70 Annunci

Link sponsorizzati

Link sponsorizzati

Offerte in Auto

Link sponsorizzati
 

Fiat Barchetta

| Informazioni generali
I progetti candidati per la sua realizzazione sono stati etichettati con il nome di due pizze: marinara e diavola. Dalla tradizione italiana della Fiat, nel 1994 è nata Barchetta, la spyder prodotta negli stabilimenti del Lingotto dal 1994 al 2005 e che ha riportato la casa torinese in questo segmento automobilistico, dopo un lungo periodo di assenza. Fiat Barchetta è opera del designer greco, Andreas Zapatinas che ha fatto i suoi primi schizzi nel 1990. La vettura è stata progettata a partire dal telaio della Fiat Punto, equipaggiato con un motore da 1.747cc 16V che erogava la potenza di 130 cv, in comune all'altro modello sportivo di casa Fiat, la Coupé. Questo propulsore permetteva a Barchetta di spingersi a oltre 200 km/h, con uno scatto di 0-100 in poco meno di 9 secondi netti. Dal 1994 al 2002 la spyder di casa Fiat ha portato sui battenti delle porte la scritta Maggiora, con relativo simbolo della Carrozzeria Maggiora che si occupava dell'assemblaggio finale. In totale sono stati prodotti circa 57.791 esemplari di Barchetta. Nonostante la grande richiesta e l'ottimo mercato inglese, era disponibile solo con guida a sinistra, poiché la Fiat riteneva anti-estetico portare l'intera struttura di guida a destra.

Valutazione modello nuovo*

  • Guidabilità
  • Spese d'esercizio
  • Sicurezza
  • Qualità/Prezzo

VOTO MEDIO

3.5/5
* Fonte:

Ricerche Salvate

Per salvare o visualizzare le tue Ricerche devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce:

Accedi Registrati

I Preferiti

Per salvare o visualizzare i tuoi Preferiti devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: