigerate. Non usare per conservare i cibi "fuori da ambiente refrigerato oltre 24ore", Aggiungere il sale solo durante l'ebollizione per favorirne lo scioglimento ed impedire che aggredisca il metallo, La patina scura che si forma all'interno delle pentole di Alluminio per alimenti è dovuta all'ossidazione del metallo: una vera propria barriera protettiva inerte che non va tolta. Per mantenere le pentole splendenti usare prodotti specifici. CON L'ALLUMINIO NESSUNA ALLERGIA Tutti i materiali che vengono a contatto con gli alimenti sono sottoposti a regolamentazione al fine di tutelare l'integrità della salute. Le pentole in alluminio per alimenti Baldassare Agnelli, sono garantite per alimenti secondo il Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76. Non sono presenti tracce di NICHEL. LE LINEE PRODOTTE DA BALDESSARE AGNELLI IN ALLUMINIO PER ALIMENTI Alluminio Professionale 3 mm Alluminio Professionale 5 mm Alluminio Professionale 3 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 5 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 3 mm con fondo per induzione NICHEL Il nichel (Ni) è un metallo argenteo che appartiene al gruppo del ferro. Si trova in posizione 28 tra i metalli del "gruppo d" nella tavola periodica degli elementi. Circa il 65% del nichel consumato nel mondo occidentale viene impiegato per fabbricare acciaio inox (leghe di ferro, cromo e cobalto), circa un 12% per superleghe e il resto per altri tipi di acciaio, batterie ricaricabili, altri prodotti chimici, placcature e per la monetazione. Anche molti degli enzimi biologici sia nel regno animale che vegetale del tipo "idrogenasi" contengono nichel in aggiunta agli aggregati ferrozolfo ed è pertanto un elemento molto importante nella chimica organica oltre che inorganica. Tra i composti più diffusi nei prodotti chimici è il "Nichel Solfato" (NiSO4) ottenuto per ossidazione con acido solforico. SICUREZZA DELLE PENTOLE IN ALLUMINIO PER PAZIENTI ALLERGICI AL NICHEL L'alluminio Alu è un metallo e si trova in posizione 13 tra i metalli del "gruppo p" nella tavola periodica degli elementi. Alluminio e nichel sono due materie prime completamente distinte tra loro come lo sono l'argento ed il rame! Un derivato salificato dell'alluminio è l'allumina che oltre che essere ampiamente usata in ambito industriale è spesso utilizzata per applicazioni biomedicali per l'assenza di tossicità biologica: questa sorta di ceramica non presenta il fenomeno del rigetto quando è a contatto con i tessuti viventi. Le pentole di alluminio, quando rispondenti alle norme di produzione come nel caso delle Pentole Agnelli, contengono alluminio per alimenti, proprio in conformità a quanto richiesto dalle vigenti leggi italiane ed europee. Quando un manufatto è costituito da alluminio per alimenti, il rilascio massimo di nichel è pari allo 0.1% che è una quota minima di quel restante 1% di altri elementi di cui la pentola è costituita. Questo rilascio è estremamente al di sotto dei limiti di assunzione quotidiano di nichel raccomandato dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e del nichel che assumiamo con acqua ed alimenti. Questo è anche il razionale d'impiego dei contenitori per alimenti in alluminio, così diffusi nell'industria alimentare ed in gastronomia e considerati sicuri e igienici dalle leggi vigenti a nostra tutela. Questo prodotto viene proposto dal venditore in più varianti che potrebbero comportare un aumento/diminuzione dal prezzo sopra indicato. Per maggiori dettagli verifica il sito web o contatta il venditore

    Rosarno

    10 giugno, 04:15

    38 €

  • Pentole Agnelli Casseruola Bassa Alluminio Professionale 3mm Fondo a I

    Pentole Agnelli Casseruola Bassa Alluminio Professionale 3mm Fondo a I

    Il prodotto è disponibile nelle seguenti combinazioni: Misura: 28 Misura: 24 Misura: 20 -     IL MATERIALE Perché abbiamo scelto l'alluminio per produrre le nostre pentole professionali' La risposta è nelle sue molteplici qualità: si adatta a diverse tecniche di cottura, ha un'ottima conducibilità che consente al calore di diffondersi uniformemente su tutta la superficie, è molto leggero e quindi molto maneggevole, è resistente agli urti, agli shock termici, alle abrasioni, alla corrosione, non necessità di alcuna manutenzione ed è un materiale ecologico poiché riciclabile al 100%! Inoltre è un materiale assolutamente igienico e idoneo per il contatto con gli alimenti come ha stabilito il Decreto Legge del 18 aprile 2007 pubblicato dal Ministero della Sanità in materia di disciplina dei materiali e degli oggetti in alluminio e in lega di alluminio destinati a venire a contatto con gli alimenti fondamentale è utilizzare una pentola in alluminio per alimenti, come quelle prodotte CONDUCIBILITA' TERMICA Dopo il Rame, e il Copper 3 l'Alluminio per alimenti, è in assoluto il miglior conduttore di calore tra i metalli utilizzati per fabbricare pentole. All'interno di un recipiente di Alluminio per alimenti i cibi cuociono alla medesima temperatura e le pareti non coperte dagli alimenti posti a cottura non si surriscaldano, impedendo così la carbonizzazione di spruzzi o residui di cibo che oltre ad alterare il gusto delle pietanze sono poco salutari. La sua capacità di condurre calore è pari a 225W/°K. Un recipiente dotato di buona conduttività termica consente: La regolazione e il mantenimento efficace della temperatura nelle varie fasi di cottura, La distribuzione uniforme del calore su tutte le superfici, sia sul fondo sia sulle pareti, La conseguente riduzione di surriscaldamenti locali e bruciature Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento PREGI È un materiale riciclabile, Ottima conducibilità termica, Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento, Sicurezza dal punto di vista igienico, Conformità alle leggi in materia di contenitori a contatto con gli alimenti, Se di spessore adeguato, ottima resistenza agli urti, agli shock termici, alle abrasioni e alla corrosione, non necessita di manutenzione, Leggerezza grazie al ridotto peso specifico, da non sottovalutare per chi opera quotidianamente con strumenti di cottura, Convenienza rapporto qualità-prezzo, Conforme alle vigenti norme HACCP. Non sono presenti tracce di NICHEL. LIMITI Limitazioni di utilizzo come da Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76: contatto breve: tempi inferiori alle 24 ore a temperatura non refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura ambiente limitatamente agli alimenti riportati nell'allegato IV del regolamento. evitare il contatto con cibi fortemente acidi e/o fortemente salati. CONSIGLI DI UTILIZZO Al primo utilizzo pulire a ttentamente le pentole, sciacquare con a cqua bollente e asciugare, successivamente ungere l'interno con un poco di olio o burro e lasciare riposare per qualche ora, poi risciaquare, Gli alimenti cuociono meglio e mantengono più sapore a fuoco moderato. Proprio perché le pentole in Alluminio per alimenti hanno un'alta conducibilità termica non serve MAI utilizzare fiamme alte, Evitare il surriscaldamento: non scaldare mai la pentola vuota su un fuoco sia esso alto o basso, Durante il lavaggio degli strumenti di cottura in a lluminio in lavastoviglie, questi si possono macchiare, ciò dipende dal detergente utilizzato, eventuali macchie sono da considerarsi semplici inestetismi che non vanno a pregiudicare in nessun modo l'integrità dello strumento di cottura, L 'eventuale fuoriuscita di a cqua dalle maniglie o dal manico è causata dai lunghi cicli di lavaggio delle lavastoviglie casalinghe che facilitano il riempimento degli stessi essendo queste parti in tubolare inox vuoto a ll'interno. Si sconsigliano pertanto lunghi cicli di lavaggio. È pericoloso il contatto con la pentola quando questa è calda, I cibi fortemente acidi e salati (ad esempio marinate o salamoie) possono essere comunque perfettamente cucinati in contenitori di Alluminio per alimenti con l'accorgimento di evitare di conservarli per tempi lunghi a temperature non refrigerate. Non usare per conservare i cibi "fuori da ambiente refrigerato oltre 24ore", Aggiungere il sale solo durante l'ebollizione per favorirne lo scioglimento ed impedire che aggredisca il metallo, La patina scura che si forma all'interno delle pentole di Alluminio per alimenti è dovuta all'ossidazione del metallo: una vera propria barriera protettiva inerte che non va tolta. Per mantenere le pentole splendenti usare prodotti specifici. CON L'ALLUMINIO NESSUNA ALLERGIA Tutti i materiali che vengono a contatto con gli alimenti sono sottoposti a regolamentazione al fine di tutelare l'integrità della salute. Le pentole in alluminio per alimenti Baldassare Agnelli, sono garantite per alimenti secondo il Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76. Non sono presenti tracce di NICHEL. LE LINEE PRODOTTE DA BALDESSARE AGNELLI IN ALLUMINIO PER ALIMENTI Alluminio Professionale 3 mm Alluminio Professionale 5 mm Alluminio Professionale 3 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 5 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 3 mm con fondo per induzione NICHEL Il nichel (Ni) è un metallo argenteo che appartiene al gruppo del ferro. Si trova in posizione 28 tra i metalli del "gruppo d" nella tavola periodica degli elementi. Circa il 65% del nichel consumato nel mondo occidentale viene impiegato per fabbricare acciaio inox (leghe di ferro, cromo e cobalto), circa un 12% per superleghe e il resto per altri tipi di acciaio, batterie ricaricabili, altri prodotti chimici, placcature e per la monetazione. Anche molti degli enzimi biologici sia nel regno animale che vegetale del tipo "idrogenasi" contengono nichel in aggiunta agli aggregati ferrozolfo ed è pertanto un elemento molto importante nella chimica organica oltre che inorganica. Tra i composti più diffusi nei prodotti chimici è il "Nichel Solfato" (NiSO4) ottenuto per ossidazione con acido solforico. SICUREZZA DELLE PENTOLE IN ALLUMINIO PER PAZIENTI ALLERGICI AL NICHEL L'alluminio Alu è un metallo e si trova in posizione 13 tra i metalli del "gruppo p" nella tavola periodica degli elementi. Alluminio e nichel sono due materie prime completamente distinte tra loro come lo sono l'argento ed il rame! Un derivato salificato dell'alluminio è l'allumina che oltre che essere ampiamente usata in ambito industriale è spesso utilizzata per applicazioni biomedicali per l'assenza di tossicità biologica: questa sorta di ceramica non presenta il fenomeno del rigetto quando è a contatto con i tessuti viventi. Le pentole di alluminio, quando rispondenti alle norme di produzione come nel caso delle Pentole Agnelli, contengono alluminio per alimenti, proprio in conformità a quanto richiesto dalle vigenti leggi italiane ed europee. Quando un manufatto è costituito da alluminio per alimenti, il rilascio massimo di nichel è pari allo 0.1% che è una quota minima di quel restante 1% di altri elementi di cui la pentola è costituita. Questo rilascio è estremamente al di sotto dei limiti di assunzione quotidiano di nichel raccomandato dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e del nichel che assumiamo con acqua ed alimenti. Questo è anche il razionale d'impiego dei contenitori per alimenti in alluminio, così diffusi nell'industria alimentare ed in gastronomia e considerati sicuri e igienici dalle leggi vigenti a nostra tutela. Questo prodotto viene proposto dal venditore in più varianti che potrebbero comportare un aumento/diminuzione dal prezzo sopra indicato. Per maggiori dettagli verifica il sito web o contatta il venditore

    Rosarno

    10 giugno, 04:15

    29 €

  • Pentole Agnelli Casseruola Bassa Alluminio Professionale 3 mm Fondo In

    Pentole Agnelli Casseruola Bassa Alluminio Professionale 3 mm Fondo In

    Il prodotto è disponibile nelle seguenti combinazioni: Misura: 32 Misura: 28 Misura: 24 Misura: 20 -     IL MATERIALE Perché abbiamo scelto l'alluminio per produrre le nostre pentole professionali' La risposta è nelle sue molteplici qualità: si adatta a diverse tecniche di cottura, ha un'ottima conducibilità che consente al calore di diffondersi uniformemente su tutta la superficie, è molto leggero e quindi molto maneggevole, è resistente agli urti, agli shock termici, alle abrasioni, alla corrosione, non necessità di alcuna manutenzione ed è un materiale ecologico poiché riciclabile al 100%! Inoltre è un materiale assolutamente igienico e idoneo per il contatto con gli alimenti come ha stabilito il Decreto Legge del 18 aprile 2007 pubblicato dal Ministero della Sanità in materia di disciplina dei materiali e degli oggetti in alluminio e in lega di alluminio destinati a venire a contatto con gli alimenti fondamentale è utilizzare una pentola in alluminio per alimenti, come quelle prodotte CONDUCIBILITA' TERMICA Dopo il Rame, e il Copper 3 l'Alluminio per alimenti, è in assoluto il miglior conduttore di calore tra i metalli utilizzati per fabbricare pentole. All'interno di un recipiente di Alluminio per alimenti i cibi cuociono alla medesima temperatura e le pareti non coperte dagli alimenti posti a cottura non si surriscaldano, impedendo così la carbonizzazione di spruzzi o residui di cibo che oltre ad alterare il gusto delle pietanze sono poco salutari. La sua capacità di condurre calore è pari a 225W/°K. Un recipiente dotato di buona conduttività termica consente: La regolazione e il mantenimento efficace della temperatura nelle varie fasi di cottura, La distribuzione uniforme del calore su tutte le superfici, sia sul fondo sia sulle pareti, La conseguente riduzione di surriscaldamenti locali e bruciature Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento PREGI È un materiale riciclabile, Ottima conducibilità termica, Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento, Sicurezza dal punto di vista igienico, Conformità alle leggi in materia di contenitori a contatto con gli alimenti, Se di spessore adeguato, ottima resistenza agli urti, agli shock termici, alle abrasioni e alla corrosione, non necessita di manutenzione, Leggerezza grazie al ridotto peso specifico, da non sottovalutare per chi opera quotidianamente con strumenti di cottura, Convenienza rapporto qualità-prezzo, Conforme alle vigenti norme HACCP. Non sono presenti tracce di NICHEL. LIMITI Limitazioni di utilizzo come da Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76: contatto breve: tempi inferiori alle 24 ore a temperatura non refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura ambiente limitatamente agli alimenti riportati nell'allegato IV del regolamento. evitare il contatto con cibi fortemente acidi e/o fortemente salati. CONSIGLI DI UTILIZZO Al primo utilizzo pulire a ttentamente le pentole, sciacquare con a cqua bollente e asciugare, successivamente ungere l'interno con un poco di olio o burro e lasciare riposare per qualche ora, poi risciaquare, Gli alimenti cuociono meglio e mantengono più sapore a fuoco moderato. Proprio perché le pentole in Alluminio per alimenti hanno un'alta conducibilità termica non serve MAI utilizzare fiamme alte, Evitare il surriscaldamento: non scaldare mai la pentola vuota su un fuoco sia esso alto o basso, Durante il lavaggio degli strumenti di cottura in a lluminio in lavastoviglie, questi si possono macchiare, ciò dipende dal detergente utilizzato, eventuali macchie sono da considerarsi semplici inestetismi che non vanno a pregiudicare in nessun modo l'integrità dello strumento di cottura, L 'eventuale fuoriuscita di a cqua dalle maniglie o dal manico è causata dai lunghi cicli di lavaggio delle lavastoviglie casalinghe che facilitano il riempimento degli stessi essendo queste parti in tubolare inox vuoto a ll'interno. Si sconsigliano pertanto lunghi cicli di lavaggio. È pericoloso il contatto con la pentola quando questa è calda, I cibi fortemente acidi e salati (ad esempio marinate o salamoie) possono essere comunque perfettamente cucinati in contenitori di Alluminio per alimenti con l'accorgimento di evitare di conservarli per tempi lunghi a temperature non refrigerate. Non usare per conservare i cibi "fuori da ambiente refrigerato oltre 24ore", Aggiungere il sale solo durante l'ebollizione per favorirne lo scioglimento ed impedire che aggredisca il metallo, La patina scura che si forma all'interno delle pentole di Alluminio per alimenti è dovuta all'ossidazione del metallo: una vera propria barriera protettiva inerte che non va tolta. Per mantenere le pentole splendenti usare prodotti specifici. CON L'ALLUMINIO NESSUNA ALLERGIA Tutti i materiali che vengono a contatto con gli alimenti sono sottoposti a regolamentazione al fine di tutelare l'integrità della salute. Le pentole in alluminio per alimenti Baldassare Agnelli, sono garantite per alimenti secondo il Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76. Non sono presenti tracce di NICHEL. LE LINEE PRODOTTE DA BALDESSARE AGNELLI IN ALLUMINIO PER ALIMENTI Alluminio Professionale 3 mm Alluminio Professionale 5 mm Alluminio Professionale 3 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 5 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 3 mm con fondo per induzione NICHEL Il nichel (Ni) è un metallo argenteo che appartiene al gruppo del ferro. Si trova in posizione 28 tra i metalli del "gruppo d" nella tavola periodica degli elementi. Circa il 65% del nichel consumato nel mondo occidentale viene impiegato per fabbricare acciaio inox (leghe di ferro, cromo e cobalto), circa un 12% per superleghe e il resto per altri tipi di acciaio, batterie ricaricabili, altri prodotti chimici, placcature e per la monetazione. Anche molti degli enzimi biologici sia nel regno animale che vegetale del tipo "idrogenasi" contengono nichel in aggiunta agli aggregati ferrozolfo ed è pertanto un elemento molto importante nella chimica organica oltre che inorganica. Tra i composti più diffusi nei prodotti chimici è il "Nichel Solfato" (NiSO4) ottenuto per ossidazione con acido solforico. SICUREZZA DELLE PENTOLE IN ALLUMINIO PER PAZIENTI ALLERGICI AL NICHEL L'alluminio Alu è un metallo e si trova in posizione 13 tra i metalli del "gruppo p" nella tavola periodica degli elementi. Alluminio e nichel sono due materie prime completamente distinte tra loro come lo sono l'argento ed il rame! Un derivato salificato dell'alluminio è l'allumina che oltre che essere ampiamente usata in ambito industriale è spesso utilizzata per applicazioni biomedicali per l'assenza di tossicità biologica: questa sorta di ceramica non presenta il fenomeno del rigetto quando è a contatto con i tessuti viventi. Le pentole di alluminio, quando rispondenti alle norme di produzione come nel caso delle Pentole Agnelli, contengono alluminio per alimenti, proprio in conformità a quanto richiesto dalle vigenti leggi italiane ed europee. Quando un manufatto è costituito da alluminio per alimenti, il rilascio massimo di nichel è pari allo 0.1% che è una quota minima di quel restante 1% di altri elementi di cui la pentola è costituita. Questo rilascio è estremamente al di sotto dei limiti di assunzione quotidiano di nichel raccomandato dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e del nichel che assumiamo con acqua ed alimenti. Questo è anche il razionale d'impiego dei contenitori per alimenti in alluminio, così diffusi nell'industria alimentare ed in gastronomia e considerati sicuri e igienici dalle leggi vigenti a nostra tutela. Questo prodotto viene proposto dal venditore in più varianti che potrebbero comportare un aumento/diminuzione dal prezzo sopra indicato. Per maggiori dettagli verifica il sito web o contatta il venditore

    Rosarno

    10 giugno, 04:15

    51 €

  • Pentole Agnelli Tegame Alluminio Professionale 3 mm Fondo a Induzione

    Pentole Agnelli Tegame Alluminio Professionale 3 mm Fondo a Induzione

    Il prodotto è disponibile nelle seguenti combinazioni: Misura: 32 Misura: 20 -     IL MATERIALE Perché abbiamo scelto l'alluminio per produrre le nostre pentole professionali' La risposta è nelle sue molteplici qualità: si adatta a diverse tecniche di cottura, ha un'ottima conducibilità che consente al calore di diffondersi uniformemente su tutta la superficie, è molto leggero e quindi molto maneggevole, è resistente agli urti, agli shock termici, alle abrasioni, alla corrosione, non necessità di alcuna manutenzione ed è un materiale ecologico poiché riciclabile al 100%! Inoltre è un materiale assolutamente igienico e idoneo per il contatto con gli alimenti come ha stabilito il Decreto Legge del 18 aprile 2007 pubblicato dal Ministero della Sanità in materia di disciplina dei materiali e degli oggetti in alluminio e in lega di alluminio destinati a venire a contatto con gli alimenti fondamentale è utilizzare una pentola in alluminio per alimenti, come quelle prodotte CONDUCIBILITA' TERMICA Dopo il Rame, e il Copper 3 l'Alluminio per alimenti, è in assoluto il miglior conduttore di calore tra i metalli utilizzati per fabbricare pentole. All'interno di un recipiente di Alluminio per alimenti i cibi cuociono alla medesima temperatura e le pareti non coperte dagli alimenti posti a cottura non si surriscaldano, impedendo così la carbonizzazione di spruzzi o residui di cibo che oltre ad alterare il gusto delle pietanze sono poco salutari. La sua capacità di condurre calore è pari a 225W/°K. Un recipiente dotato di buona conduttività termica consente: La regolazione e il mantenimento efficace della temperatura nelle varie fasi di cottura, La distribuzione uniforme del calore su tutte le superfici, sia sul fondo sia sulle pareti, La conseguente riduzione di surriscaldamenti locali e bruciature Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento PREGI È un materiale riciclabile, Ottima conducibilità termica, Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento, Sicurezza dal punto di vista igienico, Conformità alle leggi in materia di contenitori a contatto con gli alimenti, Se di spessore adeguato, ottima resistenza agli urti, agli shock termici, alle abrasioni e alla corrosione, non necessita di manutenzione, Leggerezza grazie al ridotto peso specifico, da non sottovalutare per chi opera quotidianamente con strumenti di cottura, Convenienza rapporto qualità-prezzo, Conforme alle vigenti norme HACCP. Non sono presenti tracce di NICHEL. LIMITI Limitazioni di utilizzo come da Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76: contatto breve: tempi inferiori alle 24 ore a temperatura non refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura ambiente limitatamente agli alimenti riportati nell'allegato IV del regolamento. evitare il contatto con cibi fortemente acidi e/o fortemente salati. CONSIGLI DI UTILIZZO Al primo utilizzo pulire a ttentamente le pentole, sciacquare con a cqua bollente e asciugare, successivamente ungere l'interno con un poco di olio o burro e lasciare riposare per qualche ora, poi risciaquare, Gli alimenti cuociono meglio e mantengono più sapore a fuoco moderato. Proprio perché le pentole in Alluminio per alimenti hanno un'alta conducibilità termica non serve MAI utilizzare fiamme alte, Evitare il surriscaldamento: non scaldare mai la pentola vuota su un fuoco sia esso alto o basso, Durante il lavaggio degli strumenti di cottura in a lluminio in lavastoviglie, questi si possono macchiare, ciò dipende dal detergente utilizzato, eventuali macchie sono da considerarsi semplici inestetismi che non vanno a pregiudicare in nessun modo l'integrità dello strumento di cottura, L 'eventuale fuoriuscita di a cqua dalle maniglie o dal manico è causata dai lunghi cicli di lavaggio delle lavastoviglie casalinghe che facilitano il riempimento degli stessi essendo queste parti in tubolare inox vuoto a ll'interno. Si sconsigliano pertanto lunghi cicli di lavaggio. È pericoloso il contatto con la pentola quando questa è calda, I cibi fortemente acidi e salati (ad esempio marinate o salamoie) possono essere comunque perfettamente cucinati in contenitori di Alluminio per alimenti con l'accorgimento di evitare di conservarli per tempi lunghi a temperature non refrigerate. Non usare per conservare i cibi "fuori da ambiente refrigerato oltre 24ore", Aggiungere il sale solo durante l'ebollizione per favorirne lo scioglimento ed impedire che aggredisca il metallo, La patina scura che si forma all'interno delle pentole di Alluminio per alimenti è dovuta all'ossidazione del metallo: una vera propria barriera protettiva inerte che non va tolta. Per mantenere le pentole splendenti usare prodotti specifici. CON L'ALLUMINIO NESSUNA ALLERGIA Tutti i materiali che vengono a contatto con gli alimenti sono sottoposti a regolamentazione al fine di tutelare l'integrità della salute. Le pentole in alluminio per alimenti Baldassare Agnelli, sono garantite per alimenti secondo il Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76. Non sono presenti tracce di NICHEL. LE LINEE PRODOTTE DA BALDESSARE AGNELLI IN ALLUMINIO PER ALIMENTI Alluminio Professionale 3 mm Alluminio Professionale 5 mm Alluminio Professionale 3 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 5 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 3 mm con fondo per induzione NICHEL Il nichel (Ni) è un metallo argenteo che appartiene al gruppo del ferro. Si trova in posizione 28 tra i metalli del "gruppo d" nella tavola periodica degli elementi. Circa il 65% del nichel consumato nel mondo occidentale viene impiegato per fabbricare acciaio inox (leghe di ferro, cromo e cobalto), circa un 12% per superleghe e il resto per altri tipi di acciaio, batterie ricaricabili, altri prodotti chimici, placcature e per la monetazione. Anche molti degli enzimi biologici sia nel regno animale che vegetale del tipo "idrogenasi" contengono nichel in aggiunta agli aggregati ferrozolfo ed è pertanto un elemento molto importante nella chimica organica oltre che inorganica. Tra i composti più diffusi nei prodotti chimici è il "Nichel Solfato" (NiSO4) ottenuto per ossidazione con acido solforico. SICUREZZA DELLE PENTOLE IN ALLUMINIO PER PAZIENTI ALLERGICI AL NICHEL L'alluminio Alu è un metallo e si trova in posizione 13 tra i metalli del "gruppo p" nella tavola periodica degli elementi. Alluminio e nichel sono due materie prime completamente distinte tra loro come lo sono l'argento ed il rame! Un derivato salificato dell'alluminio è l'allumina che oltre che essere ampiamente usata in ambito industriale è spesso utilizzata per applicazioni biomedicali per l'assenza di tossicità biologica: questa sorta di ceramica non presenta il fenomeno del rigetto quando è a contatto con i tessuti viventi. Le pentole di alluminio, quando rispondenti alle norme di produzione come nel caso delle Pentole Agnelli, contengono alluminio per alimenti, proprio in conformità a quanto richiesto dalle vigenti leggi italiane ed europee. Quando un manufatto è costituito da alluminio per alimenti, il rilascio massimo di nichel è pari allo 0.1% che è una quota minima di quel restante 1% di altri elementi di cui la pentola è costituita. Questo rilascio è estremamente al di sotto dei limiti di assunzione quotidiano di nichel raccomandato dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e del nichel che assumiamo con acqua ed alimenti. Questo è anche il razionale d'impiego dei contenitori per alimenti in alluminio, così diffusi nell'industria alimentare ed in gastronomia e considerati sicuri e igienici dalle leggi vigenti a nostra tutela. Questo prodotto viene proposto dal venditore in più varianti che potrebbero comportare un aumento/diminuzione dal prezzo sopra indicato. Per maggiori dettagli verifica il sito web o contatta il venditore

    Rosarno

    10 giugno, 04:15

    28 €

  • Pentole Agnelli Padella Fondo a Induzione Alluminio Professionale 3 m

    Pentole Agnelli Padella Fondo a Induzione Alluminio Professionale 3 m

    Il prodotto è disponibile nelle seguenti combinazioni: Misura: 32 Misura: 28 Misura: 24 Misura: 36 -     IL MATERIALE Perché abbiamo scelto l'alluminio per produrre le nostre pentole professionali' La risposta è nelle sue molteplici qualità: si adatta a diverse tecniche di cottura, ha un'ottima conducibilità che consente al calore di diffondersi uniformemente su tutta la superficie, è molto leggero e quindi molto maneggevole, è resistente agli urti, agli shock termici, alle abrasioni, alla corrosione, non necessità di alcuna manutenzione ed è un materiale ecologico poiché riciclabile al 100%! Inoltre è un materiale assolutamente igienico e idoneo per il contatto con gli alimenti come ha stabilito il Decreto Legge del 18 aprile 2007 pubblicato dal Ministero della Sanità in materia di disciplina dei materiali e degli oggetti in alluminio e in lega di alluminio destinati a venire a contatto con gli alimenti fondamentale è utilizzare una pentola in alluminio per alimenti, come quelle prodotte CONDUCIBILITA' TERMICA Dopo il Rame, e il Copper 3 l'Alluminio per alimenti, è in assoluto il miglior conduttore di calore tra i metalli utilizzati per fabbricare pentole. All'interno di un recipiente di Alluminio per alimenti i cibi cuociono alla medesima temperatura e le pareti non coperte dagli alimenti posti a cottura non si surriscaldano, impedendo così la carbonizzazione di spruzzi o residui di cibo che oltre ad alterare il gusto delle pietanze sono poco salutari. La sua capacità di condurre calore è pari a 225W/°K. Un recipiente dotato di buona conduttività termica consente: La regolazione e il mantenimento efficace della temperatura nelle varie fasi di cottura, La distribuzione uniforme del calore su tutte le superfici, sia sul fondo sia sulle pareti, La conseguente riduzione di surriscaldamenti locali e bruciature Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento PREGI È un materiale riciclabile, Ottima conducibilità termica, Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento, Sicurezza dal punto di vista igienico, Conformità alle leggi in materia di contenitori a contatto con gli alimenti, Se di spessore adeguato, ottima resistenza agli urti, agli shock termici, alle abrasioni e alla corrosione, non necessita di manutenzione, Leggerezza grazie al ridotto peso specifico, da non sottovalutare per chi opera quotidianamente con strumenti di cottura, Convenienza rapporto qualità-prezzo, Conforme alle vigenti norme HACCP. Non sono presenti tracce di NICHEL. LIMITI Limitazioni di utilizzo come da Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76: contatto breve: tempi inferiori alle 24 ore a temperatura non refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura ambiente limitatamente agli alimenti riportati nell'allegato IV del regolamento. evitare il contatto con cibi fortemente acidi e/o fortemente salati. CONSIGLI DI UTILIZZO Al primo utilizzo pulire a ttentamente le pentole, sciacquare con a cqua bollente e asciugare, successivamente ungere l'interno con un poco di olio o burro e lasciare riposare per qualche ora, poi risciaquare, Gli alimenti cuociono meglio e mantengono più sapore a fuoco moderato. Proprio perché le pentole in Alluminio per alimenti hanno un'alta conducibilità termica non serve MAI utilizzare fiamme alte, Evitare il surriscaldamento: non scaldare mai la pentola vuota su un fuoco sia esso alto o basso, Durante il lavaggio degli strumenti di cottura in a lluminio in lavastoviglie, questi si possono macchiare, ciò dipende dal detergente utilizzato, eventuali macchie sono da considerarsi semplici inestetismi che non vanno a pregiudicare in nessun modo l'integrità dello strumento di cottura, L 'eventuale fuoriuscita di a cqua dalle maniglie o dal manico è causata dai lunghi cicli di lavaggio delle lavastoviglie casalinghe che facilitano il riempimento degli stessi essendo queste parti in tubolare inox vuoto a ll'interno. Si sconsigliano pertanto lunghi cicli di lavaggio. È pericoloso il contatto con la pentola quando questa è calda, I cibi fortemente acidi e salati (ad esempio marinate o salamoie) possono essere comunque perfettamente cucinati in contenitori di Alluminio per alimenti con l'accorgimento di evitare di conservarli per tempi lunghi a temperature non refrigerate. Non usare per conservare i cibi "fuori da ambiente refrigerato oltre 24ore", Aggiungere il sale solo durante l'ebollizione per favorirne lo scioglimento ed impedire che aggredisca il metallo, La patina scura che si forma all'interno delle pentole di Alluminio per alimenti è dovuta all'ossidazione del metallo: una vera propria barriera protettiva inerte che non va tolta. Per mantenere le pentole splendenti usare prodotti specifici. CON L'ALLUMINIO NESSUNA ALLERGIA Tutti i materiali che vengono a contatto con gli alimenti sono sottoposti a regolamentazione al fine di tutelare l'integrità della salute. Le pentole in alluminio per alimenti Baldassare Agnelli, sono garantite per alimenti secondo il Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76. Non sono presenti tracce di NICHEL. LE LINEE PRODOTTE DA BALDESSARE AGNELLI IN ALLUMINIO PER ALIMENTI Alluminio Professionale 3 mm Alluminio Professionale 5 mm Alluminio Professionale 3 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 5 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 3 mm con fondo per induzione NICHEL Il nichel (Ni) è un metallo argenteo che appartiene al gruppo del ferro. Si trova in posizione 28 tra i metalli del "gruppo d" nella tavola periodica degli elementi. Circa il 65% del nichel consumato nel mondo occidentale viene impiegato per fabbricare acciaio inox (leghe di ferro, cromo e cobalto), circa un 12% per superleghe e il resto per altri tipi di acciaio, batterie ricaricabili, altri prodotti chimici, placcature e per la monetazione. Anche molti degli enzimi biologici sia nel regno animale che vegetale del tipo "idrogenasi" contengono nichel in aggiunta agli aggregati ferrozolfo ed è pertanto un elemento molto importante nella chimica organica oltre che inorganica. Tra i composti più diffusi nei prodotti chimici è il "Nichel Solfato" (NiSO4) ottenuto per ossidazione con acido solforico. SICUREZZA DELLE PENTOLE IN ALLUMINIO PER PAZIENTI ALLERGICI AL NICHEL L'alluminio Alu è un metallo e si trova in posizione 13 tra i metalli del "gruppo p" nella tavola periodica degli elementi. Alluminio e nichel sono due materie prime completamente distinte tra loro come lo sono l'argento ed il rame! Un derivato salificato dell'alluminio è l'allumina che oltre che essere ampiamente usata in ambito industriale è spesso utilizzata per applicazioni biomedicali per l'assenza di tossicità biologica: questa sorta di ceramica non presenta il fenomeno del rigetto quando è a contatto con i tessuti viventi. Le pentole di alluminio, quando rispondenti alle norme di produzione come nel caso delle Pentole Agnelli, contengono alluminio per alimenti, proprio in conformità a quanto richiesto dalle vigenti leggi italiane ed europee. Quando un manufatto è costituito da alluminio per alimenti, il rilascio massimo di nichel è pari allo 0.1% che è una quota minima di quel restante 1% di altri elementi di cui la pentola è costituita. Questo rilascio è estremamente al di sotto dei limiti di assunzione quotidiano di nichel raccomandato dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e del nichel che assumiamo con acqua ed alimenti. Questo è anche il razionale d'impiego dei contenitori per alimenti in alluminio, così diffusi nell'industria alimentare ed in gastronomia e considerati sicuri e igienici dalle leggi vigenti a nostra tutela. Questo prodotto viene proposto dal venditore in più varianti che potrebbero comportare un aumento/diminuzione dal prezzo sopra indicato. Per maggiori dettagli verifica il sito web o contatta il venditore

    Rosarno

    10 giugno, 04:15

    28 €

  • Pentole agnelli casseruola 3 mm con 3 spicchi alti professionale in al

    Pentole agnelli casseruola 3 mm con 3 spicchi alti professionale in al

    Il prodotto è disponibile nelle seguenti combinazioni: Misura: 34 Misura: 38 Misura: 34C Misura: 38C - IL MATERIALE Perché abbiamo scelto l'alluminio per produrre le nostre pentole professionali' La risposta è nelle sue molteplici qualità: si adatta a diverse tecniche di cottura, ha un'ottima conducibilità che consente al calore di diffondersi uniformemente su tutta la superficie, è molto leggero e quindi molto maneggevole, è resistente agli urti, agli shock termici, alle abrasioni, alla corrosione, non necessità di alcuna manutenzione ed è un materiale ecologico poiché riciclabile al 100%! Inoltre è un materiale assolutamente igienico e idoneo per il contatto con gli alimenti come ha stabilito il Decreto Legge del 18 aprile 2007 pubblicato dal Ministero della Sanità in materia di disciplina dei materiali e degli oggetti in alluminio e in lega di alluminio destinati a venire a contatto con gli alimenti fondamentale è utilizzare una pentola in alluminio per alimenti, come quelle prodotte CONDUCIBILITA' TERMICA Dopo il Rame, e il Copper 3 l'Alluminio per alimenti, è in assoluto il miglior conduttore di calore tra i metalli utilizzati per fabbricare pentole. All'interno di un recipiente di Alluminio per alimenti i cibi cuociono alla medesima temperatura e le pareti non coperte dagli alimenti posti a cottura non si surriscaldano, impedendo così la carbonizzazione di spruzzi o residui di cibo che oltre ad alterare il gusto delle pietanze sono poco salutari. La sua capacità di condurre calore è pari a 225W/°K. Un recipiente dotato di buona conduttività termica consente: La regolazione e il mantenimento efficace della temperatura nelle varie fasi di cottura, La distribuzione uniforme del calore su tutte le superfici, sia sul fondo sia sulle pareti, La conseguente riduzione di surriscaldamenti locali e bruciature Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento PREGI È un materiale riciclabile, Ottima conducibilità termica, Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento, Sicurezza dal punto di vista igienico, Conformità alle leggi in materia di contenitori a contatto con gli alimenti, Se di spessore adeguato, ottima resistenza agli urti, agli shock termici, alle abrasioni e alla corrosione, non necessita di manutenzione, Leggerezza grazie al ridotto peso specifico, da non sottovalutare per chi opera quotidianamente con strumenti di cottura, Convenienza rapporto qualità-prezzo, Conforme alle vigenti norme HACCP. Non sono presenti tracce di NICHEL. LIMITI Limitazioni di utilizzo come da Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76: contatto breve: tempi inferiori alle 24 ore a temperatura non refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura ambiente limitatamente agli alimenti riportati nell'allegato IV del regolamento. evitare il contatto con cibi fortemente acidi e/o fortemente salati. CONSIGLI DI UTILIZZO Al primo utilizzo pulire a ttentamente le pentole, sciacquare con a cqua bollente e asciugare, successivamente ungere l'interno con un poco di olio o burro e lasciare riposare per qualche ora, poi risciaquare, Gli alimenti cuociono meglio e mantengono più sapore a fuoco moderato. Proprio perché le pentole in Alluminio per alimenti hanno un'alta conducibilità termica non serve MAI utilizzare fiamme alte, Evitare il surriscaldamento: non scaldare mai la pentola vuota su un fuoco sia esso alto o basso, Durante il lavaggio degli strumenti di cottura in a lluminio in lavastoviglie, questi si possono macchiare, ciò dipende dal detergente utilizzato, eventuali macchie sono da considerarsi semplici inestetismi che non vanno a pregiudicare in nessun modo l'integrità dello strumento di cottura, L 'eventuale fuoriuscita di a cqua dalle maniglie o dal manico è causata dai lunghi cicli di lavaggio delle lavastoviglie casalinghe che facilitano il riempimento degli stessi essendo queste parti in tubolare inox vuoto a ll'interno. Si sconsigliano pertanto lunghi cicli di lavaggio. È pericoloso il contatto con la pentola quando questa è calda, I cibi fortemente acidi e salati (ad esempio marinate o salamoie) possono essere comunque perfettamente cucinati in contenitori di Alluminio per alimenti con l'accorgimento di evitare di conservarli per tempi lunghi a temperature non refrigerate. Non usare per conservare i cibi "fuori da ambiente refrigerato oltre 24ore", Aggiungere il sale solo durante l'ebollizione per favorirne lo scioglimento ed impedire che aggredisca il metallo, La patina scura che si forma all'interno delle pentole di Alluminio per alimenti è dovuta all'ossidazione del metallo: una vera propria barriera protettiva inerte che non va tolta. Per mantenere le pentole splendenti usare prodotti specifici. CON L'ALLUMINIO NESSUNA ALLERGIA Tutti i materiali che vengono a contatto con gli alimenti sono sottoposti a regolamentazione al fine di tutelare l'integrità della salute. Le pentole in alluminio per alimenti Baldassare Agnelli, sono garantite per alimenti secondo il Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76. Non sono presenti tracce di NICHEL. LE LINEE PRODOTTE DA BALDESSARE AGNELLI IN ALLUMINIO PER ALIMENTI Alluminio Professionale 3 mm Alluminio Professionale 5 mm Alluminio Professionale 3 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 5 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 3 mm con fondo per induzione NICHEL Il nichel (Ni) è un metallo argenteo che appartiene al gruppo del ferro. Si trova in posizione 28 tra i metalli del "gruppo d" nella tavola periodica degli elementi. Circa il 65% del nichel consumato nel mondo occidentale viene impiegato per fabbricare acciaio inox (leghe di ferro, cromo e cobalto), circa un 12% per superleghe e il resto per altri tipi di acciaio, batterie ricaricabili, altri prodotti chimici, placcature e per la monetazione. Anche molti degli enzimi biologici sia nel regno animale che vegetale del tipo "idrogenasi" contengono nichel in aggiunta agli aggregati ferrozolfo ed è pertanto un elemento molto importante nella chimica organica oltre che inorganica. Tra i composti più diffusi nei prodotti chimici è il "Nichel Solfato" (NiSO4) ottenuto per ossidazione con acido solforico. SICUREZZA DELLE PENTOLE IN ALLUMINIO PER PAZIENTI ALLERGICI AL NICHEL L'alluminio Alu è un metallo e si trova in posizione 13 tra i metalli del "gruppo p" nella tavola periodica degli elementi. Alluminio e nichel sono due materie prime completamente distinte tra loro come lo sono l'argento ed il rame! Un derivato salificato dell'alluminio è l'allumina che oltre che essere ampiamente usata in ambito industriale è spesso utilizzata per applicazioni biomedicali per l'assenza di tossicità biologica: questa sorta di ceramica non presenta il fenomeno del rigetto quando è a contatto con i tessuti viventi. Le pentole di alluminio, quando rispondenti alle norme di produzione come nel caso delle Pentole Agnelli, contengono alluminio per alimenti, proprio in conformità a quanto richiesto dalle vigenti leggi italiane ed europee. Quando un manufatto è costituito da alluminio per alimenti, il rilascio massimo di nichel è pari allo 0.1% che è una quota minima di quel restante 1% di altri elementi di cui la pentola è costituita. Questo rilascio è estremamente al di sotto dei limiti di assunzione quotidiano di nichel raccomandato dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e del nichel che assumiamo con acqua ed alimenti. Questo è anche il razionale d'impiego dei contenitori per alimenti in alluminio, così diffusi nell'industria alimentare ed in gastronomia e considerati sicuri e igienici dalle leggi vigenti a nostra tutela. Questo prodotto viene proposto dal venditore in più varianti che potrebbero comportare un aumento/diminuzione dal prezzo sopra indicato. Per maggiori dettagli verifica il sito web o contatta il venditore

    Rosarno

    10 giugno, 03:02

    150 €

  • Pentole Agnelli Casseruola Alta Alluminio Professionale 3mm Fondo a In

    Pentole Agnelli Casseruola Alta Alluminio Professionale 3mm Fondo a In

    Il prodotto è disponibile nelle seguenti combinazioni: Misura: 28 Misura: 16 Misura: 20 Misura: 24 -     IL MATERIALE Perché abbiamo scelto l'alluminio per produrre le nostre pentole professionali' La risposta è nelle sue molteplici qualità: si adatta a diverse tecniche di cottura, ha un'ottima conducibilità che consente al calore di diffondersi uniformemente su tutta la superficie, è molto leggero e quindi molto maneggevole, è resistente agli urti, agli shock termici, alle abrasioni, alla corrosione, non necessità di alcuna manutenzione ed è un materiale ecologico poiché riciclabile al 100%! Inoltre è un materiale assolutamente igienico e idoneo per il contatto con gli alimenti come ha stabilito il Decreto Legge del 18 aprile 2007 pubblicato dal Ministero della Sanità in materia di disciplina dei materiali e degli oggetti in alluminio e in lega di alluminio destinati a venire a contatto con gli alimenti fondamentale è utilizzare una pentola in alluminio per alimenti, come quelle prodotte CONDUCIBILITA' TERMICA Dopo il Rame, e il Copper 3 l'Alluminio per alimenti, è in assoluto il miglior conduttore di calore tra i metalli utilizzati per fabbricare pentole. All'interno di un recipiente di Alluminio per alimenti i cibi cuociono alla medesima temperatura e le pareti non coperte dagli alimenti posti a cottura non si surriscaldano, impedendo così la carbonizzazione di spruzzi o residui di cibo che oltre ad alterare il gusto delle pietanze sono poco salutari. La sua capacità di condurre calore è pari a 225W/°K. Un recipiente dotato di buona conduttività termica consente: La regolazione e il mantenimento efficace della temperatura nelle varie fasi di cottura, La distribuzione uniforme del calore su tutte le superfici, sia sul fondo sia sulle pareti, La conseguente riduzione di surriscaldamenti locali e bruciature Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento PREGI È un materiale riciclabile, Ottima conducibilità termica, Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento, Sicurezza dal punto di vista igienico, Conformità alle leggi in materia di contenitori a contatto con gli alimenti, Se di spessore adeguato, ottima resistenza agli urti, agli shock termici, alle abrasioni e alla corrosione, non necessita di manutenzione, Leggerezza grazie al ridotto peso specifico, da non sottovalutare per chi opera quotidianamente con strumenti di cottura, Convenienza rapporto qualità-prezzo, Conforme alle vigenti norme HACCP. Non sono presenti tracce di NICHEL. LIMITI Limitazioni di utilizzo come da Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76: contatto breve: tempi inferiori alle 24 ore a temperatura non refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura ambiente limitatamente agli alimenti riportati nell'allegato IV del regolamento. evitare il contatto con cibi fortemente acidi e/o fortemente salati. CONSIGLI DI UTILIZZO Al primo utilizzo pulire a ttentamente le pentole, sciacquare con a cqua bollente e asciugare, successivamente ungere l'interno con un poco di olio o burro e lasciare riposare per qualche ora, poi risciaquare, Gli alimenti cuociono meglio e mantengono più sapore a fuoco moderato. Proprio perché le pentole in Alluminio per alimenti hanno un'alta conducibilità termica non serve MAI utilizzare fiamme alte, Evitare il surriscaldamento: non scaldare mai la pentola vuota su un fuoco sia esso alto o basso, Durante il lavaggio degli strumenti di cottura in a lluminio in lavastoviglie, questi si possono macchiare, ciò dipende dal detergente utilizzato, eventuali macchie sono da considerarsi semplici inestetismi che non vanno a pregiudicare in nessun modo l'integrità dello strumento di cottura, L 'eventuale fuoriuscita di a cqua dalle maniglie o dal manico è causata dai lunghi cicli di lavaggio delle lavastoviglie casalinghe che facilitano il riempimento degli stessi essendo queste parti in tubolare inox vuoto a ll'interno. Si sconsigliano pertanto lunghi cicli di lavaggio. È pericoloso il contatto con la pentola quando questa è calda, I cibi fortemente acidi e salati (ad esempio marinate o salamoie) possono essere comunque perfettamente cucinati in contenitori di Alluminio per alimenti con l'accorgimento di evitare di conservarli per tempi lunghi a temperature non refrigerate. Non usare per conservare i cibi "fuori da ambiente refrigerato oltre 24ore", Aggiungere il sale solo durante l'ebollizione per favorirne lo scioglimento ed impedire che aggredisca il metallo, La patina scura che si forma all'interno delle pentole di Alluminio per alimenti è dovuta all'ossidazione del metallo: una vera propria barriera protettiva inerte che non va tolta. Per mantenere le pentole splendenti usare prodotti specifici. CON L'ALLUMINIO NESSUNA ALLERGIA Tutti i materiali che vengono a contatto con gli alimenti sono sottoposti a regolamentazione al fine di tutelare l'integrità della salute. Le pentole in alluminio per alimenti Baldassare Agnelli, sono garantite per alimenti secondo il Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76. Non sono presenti tracce di NICHEL. LE LINEE PRODOTTE DA BALDESSARE AGNELLI IN ALLUMINIO PER ALIMENTI Alluminio Professionale 3 mm Alluminio Professionale 5 mm Alluminio Professionale 3 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 5 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 3 mm con fondo per induzione NICHEL Il nichel (Ni) è un metallo argenteo che appartiene al gruppo del ferro. Si trova in posizione 28 tra i metalli del "gruppo d" nella tavola periodica degli elementi. Circa il 65% del nichel consumato nel mondo occidentale viene impiegato per fabbricare acciaio inox (leghe di ferro, cromo e cobalto), circa un 12% per superleghe e il resto per altri tipi di acciaio, batterie ricaricabili, altri prodotti chimici, placcature e per la monetazione. Anche molti degli enzimi biologici sia nel regno animale che vegetale del tipo "idrogenasi" contengono nichel in aggiunta agli aggregati ferrozolfo ed è pertanto un elemento molto importante nella chimica organica oltre che inorganica. Tra i composti più diffusi nei prodotti chimici è il "Nichel Solfato" (NiSO4) ottenuto per ossidazione con acido solforico. SICUREZZA DELLE PENTOLE IN ALLUMINIO PER PAZIENTI ALLERGICI AL NICHEL L'alluminio Alu è un metallo e si trova in posizione 13 tra i metalli del "gruppo p" nella tavola periodica degli elementi. Alluminio e nichel sono due materie prime completamente distinte tra loro come lo sono l'argento ed il rame! Un derivato salificato dell'alluminio è l'allumina che oltre che essere ampiamente usata in ambito industriale è spesso utilizzata per applicazioni biomedicali per l'assenza di tossicità biologica: questa sorta di ceramica non presenta il fenomeno del rigetto quando è a contatto con i tessuti viventi. Le pentole di alluminio, quando rispondenti alle norme di produzione come nel caso delle Pentole Agnelli, contengono alluminio per alimenti, proprio in conformità a quanto richiesto dalle vigenti leggi italiane ed europee. Quando un manufatto è costituito da alluminio per alimenti, il rilascio massimo di nichel è pari allo 0.1% che è una quota minima di quel restante 1% di altri elementi di cui la pentola è costituita. Questo rilascio è estremamente al di sotto dei limiti di assunzione quotidiano di nichel raccomandato dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e del nichel che assumiamo con acqua ed alimenti. Questo è anche il razionale d'impiego dei contenitori per alimenti in alluminio, così diffusi nell'industria alimentare ed in gastronomia e considerati sicuri e igienici dalle leggi vigenti a nostra tutela. Questo prodotto viene proposto dal venditore in più varianti che potrebbero comportare un aumento/diminuzione dal prezzo sopra indicato. Per maggiori dettagli verifica il sito web o contatta il venditore

    Rosarno

    10 giugno, 01:23

    25 €

  • Pentole Agnelli Tris Casseruola Professionale cm 32 - 36 - 40 Allumini

    Pentole Agnelli Tris Casseruola Professionale cm 32 - 36 - 40 Allumini

    Pentole Agnelli  Tris Pentola Bassa alma 104 Alluminio puro 99,5 % cm 32 / 36 / 40 Nome deriva dal greco "Kyathos", scodella.<br style="color:#222222,font-family:'Open Sans', sans-serif,background-color:#ffffff," />Di forma cilindrica, è sempre dotata di coperchio a chiusura perfetta.<br style="color:#222222,font-family:'Open Sans', sans-serif,background-color:#ffffff," />Si presenta con un manico unico, lungo quanto<br style="color:#222222,font-family:'Open Sans', sans-serif,background-color:#ffffff," />il diametro del fondo oppure con due maniglie.<br style="color:#222222,font-family:'Open Sans', sans-serif,background-color:#ffffff," />È usata sia per cotture sia come contenitore di servizio al tavolo.<br style="color:#222222,font-family:'Open Sans', sans-serif,background-color:#ffffff," />Quando ha una altezza pari a circa un terzo del diametro viene detta casseruola bassa: e si presenta sia con un manico unico sia con due maniglie.<br style="color:#222222,font-family:'Open Sans', sans-serif,background-color:#ffffff," />Impiego<br style="color:#222222,font-family:'Open Sans', sans-serif,background-color:#ffffff," />Per la cottura possiamo affermare che le migliori sono in rame stagnato e in alluminio, per la loro conducibilità e per la loro maneggevolezza. Per un servizio al tavolo, piatto pronto preferiremo impiegare quelle in rame stagnato.<br style="color:#222222,font-family:'Open Sans', sans-serif,background-color:#ffffff," />Tutte le casseruole alte a due maniglie sono estremamente versatili, di qui il nome "faitout", mentre le casseruole basse sono adatte per risotti di tutti i tipi e per le cotture brasate ed arrosto.<br style="color:#222222,font-family:'Open Sans', sans-serif,background-color:#ffffff," />La versione a un manico è molto utilizzata per confezionare salse, tirare fondi, mescolare composti, confezionare creme. L'accorgimento utile è prestare attenzione ai metalli impiegati per l'assemblaggio o lo stemperamento. Preferibili sono il mestolo di legno, oppure in polietilene.<br style="color:#222222,font-family:'Open Sans', sans-serif,background-color:#ffffff," />Per le versioni antiaderenti, a nostro avviso, sono da preferire le attrezzature in polisulfonato, contrassegnate con la sigla: "Heat Resistance up to 210°C".<br style="color:#222222,font-family:'Open Sans', sans-serif,background-color:#ffffff," />Se dotata di due maniglie ha una vasta gamma di misure, quelle che costituiscono poi una vera e propria batteria di cucina.<br style="color:#222222,font-family:'Open Sans', sans-serif,background-color:#ffffff," />Devono essere sempre lavate con cura e mai surriscaldate prima dell'impiego. Dosare sempre la amma con moderazione e non utilizzare qualora la copertura di stagno dovesse essersi consumata. Sono maneggevoli e polivalenti e si prestano a diverse tipologie di cottura, bollire, brasare, stufare.

    Rosarno

    9 giugno, 23:33

    140 €

  • Pentole agnelli casseruola 107 bassa 1 manico professionale alluminio

    Pentole agnelli casseruola 107 bassa 1 manico professionale alluminio

    Il prodotto è disponibile nelle seguenti combinazioni: Misura: 28 Misura: 32 Misura: 36 Misura: 24 - IL MATERIALE Perché abbiamo scelto l'alluminio per produrre le nostre pentole professionali' La risposta è nelle sue molteplici qualità: si adatta a diverse tecniche di cottura, ha un'ottima conducibilità che consente al calore di diffondersi uniformemente su tutta la superficie, è molto leggero e quindi molto maneggevole, è resistente agli urti, agli shock termici, alle abrasioni, alla corrosione, non necessità di alcuna manutenzione ed è un materiale ecologico poiché riciclabile al 100%! Inoltre è un materiale assolutamente igienico e idoneo per il contatto con gli alimenti come ha stabilito il Decreto Legge del 18 aprile 2007 pubblicato dal Ministero della Sanità in materia di disciplina dei materiali e degli oggetti in alluminio e in lega di alluminio destinati a venire a contatto con gli alimenti fondamentale è utilizzare una pentola in alluminio per alimenti, come quelle prodotte CONDUCIBILITA' TERMICA Dopo il Rame, e il Copper 3 l'Alluminio per alimenti, è in assoluto il miglior conduttore di calore tra i metalli utilizzati per fabbricare pentole. All'interno di un recipiente di Alluminio per alimenti i cibi cuociono alla medesima temperatura e le pareti non coperte dagli alimenti posti a cottura non si surriscaldano, impedendo così la carbonizzazione di spruzzi o residui di cibo che oltre ad alterare il gusto delle pietanze sono poco salutari. La sua capacità di condurre calore è pari a 225W/°K. Un recipiente dotato di buona conduttività termica consente: La regolazione e il mantenimento efficace della temperatura nelle varie fasi di cottura, La distribuzione uniforme del calore su tutte le superfici, sia sul fondo sia sulle pareti, La conseguente riduzione di surriscaldamenti locali e bruciature Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento PREGI È un materiale riciclabile, Ottima conducibilità termica, Risparmio energetico delle fonti di riscaldamento, Sicurezza dal punto di vista igienico, Conformità alle leggi in materia di contenitori a contatto con gli alimenti, Se di spessore adeguato, ottima resistenza agli urti, agli shock termici, alle abrasioni e alla corrosione, non necessita di manutenzione, Leggerezza grazie al ridotto peso specifico, da non sottovalutare per chi opera quotidianamente con strumenti di cottura, Convenienza rapporto qualità-prezzo, Conforme alle vigenti norme HACCP. Non sono presenti tracce di NICHEL. LIMITI Limitazioni di utilizzo come da Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76: contatto breve: tempi inferiori alle 24 ore a temperatura non refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura refrigerata, contatto prolungato: tempi superiori alle 24 ore a temperatura ambiente limitatamente agli alimenti riportati nell'allegato IV del regolamento. evitare il contatto con cibi fortemente acidi e/o fortemente salati. CONSIGLI DI UTILIZZO Al primo utilizzo pulire a ttentamente le pentole, sciacquare con a cqua bollente e asciugare, successivamente ungere l'interno con un poco di olio o burro e lasciare riposare per qualche ora, poi risciaquare, Gli alimenti cuociono meglio e mantengono più sapore a fuoco moderato. Proprio perché le pentole in Alluminio per alimenti hanno un'alta conducibilità termica non serve MAI utilizzare fiamme alte, Evitare il surriscaldamento: non scaldare mai la pentola vuota su un fuoco sia esso alto o basso, Durante il lavaggio degli strumenti di cottura in a lluminio in lavastoviglie, questi si possono macchiare, ciò dipende dal detergente utilizzato, eventuali macchie sono da considerarsi semplici inestetismi che non vanno a pregiudicare in nessun modo l'integrità dello strumento di cottura, L 'eventuale fuoriuscita di a cqua dalle maniglie o dal manico è causata dai lunghi cicli di lavaggio delle lavastoviglie casalinghe che facilitano il riempimento degli stessi essendo queste parti in tubolare inox vuoto a ll'interno. Si sconsigliano pertanto lunghi cicli di lavaggio. È pericoloso il contatto con la pentola quando questa è calda, I cibi fortemente acidi e salati (ad esempio marinate o salamoie) possono essere comunque perfettamente cucinati in contenitori di Alluminio per alimenti con l'accorgimento di evitare di conservarli per tempi lunghi a temperature non refrigerate. Non usare per conservare i cibi "fuori da ambiente refrigerato oltre 24ore", Aggiungere il sale solo durante l'ebollizione per favorirne lo scioglimento ed impedire che aggredisca il metallo, La patina scura che si forma all'interno delle pentole di Alluminio per alimenti è dovuta all'ossidazione del metallo: una vera propria barriera protettiva inerte che non va tolta. Per mantenere le pentole splendenti usare prodotti specifici. CON L'ALLUMINIO NESSUNA ALLERGIA Tutti i materiali che vengono a contatto con gli alimenti sono sottoposti a regolamentazione al fine di tutelare l'integrità della salute. Le pentole in alluminio per alimenti Baldassare Agnelli, sono garantite per alimenti secondo il Decreto Ministeriale 18 aprile 2007 n° 76. Non sono presenti tracce di NICHEL. LE LINEE PRODOTTE DA BALDESSARE AGNELLI IN ALLUMINIO PER ALIMENTI Alluminio Professionale 3 mm Alluminio Professionale 5 mm Alluminio Professionale 3 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 5 mm con manicatura COOL Alluminio Professionale 3 mm con fondo per induzione NICHEL Il nichel (Ni) è un metallo argenteo che appartiene al gruppo del ferro. Si trova in posizione 28 tra i metalli del "gruppo d" nella tavola periodica degli elementi. Circa il 65% del nichel consumato nel mondo occidentale viene impiegato per fabbricare acciaio inox (leghe di ferro, cromo e cobalto), circa un 12% per superleghe e il resto per altri tipi di acciaio, batterie ricaricabili, altri prodotti chimici, placcature e per la monetazione. Anche molti degli enzimi biologici sia nel regno animale che vegetale del tipo "idrogenasi" contengono nichel in aggiunta agli aggregati ferrozolfo ed è pertanto un elemento molto importante nella chimica organica oltre che inorganica. Tra i composti più diffusi nei prodotti chimici è il "Nichel Solfato" (NiSO4) ottenuto per ossidazione con acido solforico. SICUREZZA DELLE PENTOLE IN ALLUMINIO PER PAZIENTI ALLERGICI AL NICHEL L'alluminio Alu è un metallo e si trova in posizione 13 tra i metalli del "gruppo p" nella tavola periodica degli elementi. Alluminio e nichel sono due materie prime completamente distinte tra loro come lo sono l'argento ed il rame! Un derivato salificato dell'alluminio è l'allumina che oltre che essere ampiamente usata in ambito industriale è spesso utilizzata per applicazioni biomedicali per l'assenza di tossicità biologica: questa sorta di ceramica non presenta il fenomeno del rigetto quando è a contatto con i tessuti viventi. Le pentole di alluminio, quando rispondenti alle norme di produzione come nel caso delle Pentole Agnelli, contengono alluminio per alimenti, proprio in conformità a quanto richiesto dalle vigenti leggi italiane ed europee. Quando un manufatto è costituito da alluminio per alimenti, il rilascio massimo di nichel è pari allo 0.1% che è una quota minima di quel restante 1% di altri elementi di cui la pentola è costituita. Questo rilascio è estremamente al di sotto dei limiti di assunzione quotidiano di nichel raccomandato dall'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e del nichel che assumiamo con acqua ed alimenti. Questo è anche il razionale d'impiego dei contenitori per alimenti in alluminio, così diffusi nell'industria alimentare ed in gastronomia e considerati sicuri e igienici dalle leggi vigenti a nostra tutela. Questo prodotto viene proposto dal venditore in più varianti che potrebbero comportare un aumento/diminuzione dal prezzo sopra indicato. Per maggiori dettagli verifica il sito web o contatta il venditore

    Rosarno

    9 giugno, 09:51

    19 €

  • FASA - Pentole Agnelli Padella BASIC Set Professionale 5 Pezzi Allumin

    FASA - Pentole Agnelli Padella BASIC Set Professionale 5 Pezzi Allumin

    Padella alta "a saltare"      Misura  32-36            Prodotto in alluminio 99,5% con maniglie in acciaio inox 18/10. Consente una cottura ottimale dei cibi con una distribuzione omogenea del calore. Ottima per i fritti, insuperabile nei sughi a base di pesce. Alcuni consigli per l'utilizzo: Per la frittura: scaldare bene l'olio e poi versare i cibi dentro il recipiente, far dorare il cibo e quindi girarlo. Per i sughi: utilizzare i normali condimenti e cucinare a fiamma dolce. A fine cottura, non lasciare il cibo nel recipiente per diverse ore. Conforme alle vigenti norme HACCP.

    Rosarno

    9 giugno, 07:22

    79 €

Link sponsorizzati
 

Ricerche Salvate

Per salvare o visualizzare le tue Ricerche devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce:

I Preferiti

Per salvare o visualizzare i tuoi Preferiti devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: