Palazzo / Stabile via Simone Mayr, Bergamo

Prossimo annuncio

Palazzo / Stabile via Simone Mayr, Bergamo

6 Visite

Il palazzo, che fu ristrutturato nei primi anni del XIX secolo su progetto dellâ€(TM)Architetto Giacomo Bianconi che unì e sopraelevò tre edifici risalenti ad unâ€(TM)epoca precedente al 1300, si trova in “città alta” a Bergamo, a poche decine di metri dalla Basilica di Santa Maria Maggiore e dal Duomo. La prestigiosa residenza domina le antiche mura e gode di una spettacolare vista panoramica a 360° sulla città e su una parte della Pianura Padana fino alle creste degli Appennini, e nel 1987 è stato dichiarato edificio di particolare interesse storico ed artistico, ed è sotto la tutela del Ministero per Beni e le Attività Culturali. Il corpo dellâ€(TM)edificio è a forma di “L” e si struttura su cinque livelli principali più uno rialzato. La facciata principale è caratterizzata da unâ€(TM)elegante entrata ottocentesca, con portale dâ€(TM)ingresso in pietra e una galleria carrabile con volta a botte che conduce al cortile interno in acciottolato, contraddistinto da un nicchione rivestito in finte rocce alla base del quale si trova una fontana con zampillo. Dalla galleria carrabile si apre un maestoso atrio, con volta a crociera decorata da motivi araldici e stemmi di famiglia, dal quale parte unâ€(TM)imponente scalone in pietra che serve tutti i livelli della casa, eccetto il piano più alto. Le ultime due rampe si trovano in un ambiente grandioso, con volta a botte affrescata da Francesco Jesso, pareti interamente decorate in stucco veneziano bicolore e ampie gradinate, balaustre, cornici, davanzali in pietra serena. Una grande lanterna in ottone pendente dalla volta illumina lâ€(TM)ambiente appena descritto. Il piano nobile è caratterizzato da saloni di rappresentanza con testimonianze artistiche e architettoniche anche di epoche precedenti alla ristrutturazione, quali soffitti affrescati, bassorilievi in stucco rappresentanti motivi mitici, simbolici o naturalistici stilizzati, ambienti decorati in stile impero, pareti rivestite di raso o tela dipinta con esotiche scene naturalistiche di stile settecentesco, alti zoccoli o colonne in stucco veneziano decorati a finto marmo da Alessandro Ferrari, camini in marmo e pavimenti in cotto antico o in ebanistici parquet di Andrea Tizzoni. Tra queste opere, una volta dipinta ad affresco da Domenico Ghislandi nel 1600, una sala completamente decorata nei primi anni del 1800 da Vincenzo Bonomini, tre volte a botte ribassata dipinte da Stefano Tirinnanzi, altre due decorate da Francesco Jesso nella stessa epoca e un soffitto affrescato che si trova nel piano rialzato, con grotteschi e scene bibliche, attribuito al Guarinoni e datato 1564. Il palazzo è diviso in 8 appartamenti con superfici che vanno da 80 a 700 mq, una parte dei quali è attualmente locata. Per informazioni contattare Lake Como Sotheby's International Realty - Via Olginati, 3 - 22100 Como - telefono 031 5388888 - www.milan-sothebysrealty.com * For further information please contact: Lake Como Sotheby's International Realty â€" Via Ol

 

Chiama l'utente

Invia un'email all'utente

Segui il venditore

Per seguire il venditore devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce:

Accedi Registrati

Segnala abuso

Indicaci il motivo per cui vuoi segnalare questo annuncio:

Grazie della segnalazione!
Errore! Non siamo riusciti ad inviare la segnalazione
Chiudi

Elimina annuncio

Confermando con il pulsante "Prosegui" il tuo annuncio verrà eliminato e non sarà più visibile sul sito

Prosegui Annulla

Ricerche Salvate

Per salvare o visualizzare le tue Ricerche devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce:

Accedi Registrati

I Preferiti

Per salvare o visualizzare i tuoi Preferiti devi accedere all'area I MIEI ANNUNCI.

Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: