Nota anche per essere stata una delle prime monovolume introdotte nel mercato mondiale, dalla casa automobilistica americana, nel lontano 1990, la Chrysler Voyager è stata prodotta in cinque generazioni fino all'ultima del 2008. In ognuna di queste serie successive la Chrysler Voyager è stata realizzata in due diversi modelli: la versione Voyager 'normale' e la Grand Voyager, vettura ancora più grande rispetto a quella di partenza e lunga sempre più di 5 metri. Ma la stessa Chrysler Voyager è stata ed è una delle monovolume più grandi in commercio ed anche per questo dotata di una capacità di carico che arriva (con la Grand Voyager) a un massimo di addirittura 4.550 litri, un vero record per le monovolume di questo genere. In Italia, dove ha debuttato nel 1992, la Chrysler Voyager ha riscosso un ottimo successo, soprattutto grazie alla versione turbodiesel. La vettura a stelle e strisce è comunque disponibile, nelle versioni di equipaggiamento Classic o Comfort, anche con un motore quattro cilindri da 2.4 cc e con un diesel common rail da 2.8 cc, con cambio automatico. Al suo interno la Chrysler Voyager può ospitare fino a sette persone e il suo spazioso abitacolo, grazie al sistema Easy Out Roller che permette un ordinamento mutevole dei sedili, può essere adeguato a seconda del numero dei passeggeri e della quantità di bagagli.

Data
Prezzo Ordina per:
Link sponsorizzati

Link sponsorizzati
Pagina 1 di 8